Nuova BMW M5 2018: Prova su Strada - Motore, Dimensioni, Interni e Prezzi | dMotori.IT

Nuova BMW M5 2018: Prova su Strada - Motore, Dimensioni, Interni e Prezzi

[right-side]

Nuova BMW M5 2018: Prova su Strada - Motore, Dimensioni, Interni e Prezzi

Curiosi di sapere come va su strada, o in pista, la nuova berlina sportiva M5 di BMW? Ecco tutto ciò che c'è da sapere su questa "mostruosa" auto

La nuova BMW M5 2018, con il modello di nuova generazione si converte alla trazione integrale denominata M xDrive, ed è ritenuta, allo stato attuale come la berlina più veloce e potente del mondo, un vero e proprio capolavoro dell'ingegneria tedesca che ha prodotto delle straordinarie innovazioni. Un'auto che dal 1984 è stata un portabandiera per le berline veloci ad alte prestazioni che preferiscono "mascherare" il loro potenziale sportivo. Le varie generazioni della BMW M5 hanno sempre posseduto geni da corsa di razza pura e si sono comportati in modo impressionante sia in pista che su strada. La nuova M5 modello MY 2018 lanciata a fine 2017, rappresenta la sesta generazione della super serie 5. E, come quelli che l'hanno preceduto, il nuovo modello promette di continuare il record della casa bavarese nel costruire auto sportive distintive che possono essere utilizzate ogni giorno ma purtroppo, per il loro prezzo, non da tutti.

Vi raccontiamo come si comporta su strada la nuova BMW M5, vedendo poi le dimensioni, gli interni, i motori e il prezzo, giusto per capire quanto costa.

Motori: che motore ha la nuova BMW M5 2018?

Prima di raccontarvi il mio test drive della nuova BMW M5, voglio raccontarvi qualcosa circa il propulsore che pompa tutti i bei cavalli alle 4 ruote.

Potenza e coppia a volontà

Secondo i dati ufficiali della Casa bavarese, la berlina è dotata di un motore 8 cilindri biturbo, alimentato a benzina, ovviamente, con 4,4 litri di cilindrata, la quale sviluppa una potenza massima di 441 kW, ovvero 600 cavalli a 5.600 giri al minuto ed una coppia massima 750 Nm da 1800 a 5.600 giri al minuto. Qui sotto potete vedere una foto del motore sotto il cofano di BMW M5, ma vi assicuro che vederlo dal vivo è davvero impressionante, soprattutto quando lo si mette in moto e si preme sul pedale che fa pulsare questa bestia di motore.

motore nuova bmw m5 2018

Nuova trazione integrale M xDrive

foto motore nuova bmw m5 2018 con trazione integrale xdrive
Il nuovo sistema di trazione integrale M xDrive, permette al  conducente di disporre di potenza, precisione e agilità mai viste prima. Secondo Frank van Meel  “la Nuova BMW M5 con M xDrive si guida come una vettura con propulsione posteriore, solo con più trazione.” La BMW M5 passa da 0 a 200 km/h in soli 11 secondi, una accelerazione incredibile, resa possibile mediante le straordinarie prestazioni del motore benzina a 8 cilindri in linea M TwinPower Turbo, molto efficiente, in abbinamento alla trazione integrale M xDrive, mentre l’ accelerazione da 0 a 100 km/h si compie in 3,4 secondi. La nuova BMW M5 con M xDrive prevede inoltre un consumo di carburante in l/100 km (combinato): 10,5 ed emissioni di CO2 in g/km (combinate): 241 La base per la rilevazione del consumo e delle emissioni di CO2 è il ciclo di guida UE. I dati dipendono dalle dimensioni di cerchi e pneumatici scelti.Sebbene sia stata aggiunta la trazione integrale, la nuova M5 risulta essere molto più leggera rispetto al modello precedente.
[ads-post]

Come va su strada la nuova M5? Le mie impressioni di guida

Guidare la BMW M5 su strada regala al conducente una incredibile sensazione di controllo. Con il nuovo M xDrive con differenziale attivo M, si  avvertono in modo più intenso le straordinarie prestazioni della BMW M5.

TEST Nuova BMW M5 2018

Portiamo in pista l'M5 e vediamo come va!

Con un comando centrale intelligente, il sistema unisce l’agilità e la precisione della propulsione standard alle eccezionali caratteristiche della trazione integrale. In tal modo, il conducente  potrà  adattare in ogni momento l’M xDrive in base alle proprie esigenze, fino a impostare la trazione esclusivamente posteriore: infatti la nuova BMW M5 è dotata di cinque diverse modalità di gestione della trazione, conseguenza della combinazione delle funzionalità del controllo di stabilità Dsc (acceso, in M Dynamic o spento) e delle impostazioni della trasmissione 4WD, 4WD Sport e 2WD, l' unica, inoltre, che non prevede alcun tipo di assistenza elettronica.

