Visualizzazione post con etichetta Motori. Mostra tutti i post

Il SUV Jaguar F-PACE offre un'ampia scelta di motori diesel o benzina raffinati ed efficienti, tutti in grado di assicurare un'esperienza di guida altamente dinamica e prestazioni al più alto livello. I motori di F-PACE sono dotati di tecnologia Stop/Start e del sistema di carica elettrica rigenerativa che recupera l'energia cinetica dalla frenata per ricaricare la batteria, riducendo i consumi in particolare nella guida urbana. Per ulteriori informazioni sui consumi di carburante, le emissioni di CO2 e i dati sulle prestazioni dei motori di F-PACE, consulta le pagine 66-67.

A seguire, le schede tecniche delle motorizzazioni Diesel e Benzina di Jaguar F-PACE.

Scheda tecnica Motori Jaguar F-PACE

Scheda tecnica Motore 2.0 Diesel Jaguar F-PACE con cambio manuale

Jaguar F-PACE motore diesel 2.0 scheda tecnica
Cillindrata: 2.0 a 4 cilindri
Alimentazione: Diesel con Turbo
Potenza massima: 180 CV (132 kW)
Coppia massima: 430 Nm (1.750-2.500 giri/min)
Accelerazione 0-100 km/h: 8,9 secondi
Velocità massima: 209 km/h
Consumo in cliclo combinato: 4,9 l/100 km
Consumo in cliclo urbano: 5,7 l/100 km
Consumo in cliclo extraurbano: 4,5 l/100 km
Emissioni di CO2: 129 g/km
Capacità serbatoio: 60 litri
Disponibile con allestimenti PURE, PRESTIGE, PORTFOLIO, R-SPORT

Scheda tecnica Motore 2.0 Diesel Jaguar F-PACE con cambio automatico AWD

Jaguar F-PACE motore diesel 2.0 scheda tecnica cambio automatico
Cambiano le prestazioni se invece si sceglie la stessa motorizzazione 2.0 Diesel ma con cambio automatico a 8 rapporti e trazione integrale AWD. In particolare, cambia l'accelerazione, la velocità massima, i consumi e le emissioni.

Cillindrata: 2.0 a 4 cilindri
Alimentazione: Diesel con Turbo
Potenza massima: 180 CV (132 kW)
Coppia massima: 430 Nm (1.750-2.500 giri/min)
Accelerazione 0-100 km/h: 8,7 secondi
Velocità massima: 208 km/h
Consumo in cliclo combinato M-A: 5,2-5,3 l/100 km
Consumo in cliclo urbano M-A: 6,0-6,2 l/100 km
Consumo in cliclo extraurbano M-A: 4,7-4,7 l/100 km
Emissioni di CO2: manuale 134 g/km - automatico 139 g/km
Disponibile con allestimenti PURE, PRESTIGE, PORTFOLIO, R-SPORT

[ads-post]

Scheda tecnica Motore 3.0 Diesel Jaguar F-PACE

Jaguar F-PACE motore diesel 3.0 scheda tecnica
Cillindrata: 3.0 a 6 cilindri V6
Alimentazione: Diesel con Turbo
Potenza massima: 300 CV
Coppia massima: 700 Nm
Accelerazione 0-100 km/h: 6,2 secondi
Velocità massima: 241 km/h
Consumo in cliclo combinato: 6,0 l/100 km
Consumo in cliclo urbano: 5,7 l/100 km
Consumo in cliclo extraurbano: 4,5 l/100 km
Emissioni di CO2: 159 g/km
Disponibile con allestimenti PURE, PRESTIGE, PORTFOLIO, R-SPORT

Scheda tecnica Motore 3.0 Benzina da 340 CV Jaguar F-PACE

Jaguar F-PACE motore benzina 2.0 340 cv scheda tecnicaCillindrata: 3.0
Alimentazione: Benzina con Turbo
Potenza massima: 340 CV
Coppia massima: 450 Nm
Accelerazione 0-100 km/h: 5,8 secondi
Velocità massima: 250 km/h
Consumo in cliclo combinato: 8,9 l/100 km
Consumo in cliclo urbano: 5,7 l/100 km
Consumo in cliclo extraurbano: 4,5 l/100 km
Emissioni di CO2: 209 g/km
Disponibile con allestimenti PURE, PRESTIGE, PORTFOLIO, R-SPORT

Scheda tecnica Motore 3.0 Benzina da 380 CV Jaguar F-PACE

Jaguar F-PACE motore benzina 3.0 380 cv scheda tecnicaCillindrata: 3.0
Alimentazione: Benzina con Turbo
Potenza massima: 380 CV
Coppia massima: 450 Nm
Accelerazione 0-100 km/h: 5,5 secondi
Velocità massima: 250 km/h
Consumo in cliclo combinato: 8,9 l/100 km
Consumo in cliclo urbano: 5,7 l/100 km
Consumo in cliclo extraurbano: 4,5 l/100 km
Emissioni di CO2: 209 g/km
Disponibile SOLO con allestimento S

EDIT

Da pochi giorni è stata lanciata sul mercato la quinta generazione dell'iconica SEAT Ibiza, ed la gamma prodotto si amplia grazie all'introduzione nell'offerta di due nuovi propulsori gasolio, con cambio manuale a cinque rapporti e dotate di sistema Start&Stop, compiendo i requisiti della normativa Euro 6.

La nuova SEAT Ibiza TDI amplia la sua gamma motori già dalla fine di questo 2017, in particolare, le due nuove motorizzazioni di fine 2017 della Seat Ibiza Diesel disponibili sono:

#1 - 1.6 TDI 80 CV
#2 - 1.6 TDI 95 CV

Entrambi i motori sono disponibili con cambio manuale 5 marce e i prezzi sono a partire da 16.700 Euro.

