Alfa Romeo Giulietta VS Mercedes Classe A: quale comprare? | dMotori.IT

Alfa Romeo Giulietta VS Mercedes Classe A: quale comprare?

[right-side]
In questo articolo metteremo a confronto due tipi di vetture allegre e nelle stesso tempo sobrie ovvero l'Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDM Super e la Mercedes A 180 D Executive, la prima con un prezzo a partire da circa 26.700 euro mentre la seconda a partire da 25.510 euro.

Prezzo Giulietta: € 26.700
Prezzo Classe A: € 25.510

Entrambe le auto hanno il cambio robotizzato cioè la sostituzione di azionamenti manuali con azionamenti automatici, di un normale cambio manuale, e un motore diesel molto vivace per l'Alfa mentre risulta meno assetato per la Mercedes.

Le due auto sono caratterizzate entrambe dalla grinta che sfoggiano a partire dalle loro carrozzerie e interni, basta vederle per capire se ciò è vero oppure meno.

Alfa Romeo Giulietta VS Mercedes Classe A: quale comprare?

Vi chiederete perché sono consigliate e perché comprarle?

Queste due auto berline hanno davvero caratteristiche uniche partendo da una guida spigliata con un cambio a doppia frizione, nonostante hanno motore 1.6 per l'Alfa e 1.5 per Mercedes i consumi non sono eccessivi, la prima ha un consumo medio del 17.2 km con 1 litro mentre la seconda del 19.6 km con 1 litro. Sono vicini anche nelle dimensioni la differenza di centimetri è davvero pochissima, inoltre hanno in comune il poco spazio dietro e nel bagagliaio, questo può essere una sorta di svantaggio non da poco mentre davanti i posti per entrambi sono confortevoli tutte e due e offrono però una guida delicata con un volante raffinato ed un efficace retrotreno a bracci multipli.
La differenza tra Alfa Giulietta e Mercedes sta anche negli accessori infatti il prezzo dell'auto italiana nel suo più ricco allestimento ovvero Super è più alto di circa 1.200 euro da quello Executive della Mercedes.

Alfa Romeo Giulietta VS Mercedes Classe A quale comprare
Foto da fonte alvolante.it rivista gennaio 2017

Come sono all'interno

Per quanto riguardi gli interni delle due auto, entrambe cercano di soddisfare il piacere della semplicità e dei dettagli ricercati, l'abitacolo interno della Giulietta è sobrio con le manopole del climatizzatore più comode e con un volante però con il cuscino troppo ampliato, nella Mercedes la pancia centrale è più grande e massiccia, dove spiccano le grandi bocchette del climatizzatore e lo schermo tipo tablet presente però anche nell'Alfa.

Come già detto gli interni della Giulietta hanno un tocco semplice molto sportivo forse non troppo luminoso con la pedaliera in metallo e la plancia rivestita con un materiale morbido applicato anche nelle porte anteriori e posteriori, il cruscotto è incassato a forma di binocolo  non è una forma del tutto moderna ma è molto grintosa, dietro al manubrio vi sono le levette per i comandi dell' impianto multimediale con navigatore e radio digitale che costa 1.300 euro con possibilità di connettersi ai social network inoltre questi comandi rubano spazio all'interno dell'abitacolo.
[ads-post]
Di serie sono previste tante cose come airbag, cerchi in lega, climatizzatore automatico, regolatore di velocità,fari fendinebbia e Bluetooth, aggiungendo anche gli optional si avrà a disposizione anche allarme antifurto,cambio automatico, navigatore, sedili in pelle, retrovisori con chiusura elettrica, sensori di parcheggio, sedili regolabili elettricamente e tetto apribile.

Passando alla Mercedes gli interni hanno forse una qualità meglio assortita rispetto alla Giulietta soprattutto nelle finiture, il cruscotto è al passo con i tempi ed è davvero moderno infatti non lascia a desiderare con uno schermo formato maxi con un costo di circa 2.200 euro, non si può dire altrettanto per quanto riguardo il tasto del freno a mano perché non è a portata di mano quindi meglio la classica leva ovvero quella tra i due sedili anteriori.

Di serie sono previste gli airbag, allarme colpo di sonno, frenata e climatizzatore automatici, aggiungendo anche gli optional si avrà Bluetooth, allarme antifurto e uscita di corsia, cambio automatico, cerchi in lega, fari ad alta efficienza, navigatore, regolatore di velocità, retrovisori automatici, sedili regolabili elettricamente, sensori di parcheggio, sblocco porte automatico, tetto apribile e vernice metallizzata.