Il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti con Drivelogic, è dotato di cambiate velocissime, che si possono effettuare in svariati modi, da dinamiche e sportive a confortevoli col massimo risparmio del carburante. La marcia si può anche cambiare in modo manuale con la leva del cambio o i paddle sul volante. I freni Carboceramici M sono più resistenti alla corrosione, al calore e all’ usura, e inoltre contribuiscono ad alleggerire il peso della macchina con un impatto positivo su agilità, dinamica e accelerazione. Per le caratteristiche di questo materiale, è possibile che ci siano delle rumorosità di funzionamento, a seconda delle condizioni di utilizzo, soprattutto in caso di umidità, immediatamente prima che la macchina si fermi. In presenza di acqua o sale sulla strada, l’ azione frenante sarà quella degli impianti tradizionali. Il Servotronic M regola la durezza dello sterzo in base alla situazione, adattandola ottimalmente alla velocità momentanea. Lo sterzo dunque ha quasi una precisione chirurgica nell’ impostare, cambiare e correggere le traiettorie, ed e’  cosi’ comunicativo che il conducente a qualsiasi velocità riceve da esso una risposta precisa e diretta. Questo sistema è tipico delle vetture M ed offre tre diverse caratteristiche le quali si possono selezionare con un pulsante.

Nelle curve su strada, la nuova berlina BMW è una meraviglia

Nei vari cambi di corsia, nelle accelerazioni in uscita dalle curve, alle elevate velocità in curva o comunque in altre condizioni, il differenziale attivo M ottimizza la trazione e la stabilità di guida; questa distribuzione ottimale della potenza avviene mediante una frizione a lamelle ad azionamento elettronico che in pratica riduce le minime differenze di numero di giri sulle ruote posteriori.Grandi novità riguardano la connettività e l’assistenza alla guida.: infatti, sarà per esempio possibile  fissare appuntamenti, controllare le email, pianificare i percorsi o stabilire nuovi record. Si resta totalmente estasiati  dal concept innovativo dei comandi, dalla strumentazione multimediale e dall’Head-Up Display, gestibili in modo molto intuitivo e dotati di servizi digitali e di una grafica completamente nuova e specifica per  le macchine M. In pochi istanti si possono ottenere tutte le informazioni più importanti per la guida relative al cambio marcia, al navigatore, alla velocità e alle modalità trazione integrale e impostazioni selezionate. Sul cockpit sono disponibili svariati sistemi di assistenza alla guida intelligenti.

Dimensioni esterne della BMW M5

dimensioni bmw m5 2018 schema tecnico misure
Disegno quotato con misure esterne della BMW M5 MY 2018
Parliamo quindi delle dimensioni della nuova BMW M5, in particolare delle sue misure esterne e per poi passare a vedere anche la capacità del bagagliaio e com'è lo spazio all'interno dell'abitacolo. Misure che potete vedere qui nella immagine che mostra lo schema tecnico quotato.


Altezza - lunghezza - passo - larghezza

La "M" berlina bavarese presenta un passo pari a 298 cm, è lunga 497 cm, larga 190 cm e alta 147 cm; per una massa di 1.855kg. Il look che caratterizza il cofano motore in alluminio con due linee di piega specifiche in stile M risulta essere esteso anche al profilo del tetto, realizzano in plastica rinforzata con fibre di carbonio (CFRP), decisamente stabile e leggera.Il design sportivo è completato dal magnifico spoiler posteriore M. Per quanto riguarda il colore, si offre quella esclusiva vernice BMW Individual Frozen Dark Red Metallic dalle intense tonalità rossa scuro, perchè è il colore che esprime grinta, dinamismo e passione.

Capacità del bagagliaio

La capacità del vano bagagli è ottima, con un volume totale di 530 litri che sono sufficienti per i bagagli. Sul fondo, un comodo antiscivolo, idrorepellente e robusto tappetino con bordo che protegge il vano bagagli. Di colore nero, è realizzato con un «M5» esclusivo cromato e include un utile anello che ne permette la facile rimozione.

misure interni nuova bmw m5 2018Misure interni

Sebbene a pochi interessa sapere quanto spazio c'è a bordo della M5, BMW dichiara dei numero che dimostrano quanto è comoda anche per i viaggi, sia per chi guida che per chi è invece nostro passeggero.

Le misure interne rivelano una larghezza di circa 1,5 metri, precisamente 1,523 m davanti e 1,487 dietro, con un'altezza di 1,034 metri lato guida e 97,7 centimetri zona passeggeri.