Ma sarà soprattutto il 2018 l'anno in cui vedremo il diffondersi su strada delle nuove motorizzazioni diesel, visto che oltre alle versioni 1.6 da 80 e 95 cavalli, l'anno nuovo porterà anche a listino due nuove motorizzazioni Diesel. Il propulsore 1.6 TDI 115 CV con cambio manuale a 6 rapporti e la versione 1.6 TDI 95 CV in abbinamento al cambio DSG a 7 rapporti.

Scopriamoli nel dettaglio, andando a vedere la scheda tecnica, quindi i consumi, la potenza e la coppia motrice, quindi diamo un'occhiata anche ai prezzi della nuova Seat Ibiza 2018 con questi nuovi motori.

nuovi motori seat ibizia 2017 2018

Il primo nuovo motore, è il 1.6 TDI da 80 cavalli

La prima motorizzazione di fine 2017 della nuova Seat Ibiza, è il 1.6 TDI da 80 CV con cambio manuale a 5 rapporti. E' disponibile in abbinamento agli allestimenti Reference, Style, XCellence e Business. Gli 80 CV di potenza vengono erogati tra i 2.700 e i 4.800 rpm, mentre la coppia massima è pari a 230 Nm ed è erogata tra i 1.400 e i 2.400 rpm. L'accelerazione da 0-100 km/h avviene in 13,3 secondi, e pregevoli sono i dati di consumo della vettura, con 3,8 litri/ 100 km ed emissioni di C02 pari a 99 g/km.

Abbiamo poi anche il motore sempre 1.6 ma con più cavalli

Il secondo dei nuovi motori già disponibili alla vendita, è invece dal 1.6 TDI 95 CV con cambio sempre manuale a 5 marce. Disponibile in abbinamento agli allestimenti Style, XCellence, FR e Business. 1 95 CV di potenza vengono erogati tra i 2.750 e i 4.600 rpm, mentre la coppia massima è pari a 250 Nm ed è erogata tra i 1.500 e i 2.600 rpm. L'accelerazione da 0-100 km/h avviene in 11,3 secondi, con consumi ed emissioni equivalenti alla versione da 80 CV (3,8 litri/ 100 km ed emissioni di C02 pari a 99 g/km).
[ads-post]
Per quanto riguarda invece gli altri due motori, vedremo quali saranno le loro caratteristiche tecniche nei primi mesi del 2018.

Quando saranno disponibili? E i prezzi quali sono?

Chi di voi è interessato alla nuova Seat Ibiza e vorrebbe magari acquistarla scegliendo uno dei nuovi motori e si domanda quando saranno disponibili alla vendita, ebbene la commercializzazione è già iniziata. Quindi in concessionaria trovate già tutte le informazioni disponibili ed ora vi lascio anche i prezzi.

1.6 TDI 80 CV

  • da € 16.700 (allestimento Reference) 
  • da € 17.950 (allestimento Style) 
  • da € 19.050 (allestimento Business) 
  • da € 19.700 (allestimento XCellence) 

1.6 TDI 95 CV

  • da € 18.400 (allestimento Style) 
  • da € 19.500 (allestimento Business) 
  • da € 20.150 (allestimento XCellence) 
  • da € 20.150 (allestimento FR) 
EDIT

La BMW X2 è un SUV unico come nessuna, basata sulla piattaforma modulare Ukl, la stessa su cui è stata realizzata la seconda generazione della Mini Countryman, e riesce ad essere incredibilmente straordinaria. Il nuovo SUV della casa bavarese rivela le sue ambizioni sportive già alla prima occhiata. Con il suo carattere marcatamente atletico, offre dinamismo e prestazioni ineguagliate in questa categoria. Ricorda molto la sorella X1, ma le evidenti somiglianze con quest'ultima non devono però ingannare: tutti i pannelli infatti, sono stati ridisegnati e l'andamento del frontale, del padiglione laterale e della zona posteriore caratterizzeranno il modello in maniera molto evidente. Se mai l'andamento fortemente inclinato della X2 lascia intendere che la capacità del bagagliaio, uno dei punti di forza della X1, non sarà altrettanto ampia. Grazie agli interni di elevata qualità e alle numerose tecnologie innovative, la nuova arrivata della famiglia X è protagonista di un’era che sta per cominciare. Siete pronti a viverla? In particolare qui voglio parlarvi delle motorizzazioni previste per questa nuova arrivata in casa BMW.

Scopri anche i prezzi di BMW X2.

Per quanto riguarda i motori di BMW X2, questo SUV Coupè offre motori potenti, con sterzo diretto, assetto sportivo M disponibile come optional. Handling di alta precisione che pone nuovi riferimenti nella categoria. Il risultato è un dinamismo esuberante e agilità scattante, sia per gli sprint immediati che per i viaggi lunghi, la guida urbana o le tortuose strade di campagna. Caratteristiche che possono essere ulteriormente accentuate con il sistema di trazione integrale BMW xDrive (optional). Quest’ultimo offre alla X2 una trazione straordinaria e una stabilità di marcia ottimale, per prendere anche le curve più strette come se si viaggiasse sui binari (scarica di adrenalina inclusa). Tra i propulsori, il motore più richiesto è un 4 cilindri BMW TwinPower Turbo alimentato a gasolio, che offre sulla BMW X2 xDrive20d una trazione superlativa e un’accelerazione da brivido, grazie a 400 NM di coppia massima che rendono estremamente reattivo il motore diesel.

Scopriamo insieme tutte le motorizzazioni disponibili sulla BMW X2, sia le unità benzina che quelle diesel.