Spazi interni e bagagliaio

Dopo aver parlato degli interni e allestimenti, andiamo a confrontare la parte posteriore delle due auto ovvero i sedili e il baule. La Giulietta presenta sedili accoglienti e raffinati in Alcantara se si sceglie il pacchetto Veloce, la regolazione elettrica costa intorno ai 250 euro e utili sono anche i portalattina presenti nel tunnel, il tetto arcuato costringe a chinare la testa quando si sale a bordo infatti si consiglia di viaggiare non più di 2 persone. La capacità di carico è di 350/1045 litri il vano abbastanza rifinito ha dei ganci di fissaggio sul pavimento e nelle pareti laterali,  ai lati del baule vi sono due piccole tasche, forse non è consigliata per le grandi vacanze o viaggi perchè la capacità di capienza è modesta non è ampia granché. La lunghezza è di 4.35 metri, larghezza 1.80 metri, altezza 1.47 centimetri, dotata di un passo di 263 centimetri e con un serbatoio del gasolio di 60 litri .
La Mercedes invece ha un impostazione molto sportiva per quanto riguarda i sedili rigidi e dotati di un poggiatesta e di serie soltanto la Mercedes è dotata di pomello per l'infotainment. I sedili posteriori sono accoglienti e le tasche nelle porte sono ampie per metterci oggetti di piccola portata, la capacità di carico non è molto confortevole ha misure 341/1157 litri quindi l'accesso è molto stretto, non male però sono le rifiniture e a penalizzare la capacità di carico è la poca distanza che c'è tra il pavimento e la mensola. La lunghezza è di 4.30 metri, larghezza 1.78 metri, altezza 1.43 centimetri, ha un passo di 270 centimetri e un serbatoio del gasolio pari a 56 litri.

Confronto su strada 

Affrontiamo ora il confronto su strada tra Alfa Romeo Giulietta e Mercedes A Executive per capire chi tra le due offre prestazioni migliori.

La Giulietta ha una velocità massima in sesta marcia a 3700 giri di 191.6 km/h e ha un accelerazione da 0-100 km/h in 10.4 secondi. Il consumo è vario, dipende da dove si viaggia infatti in città si ha un consumo di circa 15.2 km/l, fuori città 20.4 km/l, in autostrada 15.6 km/l.
Il motore della Giulietta è alimentato a gasolio ed è un 4 cilindri in linea, una distribuzione 4 valvole per cilindro e una potenza max kw (cv)/ giri 88-120/3750. Il cambio è a 6 marce più retro, con trazione anteriore e una capacità di traino che equivale a 600 kg.
Il propulsore 1.6 diesel della Giulietta ha inoltre le alette del turbocompressore che cambiano inclinazione in base al regime di rotazione del motore (turbo a compressore variabile).

La Mercedes classe A  invece ha una velocità massima in sesta marcia a 4100 giri di 192.1 km/h, ha un accelerazione da 0-100 km/h in 11.2 secondi. Il consumo in città è di 17.9 km/l, fuori città 21.7 km/l e in autostrada 17.5 km/l.
Anche la Mercedes come l'Alfa, dispone di un motore 4 cilindri in linea e ha una distribuzione 2 valvole per cilindro, la potenza max kw (cv)/giri 80-109/4000, cambio 6 marce più retro, trazione anteriore e capacità di traino di 1200 kg
Il motore 1.5 della Casse A con il turbo a geometria variabile ha derivazione dalla casa automobilistica Renault.

Quindi sì  è vero che la Mercedes Classe A ha il motore della Renault (1.5 diesel).

Le concorrenti

Confrontando i costi base della Mercedes classe A 180 d Executive e Alfa Romeo Giulietta rispettivamente 25.510 euro e 26.700 vediamo che sono molto simili alle auto delle case automobilistiche concorrenti come Audi A3 Sportback 1.6 TDI versione Business S Tronic al costo di 29.150 euro, BMW 116D Efficient Dynamics Advantage 5P con costo di 28.050, Peugeot 308 1.6 BlueHDI Allure al costo di 24.850 euro e infine la Volvo V40 D2 Kinetic che costa 25.540 euro.

Facendo delle considerazioni finali sulle due auto, entrambe in alcune caratteristiche ben precise prevalgono sull' altra, per esempio, la Giulietta prevale sulla Mercedes nella posizione di guida piu confortevole,nella visibilità perchè non è ostacolata, e nella ripresa su strada mentre la Mercedes prevale in altre situazioni e caratteristiche sulla Giulietta come il cruscotto di aspetto sportivo è strumentazione ricca rispetto all'Alfa, il motore che consuma davvero poco rispetto all'auto italiana,  e in frenata perchè ha delle pinze che arrestano all'istante le ruote anteriori e posteriori.

Confronto tra due auto per ragazzi, la Giulietta con motore 1.6 e la Classe A con il 1.5, entrambe diesel. Prezzi, interni e prova su strada

EDIT
Powered by Blogger.