Cliccando sulla immagine qui a fianco, potete leggere tutti i numeri.

Gli interni della M5


materiali interni nuova bmw m5 2018 sedili e rivestimenti
Per quanto riguarda gli interni, la nuova M5 sfoggia rivestimenti in pelle BMW Individual Merino estesa a grana fine in Caramel al rivestimento interno del padiglione in Alcantara Anthracite e alle mondanature interne BMW Individual in Piano Black, ricco di contrasti e decisamente elegante. Queste mondanature interne sono in legno pregiato BMW Individual Plum Brown lucido e si caratterizzano per una venatura fine molto elegante e rappresentano un highlight particolare della BMW M5, caratterizzate da gradazioni che vanno dal rosso ad un intenso viola scuro.

Per ciò che riguarda invece l'equipaggiamento a bordo della nuova BMW M5, l'esperienza di guida dinamica è sempre il re. Il punto centrale è il sedile del conducente, da cui è possibile azionare tutti gli interruttori e i pulsanti con la massima comodità ergonomica. Tutte le funzioni dell'auto sono situate direttamente nella linea del guidatore.

Il grande quadro strumenti digitale della nuova Serie M5 ha un design specifico e tiene informato il guidatore sulla modalità dinamica di guida, sull'impostazione del sistema di trazione integrale M xDrive e sull'opzione Drivelogic attualmente in uso. Gli elementi chiave qui per il guidatore sportivo sono il campo di preallarme a giri variabili e le luci del cambio che mostrano il momento migliore per cambiare marcia in modalità cambio manuale. Questi dati possono anche essere riflessi nel display Head-Up specifico di M.

Praticamente tutti i sistemi dinamici di guida possono essere configurati utilizzando il display touch centrale, i pulsanti sulla consolle centrale o il volante sportivo M, mentre il display informativo centrale offre un controllo gestuale.

schermo centrale interni nuova bmw m5 2018

pulsante rosso accensione motore bmw m5 2018
Il motore dell'M5 viene attivato in vita premendo il pulsante rosso di avviamento (vedi foto qui a fianco). Tra le caratteristiche essenziali per i conducenti con aspirazioni sportive ci sono i due pulsanti M1 e M2 verniciati di rosso accanto ai paddle (vedi foto in basso) del cambio sul volante multifunzione M, che consentono ai guidatori di configurare due singoli set-up per l'M5. Questi includono la scelta delle caratteristiche di M xDrive, DSC, motore, trasmissione, ammortizzatore e sterzo, nonché l'aspetto della vista M nel display Head-Up.

Quanto costa? Ecco il prezzo di listino

prezzo bmw m5 2018 e fisrt edition
La nuova BMW M5 è in venduta da settembre 2017, con un prezzo di listino € 117.900, e le consegne inizieranno nella primavera del 2018. Previsto per il lancio alla stessa data di inizio vendita dello standard M5 è la BMW M5 First Edition.

Questa versione in edizione speciale - limitata a 400 esemplari in tutto il mondo - ha una verniciatura BMW Individual Frozen Dark Red Metallic, è nominata esclusivamente e costa € 19.500 in più rispetto al modello standard. Potete vedere tutte le informazioni sulla pagina stampa ufficiale.

Altre curiosità sul mondo M di BMW

Infine, vi lascio una curiosità che riguarda come la nuova M5, e tutte le altre auto della gamma M di BMW, abbiano ispirato la creazione della BMW i3S. Questo modello presenta delle qualità dinamiche con motore elettrico da 184 cavalli, dotato di un nuovo sistema di controllo della trazione, caratterizzato da un assetto sportivo, con le sospensioni ribassate di 10mm e le carreggiate allargate di 40 mm. Questa city car bavarese a batteria presenta l' agilità di un motorino, gira in un fazzoletto e scatta al semaforo come se fosse lanciata con la fionda. Nonostante le gomme sottili, è dotata di una motricità inaspettata, anche sui fondi a bassa aderenza. Raggiunge una velocità massima di 160 Km orari, ha un passo di 257 cm; è lunga 400 cm e larga 179. L' altezza è di 159 cm per una massa di 1.340 Kg. La BMW I3S costa a partire da 42.800 euro.

Di quest'auto ve ne parleremo a breve!

Come va la Nuova BMW M5 2018 su strada? Dopo un Test, ecco le mie impressioni di guida a bordo di una Super Berlina dal Motore fiammante, sterzo diretto. Vedi anche Dimensioni, Interni, Prezzi, Foto ed equipaggiamenti

EDIT
Powered by Blogger.