Motori BMW X2 2017

BMW X2 Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Presentata in un colore fiammante e lucido rosso, la nuova BMW X2 ha un passo lungo, gli sbalzi ridotti e il montante “sbilanciato” in avanti che le regalano un assetto più basso e una linea decisamente più sportiva, accentuata dal grigio a contrasto applicato strategicamente lungo i passaruota, sugli specchietti laterali attorno ai finestrini. Da questo nuovo design ci si aspetta anche che abbia un riflesso nelle prestazioni, quindi andiamo a vedere quali potranno essere i motori di BMW X2.

[ads-post]

I motori

La gamma motori di BMW X2 parte dal 4 cilindri benzina 2.0 litri di cilindrata, che tra i 5.000 e 6.000 giri eroga una potenza di 192 cavalli con coppia massima di 280 Newton metro disponibile tra 1.350 e 4.600 giri al minuto del motore. Per questo propulsore non è prevista la trazione integrale ma solo quella posteriore in pieno spiriti BMW e porta ad accelerare la X2 da 0 a 100 chilometri orari in 7,7 secondi, con velocità massima pari a 227 km/h. I consumi nell'urbano vanno dai 6,8 ai 7,2 litri ogni 100 chilometri mentre migliorano nell'extraurbano, dove su scheda tecnica è dichiarato circa 5,0 litri ogni cento chilometri. Con questo motore, il serbatoio del carburante ha una capacità di 51 litri.

La gamma delle unità benzina termina qui, e abbiamo poi i due motori diesel da 2.0 litri con 4 cilindri disponibili in potenze da 190 e 231 cavalli. Il primo è il propulsore xDrive 20d con 400 Nm di coppia e che ha consumi dichiarati molto bassi e stiamo quasi in ogni condizione sotto i 5 litri per 100 chilometri ed è capace di un'accelerazione 0-100 km/h in 7 secondi e 7 decimi, con velocità di picco 221 km/h. Mentre il secondo ed ultimo motore diesel della BMW X2 è l'unità xDrive 25d con coppia massima di 450 Nm, velocità massima 227 km/h e il 0-100 lo fa in 6,7 secondi. Consuma qualcosina in più, soprattutto nell'urbano, ma dai dati dichiarati sembra molto parco. In entrambi i casi, il serbatoio è di 51 litri.

Riepilogando, questi sono i 3 motori della BMW X2 (leggi anche sul sito ufficiale):
  1. sDrive 20i Benzina [192 CV / 141 kW]
  2. xDrive 20d Diesel [190 CV / 140 kW]
  3. xDrive 25d Diesel [231 CV / 170 kW]
Vedremo nei prossimi mesi se ci saranno nuovi motori della X2, e soprattutto quale motore la BMW sceglierà per la sportiva X2M.

Scopri anche i prezzi di BMW X2 e le dimensioni.
EDIT

I motori della Range Rover Velar hanno come obiettivo principale la massima "efficienza", e si chiamano Ingenium che sulla Velar si presentano nella loro ultima generazione e realizzati in alluminio da Land Rover. Più leggeri, efficienti e potenti delle versioni precedenti, utilizzano innovazioni all'avanguardia, come il sistema Continuous Inlet Variable Valve Lift, per migliorare ogni aspetto delle prestazioni e del consumo di carburante e ridurre le emissioni CO2. Andiamo a scoprire insieme le caratteristiche tecniche dei motori Range Rover Velar prima in sintesi e poi nel dettaglio.

Scheda tecnica motori in sintesi

Abbiamo 5 motori in totale, 3 diesel e 2 benzina.

Diesel

Tra i diesel, il più interessante è senz'altro il motore Ingenium 2.0 4 cilindri da 180 CV eroga 430 Nm di coppia, a seguire abbiamo gli altri due motori a gasolio, il 2.0 4 cilindri Biturbo da 240 CV con 500 Nm di coppia ed il top gamma 3.0 V6 Biturbo Diesel con potenza di 300 CV e coppia di 700 Nm.

Benzina

La gamma benzina invece parte dal 2.0 4 cilindri Turbo 250 CV che eroga una coppia di 365 Nm ed infine abbiamo il motore 3.0 V6 Supercharged Benzina da 380 CV, il quale eroga 450 Nm di coppia.

Se volete approfondire l'argomento, conoscere consumi ed emissioni, il cambio automatico e la trazione, a seguire trovate una tabella completa con tutto ciò che riguarda le 5 motorizzazione della nuovissima Velar.

CAMBIO AUTOMATICO A 8 RAPPORTI

Tutti i motori Diesel e Benzina di Range Rover Velar sono abbinati al cambio automatico a 8 rapporti. Con otto rapporti ravvicinati, la trasmissione assicura la marcia ottimale in ogni momento ottimizzando il consumo di carburante e l'accelerazione. I cambi di marcia sono quasi impercettibili e i tempi di cambio dei rapporti si adattano in modo intelligente allo stile di guida.

Iniziamo col scoprire la scheda tecnica dei motori diesel e benzina della Range Rover Velar che ne sono 3.

Range Rover Velar: Motori | Prestazioni e consumi

Scheda tecnica motori Range Rover Velar

Eccovi la scheda tecnica con i consumi dichiarati nel ciclo misto, la velocità massima, le emissioni, la potenza e la coppia massima dei 5 motori della Range Rover Velar.

SCHEDA TECNICA MOTORI
Motore Potenza (CV) Coppia (Nm) Accelerazione 0-100 (s) Velocità Max. (Km/h) Consumi (L/100 Km) Emissioni CO2 (g/Km) Cilindrata (cc)
D180 180 430 8,9 209 5,4 da 142 1.999
D240 240 500 7,3 217 5,8 da 154 1.999
D300 300 700 6,5 241 6,4 da 167 2.993
P250 250 365 6,7 217 7,6 da 173 1.998
P380 380 450 5,7 250 9,4 da 214 2.995

[ads-post]

A seguire, invece, trovate qualche dettaglio aggiuntivo circa le diverse motorizzazioni della Velar.

Motori Diesel

I motori diesel sotto il cofano della Range Rover Velar sono 3, di cui i primi due sono in pratica lo stesso motore 2 litri disponibile in potenze da 180 e 240 cavalli, mentre il terzo è un 3 litri V6 Biturbo che eroga una potenza massima pari a 300 cavalli motore.

D180

Il motore Ingenium 2.0 4 cilindri Turbo Diesel da 180 CV eroga 430 Nm di coppia ed è ottimizzato per il più basso consumo di carburante di tutta la gamma.

– L'iniezione di carburante diretta common rail ad alta pressione, la fasatura variabile e l'intercooler ad acqua ad alta efficienza si combinano per una combustione pulita ed efficiente.
– Il raffreddamento adattivo intelligente del propulsore a controllo elettronico si attiva solo quando necessario, riducendo al minimo il consumo di carburante e le emissioni di CO2.
– Il motore è dotato di turbocompressore a geometria variabile, che si adatta al flusso variabile di gas di scarico per erogare tutta la potenza necessaria a ogni regime con una reattività uniforme e progressiva, riducendo il ritardo.

D240

Il motore Ingenium 2.0 4 cilindri Biturbo Diesel da 240 CV eroga 500 Nm di coppia migliorando le prestazioni con un risparmio di carburante eccezionale.

– I turbocompressori sequenziali in serie offrono una combinazione ideale di prestazioni alla massima potenza e ottima guidabilità alle basse velocità.
– Gli aggiornamenti comprendono un sistema common rail a pressione più elevata, aumentata da 1.800 a 2.200 bar, e una velocità di flusso degli iniettori migliorata. La loro combinazione ottimizza il consumo di carburante, le emissioni e la potenza erogata.
– Ne risulta un motore che supera i limiti di prestazioni di un 4 cilindri con il ridotto consumo di carburante della gamma Ingenium.

D300

Il motore 3.0 V6 Biturbo Diesel da 300 CV eroga 700 Nm di coppia ed è ideale per ottenere un'elevata potenza con un'ottima guidabilità.

– Gli innovativi turbocompressori doppi sequenziali paralleli, di cui Jaguar Land Rover è pioniere, sono dotati di cuscinetti sferici in ceramica sul turbo primario per ridurre l'attrito e offrire la massima erogazione di potenza.
– Una pompa del liquido di raffreddamento selezionabile e una pompa dell'olio a due fasi consentono una gestione ottimale dell'energia termica migliorando l'efficienza operativa.
– Il sistema di alimentazione del carburante a iniezione common rail piezoelettrico consente un controllo preciso della quantità di carburante iniettata, producendo una miscela uniforme per una combustione più efficiente ed emissioni inferiori.
– Il motore sfrutta queste tecnologie per fornire raffinatezza e prestazioni eccellenti, mantenendo il consumo di carburante a livelli eccezionali.

Motori Benzina

Passando alle motorizzazioni benzina, il SUV Velar è disponibile in due unità, un 2 litri da 250 CV e un 3 litri sovralimentato da 380 cavalli.

P250

l motore Ingenium 2.0 4 cilindri Turbo Benzina da 250 CV eroga 365 Nm di coppia con consumo di carburante ridotto e ottima guidabilità.

Il sistema Continuously Variable Valve Lift (CVVL) intelligente varia l'apertura delle valvole di aspirazione riducendo le perdite di pompaggio del motore. Questo consente al motore stesso di “respirare“ con la massima efficienza, ottimizzando potenza e coppia.
Il sistema CVVL combinato con la doppia fasatura variabile indipendente dell'albero a camme offre la massima flessibilità operativa generando potenza e risparmio di carburante eccellenti a ogni regime.
La coppia massima è disponibile a regimi compresi tra 1.200 e 4.500 giri/min, per effettuare accelerazioni brucianti e sorpassi agevoli.
Il turbocompressore twin scroll è alimentato da un collettore di scarico integrato che incrementa il trasferimento di energia alla turbina, riducendo significativamente il ritardo del turbo e migliorando la risposta del motore.

P380

Il motore 3.0 V6 Supercharged Benzina da 380 CV eroga 450 Nm di coppia e rappresenta il top di gamma per le eccellenti prestazioni.

– Il sovralimentatore a lobi twin vortex assicura un'erogazione lineare della potenza, ottimizzando la risposta del motore.
– Un sistema di iniezione diretta a getto guidato gestisce accuratamente la miscela di aria e carburante nella camera di combustione, migliorando la combustione in modo da ottenere più energia dall'iniezione di carburante. Questo genera una notevole potenza che riduce al tempo stesso il consumo di carburante e le emissioni.
– Il motore è inoltre equipaggiato con doppia fasatura variabile indipendente delle valvole per modificare aspirazione e scarico. Tutto questo, combinato con pistoni alleggeriti e fasce ad attrito ridottissimo, assicura un incremento delle prestazioni e dell'efficienza.
– Per una raffinatezza ancora superiore, è presente un doppio sistema di contralbero che assicura un'erogazione di potenza sempre fluida.
EDIT

In uscita a fine 2017, BMW presenta la nuova edizione di uno dei concetti automobilistici più innovativi degli ultimi tempi: la nuova BMW Serie 6 GT. Tra le novità che porta ci sono anche i motori, infatti la gamma completa prevede 3 motorizzazioni di cui 1 diesel e 2 benzina.

La Gran Turismo unisce il comfort di viaggio di una berlina di alta classe allo stile di un modello coupé. L’elevata funzionalità del concetto di scocca, il comfort e l’abitabilità creati per regalare dei viaggi rilassanti, caratteristiche che in passato hanno definito il modello precedente, che ha creato questa categoria automobilistica, sono state ulteriormente perfezionate nella nuova BMW Serie 6 Gran Turismo. L’evoluzione rispetto alla BMW Serie 5 Gran Turismo si trova nell’eleganza sportiva, negli equipaggiamenti particolarmente pregiati, negli innovativi sistemi di comando e di assistenza, nonché nella maggiore dinamica ed efficienza.

La BMW Serie 6 Gran Turismo offre una combinazione unica di interni lussuosi e di funzionalità, avvolti in un design particolarmente elegante. La combinazione di estetica e di dinamica di guida, altamente apprezzata dai nostri clienti, trasforma questo modello in una vettura assolutamente esclusiva, che arricchisce ulteriormente la gamma BMW di vetture di alta classe.

Vedi anche:

Nuovi motori per BMW Serie 6 GT e cambio Steptronic 8 di serie

Come anticipato, BMW Serie 6 GT ha una nuova generazione di motori, cambio Steptronic a 8 rapporti di serie, BMW xDrive come optional.

Motori disponibili per BMW Serie 6 GT

I motori disponibili per la nuova BMW Serie 6 GT sono equipaggiati con la modernissima tecnologia TwinPower Turbo e vengono combinati di serie con il cambio Steptronic a 8 rapporti. Il motore a benzina da 2 000 cc della nuova BMW 630i Gran Turismo eroga una potenza massima di
190 kW/258 CV e una coppia massima di 400 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 6,3 secondi, il consumo di carburante nel ciclo combinato è di 6,6 – 6,3 litri per 100 chilometri, le emissioni di CO2 variano tra 152 e 142 grammi per chilometro.

Il grande motore sei cilindri in linea a benzina da 3.000 cc, che fa accelerare la nuova BMW 640i Gran Turismo da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e la nuova BMW 640i xDrive Gran Turismo in 5,3 secondi, marca una potenza di picco di 250 kW/340 CV e una coppia massima di 450 Nm. Il consumo di carburante nel ciclo combinato dei due modelli è di rispettivamente 7,4 – 7,0 litri per 100 chilometri e di 8,2 – 7,7 litri per 100 chilometri, mentre i valori di CO2 sono di rispettivamente 169 – 159 grammi per chilometro e 187 – 177 grammi per chilometro.

A richiesta, anche il motore diesel sei cilindri in linea da 195 kW/265 CV e coppia massima di 620 Nm è disponibile in combinazione con la trazione integrale. La nuova BMW 630d Gran Turismo accelera da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi, la nuova BMW 630d xDrive Gran Turismo in 6,0 secondi. I valori di consumo di carburante e delle emissioni nel ciclo combinato della
BMW 630d Gran Turismo variano da 5,3 a 4,9 litri per 100 chilometri e 139 – 129 grammi di CO2 per chilometro, quelli della BMW 630d xDrive Gran Turismo da 5,9 a 5,5 litri per 100 chilometri e 154 – 144 grammi di CO2 per chilometro.

[ads-post]

Scheda tecnica motori BMW Serie 6 GT

Di seguito la scheda tecnica dei motori di BMW Serie 6 GT:

BMW 630i Gran Turismo


  • Motore quattro cilindri a benzina, cambio Steptronic a 8 rapporti,
  • cilindrata: 1 998 cm3
  • potenza: 190 kW/252 CV a 5 000 – 6 500 g/min
  • coppia max.: 400 Nm a 1 550 – 4 400 g/min,
  • accelerazione [0 – 100 km/h]: 6,3 secondi,
  • velocità massima: 250 km/h,
  • consumo nel ciclo combinato: 6,6 – 6,2 l/100 km,
  • emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 152 – 142 g/km.

diagramma coppia e potenza motore 630i bmw serie 6 gt

BMW 640i Gran Turismo / BMW 640i xDrive Gran Turismo


  • Motore a benzina sei cilindri in linea, cambio Steptronic a 8 rapporti,
  • cilindrata: 2 998 cm3
  • potenza: 250 kW/340 CV a 5 500 – 6 500 g/min
  • coppia max.: 450 Nm a1 380 – 5 200 g/min,
  • accelerazione [0 – 100 km/h]: 5,4 secondi / 5,3 secondi,
  • velocità massima: 250 km/ h/250 km/h,
  • consumo nel ciclo combinato: 7,4 – 7,0 l/100 km / 8,2 – 7,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 169 – 159 g/km / 187 – 177 g/km.
diagramma coppia e potenza motore 640i bmw serie 6 gt

BMW 630d Gran Turismo / BMW 630d xDrive Gran Turismo


  • Motore diesel sei cilindri in linea, cambio Steptronic a 8 rapporti,
  • cilindrata: 2 993 cm3, potenza: 195 kW/265 CV a 4 000 g/min,
  • coppia max: 620 Nm a 2 000 – 2 500 g/min,
  • accelerazione [0 – 100 km/h]: 6,1 secondi / 6,0 secondi,
  • velocità massima: 250 km/ h/250 km/h,
  • consumo nel ciclo combinato: 7,4 – 7,0 l/100 km / 8,2 – 7,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 139 – 129 g/km / 154 – 144 g/km.
diagramma coppia e potenza motore 630d bmw serie 6 gt
Vedi anche:

- BMW Serie 6 GT caratteristiche e scheda tecnica completa
EDIT

Scopriamo insieme tutte le caratteristiche dei motori delle auto di cui abbiamo già parlato su dmotori.it. Vedrete tutte le info tra cui potenza, coppia, consumi, emissioni, velocità massima e tempi di accelerazione da 0-100 km/h.

Motori Audi

Audi A5 Sportback Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaAudi A5 Sportback 2017 (nuova)

La Nuova Audi A5 Sportback modello 2016/2017, offre le stesse unità della Coupè, ma aggiunge l'inedita novità A5 g-tron alimentabile a benzina, a metano oppure con l'e-gas proposto dalla stessa Audi, con una versione specifica edizione del 2.0 TFSI da 170 CV.

A disposizione si potrà scegliere fra il cambio manuale a 6 rapporti, l’automatico doppia frizione a 7 marce e l’automatica tradizionale a 8 rapporti.

A seguire tutti i dettagli circa i motori della nuova Audi A5 Sportback 2017.


Audi S5 Sportback Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaAudi S5 Sportback 2017 (nuova)

Il logo S è il simbolo sotto il quale sono nate tante formidabili automobili Audi. Una tradizione che la nuova Audi S5 Sportback 2017 prosegue con perfetta coerenza. Il motore è il cuore di Audi S5 Sportback. La sua coppia e il suo sprint entusiasmano fin dai primi metri. Il motore benzina sovralimentato ha una risposta immediata e il 6 cilindri eroga con la tecnologia TFSI assicura viaggi veloci con uno sfruttamento più efficiente dell’energia. La cilindrata inferiore a 3 litri rende agile e sportivo il motore, in grado di raggiungere una coppia di 440 Nm e la velocità massima (autolimitata) di 250 km/h. La taratura rigida delle molle dell’assetto sportivo S mantiene saldamente in strada Audi S5 Sportback e la trazione integrale permanente quattro® assicura un’eccezionale stabilità.

Audi Q2

I motori del nuovo SUV Audi Q2 disponibili al lancio saranno 6, tre alimentati a benzina ed altrettanti a gasolio. Sono i classici motori Audi TFSI e TDI che però saranno dotati delle ultime tecnologie di iniezione per un efficienza massima. Tra i 6 motori ci saranno potenze che partono dai 116 cavalli vapore, fino ai 190, erogate all'interno di cilindrate comprese tra 1 e 2 litri, per accontentare tutti.

Nella scelta di motori, anche Audi ha adottato la filosofia del rightsizing, ovvero al dimensionamento giusto della cilindrata di un motore e di potenza-coppia per le prestazioni d'uso, in modo da favorire i consumi. Vedi tutti i dettagli sui motori della Q2:

Motori Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo Giulia Veloce, la berlina da strada sportiva del biscione, due nuovi potenti motori in alluminio, capaci di offrire il massimo in termini di potenza, coppia ed efficienza.

Motori Alfa Romeo Giulia Veloce

Nuova Alfa Romeo Giulietta 2017/2018

Alfa Romeo Giulietta Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaAnche se sono solo indiscrezioni, questo secondo modello probabilmente sarà realizzato allo scopo di poter vendere bene la nuova Giulietta anche in mercati importanti come quello cinese e americano, dove le berline a 3 volumi vanno ancora per la maggiore rispetto ai modelli Hatchback, che invece sono preferiti in Europa. Esteticamente, quindi, ci si aspetta un forte family feeling con la Giulia e questo, molto probabilmente, include anche la fanaleria a sviluppo orizzontale all’anteriore. Rispetto alla Giulietta odierna, la nuova avrà un cofano più basso e lungo ed una coda più raccolta, proporzioni dettate dall’architettura con motore anteriore longitudinale e trazione posteriore.

Scopri tutti i dettagli sui possibili motori della nuova Giulietta:

Alfa Romeo Stelvio Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Alfa Romeo Stelvio Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaIl numero uno Sergio Marchionne intende rilanciare in grande stile il marchio del Biscione, così come più volte dichiarato negli scorsi mesi, con l’arrivo sul mercato di una serie di nuove vetture di cui la berlina Alfa Romeo Giulia ha rappresentato solo un antipasto. Il SUV Alfa Romeo Stelvio avrà molto in comune con la Giulia, nello stile soprattutto, nei motori e nella piattaforma modulare dal nome "Giorgio". Sarà la prima vettura Alfa Romeo SUV ed arriverà sul mercato in versioni con trazione posteriore ma anche in  varianti a trazione integrale. Per quanto riguarda invece le trasmissioni, queste comprenderanno il manuale a 6 rapporti o l’automatico a otto marce.

Andiamo a scoprire ora i motori di Alfa Romeo Stelvio.

Motori BMW

BMW X1 seconda generazione

Motori nuova BMW X1 2015/2016

BMW X2

Ecco la gamma di motori della BMW X2 2017 che prevede più o meno gli stessi della sorella X1, con la quale condivide la piattaforma e molti elementi, ma non il design.

Motori BMW X2

BMW Serie 6 GT

Motori disponibili per BMW Serie 6 GT
In uscita a fine 2017, BMW presenta la nuova edizione di uno dei concetti automobilistici più innovativi degli ultimi tempi: la nuova BMW Serie 6 GT. Tra le novità che porta ci sono anche i motori, infatti la gamma completa prevede 3 motorizzazioni di cui 1 diesel e 2 benzina

motori disponibili per la nuova BMW Serie 6 GT sono equipaggiati con la modernissima tecnologia TwinPower Turbo e vengono combinati di serie con il cambio Steptronic a 8 rapporti. Il motore a benzina da 2 000 cc della nuova BMW 630i Gran Turismo eroga una potenza massima di
190 kW/258 CV e una coppia massima di 400 Nm. Scopri di più sulla gamma motori della Serie 6 GT leggendo l'intera scheda tecnica e le curve di funzionamento coppia-potenza:

Motori BMW Serie 6 GT

Motori Fiat

Fiat Toro SUV ecco i Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Fiat Toro-suv Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaContinuano a rafforzarsi le indiscrezioni sulla possibilità di vedere in futuro la Fiat Toro Suv, basata sull'omonimo pic-up di casa Fiat. Andrà a sostituire l'attuale Freemont, la quale non è stata rinnovata, il che confermerebbe le intenzioni di FCA nel debutto della Fiat Toro SUV in Europa e in altri continenti.

DESIGN - Il design della Fiat Toro è piaciuto molto, soprattutto in Brasile, dove quest'auto rappresenta un vero e proprio lusso.  Prodotta in Brasile nella fabbrica di Goiana, questo veicolo presente numerosi aspetti in comune con Jeep Renegade. Dunque già questo fa comprendere come le rifiniture di questo veicolo siano di categoria superiore rispetto alla gran parte dei pick up presenti sul mercato sudamericano, che spesso sono molto spartani.

Ecco i dettagli sui motori di Fiat Toro-SUV:

Motori Fiat Toro-SUV

Motori Ford

Motori Ford Ecoboost

Ford Edge Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaFord Edge Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Con il suo design in stile Europe, la nuova Ford Edge è pronta per conquistare le strada del "vecchio continente". Nata sulle basi della versione Americana "Edge", combina potenza, comfort e un’eccezionale capacità di ottenere la massima trazione su qualsiasi superficie, grazie all’Intelligent All Wheel Drive. La nuova Ford Edge si distingue anche per le tecnologie innovative, motori nuovi, e, grazie al design dalle linee decise ed eleganti, è l’auto perfetta per ogni stile di vita.

Scopriamo i motori di Ford Edge:

Motori Ford Edge

[ads-post]

Motori KIA

Motori KIA Sportage 2016/2017

Kia Niro Motori: caratteristiche motore ibrido benzina-elettrico

Kia Niro Motori  caratteristiche motore ibrido benzina-elettricoLa guida di una vettura è fatta di tanti momenti. Fermarsi e ripartire, affrontare salite e discese o affrontare lunghi viaggi a velocità costante. Nuova Kia Niro, grazie al suo moderno ed efficiente sistema ibrido, che recupera energia in decelerazione e frenata, combina il lavoro dei due motori, quello termico e quello elettrico per ottenere migliori prestazioni ed una incredibile efficienza. E' l'auto versatile per eccellenza!

Comoda, elegante e silenziosa, riduce lo stress della guida offrendo grande confort, ottime prestazioni e consumi ed emissioni ridotte. Scopriamo le caratteristiche del motore ibrido di Kia Niro:

Motori Hyundai

Motore Hundai Tucson 1.7 da 141 CV

Nuova Hyundai i30 2017 motori

Hyundai i30 Motori | MY 2016-2017 Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaDovendo avere un ruolo fondamentale per il mercato Europeo, la nuova Hyundai i30 2017 ha anche nuovi motori, tra cui spicca il 1.4 T-GDI che ha subito un downsize un pò come tutti i nuovi propulsori prodotti dal 2015, che eroga una potenza di ben 140 cavalli. Il downsize, per chi non sapesse cosa sia, è in pratica il processo che ha portato tutte le case automobilistiche a ridurre le le cilindrate dei motori, al fine di ridurre emissioni e consumi e poi anche di abbassare i costi delle assicurazioni, anche se ci sono già alcune che si basano non sulla cilindrata ma sulla potenza del motore.

La gamma motori della nuova i30 2017 comprende complessivamente 4 motorizzazioni di cui uno solo alimentato a gasolio. Andiamoli a scoprire tutti.

Motori Jaguar

Motori Mercedes

Motori Mercedes GLC Coupè 2016/2017

Motori Nissan

Nuova Nissan Micra Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaNuova Nissan Micra modello 2017: ecco i motori

motori disponibili al lancio della nuova Nissan Micra 2017, sono 3 in totale. Due 3 cilindri a benzina e un 4 cilindri a gasolio.

Di origine francese, derivanti dalla collaborazione tra Renault e Nissan, le motorizzazioni previste che garantiranno quindi ottime prestazioni ma soprattutto bassi consumi, infatti i motori francesi sono tra i più efficienti.

Motori Nuova Nissan Micra 2017

Motori Peugeot

Peugeot 3008-SUV Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Peugeot 3008-SUV Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaSin dal primo sguardo, la nuova PEUGEOT 3008, che adesso è un SUV vero e proprio, colpisce e sorprende per la forza della sua espressività. La proposta è chiara, limpida ed evidente: è un SUV.

Ma il nuovo SUV PEUGEOT 3008 modello 2017 non si accontenta di avere queste caratteristiche indispensabili. Vi aggiunge senso, stile e emozione in un grande scrupolo di coerenza. Perché quello che emerge subito dal veicolo, è una sensazione di armonia, di giusto equilibrio delle proporzioni, di corretto dosaggio.

Scopriamo tutti i motori dela Peugeot 3008-SUV:

Motori Renault

Renault Koleos Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Renault Koleos Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaPer ciò che riguarda la parte tecnica e quindi anche i motori, la nuova Renault Koleos 2017 condivide molto della composizione meccanica con l'esistente Nissan X-Trail. La selezione delle trazione integrale sarà disponibile su alcuni modelli, e la gamma motori comprende versioni a benzina e diesel in condivisione con il brand Nissan, anche se al momento del lancio in Italia probabilmente sarà disponibile in un'unica motorizzazione.

Scopriamo tutti i motori dela nuova Koleos 2017:

Renault Megane Grand Coupe Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Renault Megane Grand Coupe Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaLa Nuova Renault MEGANE Grand Coupé permette di semplificare la guida, con regolatore di velocità adattivo, avviso di superamento della linea di carreggiata, riconoscimento della segnaletica stradale, commutazione automatica degli abbaglianti, frenata d'emergenza attiva, monitoraggio dell'angolo cieco, portabagagli con apertura “mani libere”. Gli ingegneri Renault hanno dotato Nuova Renault MEGANE Grand Coupé delle ultime tecnologie di assistenza alla guida e di tante pratiche funzioni. 

Scopriamo tutti i motori dela Megane Grand Coupè:

Renault Megane Sporter Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Renault Megane Sporter Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaIl piacere di guidare la Nuova Renault Mégane Sporter è garantito da interni dinamici, una posizione di guida perfetta e sportiva. Supportate dalla tecnologia 4Control, le 4 ruote sterzanti garantiscono agilità e manovrabilità. La tenuta di strada Renault Sport fa il resto. La passione cambia dimensione.Motori Renault Megane Sporter 2016-2017

Renault mette a frutto il know-how maturato nel mondo delle competizioni, migliorando ulteriormente i motori di Nuova Mégane Sporter per esaltare il piacere di guida, grazie a prestazioni, consumi e livello di emissioni ai vertici del mercato.

Scopriamo tutti i motori dela Megane Sporter:

Motori Renault Megane Sporter

Seat Ateca Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Seat  Ateca Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaLa trazione integrale della Seat Ateca è una delle più avanzate al mondo grazie alla frizione multidisco a comando idraulico e controllo elettronico. Scegli ogni giorno il tuo stile di guida attraverso il selettore Driving Experience del SEAT Drive Profi le. Puoi scegliere tra le seguenti modalità di guida: Normal, Sport, Eco e Individual. Sulle vetture con trazione 4Drive il guidatore può attivare anche le funzioni Offroad e Snow, appositamente concepite per la guida fuoristrada.

Andiamo a scoprire i motori di Seat Ateca, il primo SUV progettato in Barcellona.

Motori Seat Ateca

Motori Skoda

Skoda Kodiaq

Skoda Kodiaq presenta cinque unità, due motori diesel TDI e tre benzina TSI che vanno a formare la gamma di motorizzazioni all’uscita in Italia. Sia i diesel che i benzina sono motori sovralimentati ad iniezione diretta, tutti conformi alla normativa Euro 6.

Skoda Kodiaq Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

In tutte le versioni sistema start/stop, sistema di recupero dell’energia in frenata e un potente sistema di gestione termica contribuiscono alla riduzione dei consumi senza compromessi in termini di potenza erogata. La Skoda Kodiaq scopre le carte in tavola nell'evento di presentazione che anticipa il suo debutto pubblico alla kermesse di Parigi. Dotato di look spigoloso e dinamico, il SUV ceco si presenterà sul nostro mercato con due motorizzazioni TDI, 1.4 e 2.0, con potenze comprese tra 125 e 190 CV.

Andiamo quindi a vedere quali saranno i motori disponibili al lancio della Skoda Kodiaq.

EDIT

Con il suo design in stile Europe, la nuova Ford Edge è pronta per conquistare le strada del "vecchio continente". Nata sulle basi della versione Americana "Edge", combina potenza, comfort e un’eccezionale capacità di ottenere la massima trazione su qualsiasi superficie, grazie all’Intelligent All Wheel Drive. La nuova Ford Edge si distingue anche per le tecnologie innovative, motori nuovi, e, grazie al design dalle linee decise ed eleganti, è l’auto perfetta per ogni stile di vita.

UNA MIGLIORE AERODINAMICA PER RIDURRE I CONSUMI - Una migliore aerodinamica per ridurre i consumi - Alle basse velocità, il sistema Active Grille Shutter mantiene aperta la bocchetta di ventilazione della griglia anteriore per consentire il raffreddamento del motore. Quando si aumenta la velocità, il sistema chiude automaticamente la bocchetta migliorando l'aerodinamica e risparmiando carburante.

Ford Edge Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Motori Ford Edge 2016-2017

Grazie alla combinazione di design intelligente e aerodinamica avanzata, la Nuova Ford Edge garantisce un perfetto equilibrio tra prestazioni, consumi e precisione di guida.

I MOTORI - Il motore 2.0 TDCi offre due alternative di potenza: 180 CV e 210 CV biturbo. Ognuna di esse incorpora la tecnologia motore più avanzata, garantendo potenza, coppia motrice e consumi ottimali e, allo stesso tempo, emissioni ridotte.

  • 180 CV. 400 Nm di coppia. 5,8 l/100 km. Emissioni di CO2: 149 g/km. .
  • 210 CV. 450 Nm di coppia. 5,8 l/100 km. Emissioni di CO2: 149 g/km.

DUE TURBO PER IL MOTORE DI FORD EDGE - Il motore 210 CV è dotato di due turbocompressori e offre prestazioni e consumi migliorati.

[ads-post]

Il turbocompressore primario funziona alle basse velocità, garantendo maggiore potenza quando necessario (ad esempio mentre si svolta a un incrocio in condizioni di traffico intenso).

Il turbocompressore secondario funziona invece a velocità elevate, come ad esempio quando si ha bisogno di sorpassare un veicolo che procede lentamente. In più, il motore 210CV è anche in grado di riscaldare l’abitacolo più velocemente di un motore convenzionale. Questo riduce il livello di usura dei componenti, migliora i consumi di carburante e aiuta a metterti in marcia più rapidamente nelle mattinate più fredde.

EFFICIENZA E CONSUMI BASSI - I consumi dei motori di Ford Edge sono ridotti grazie anche al sistema Auto Start&Stop. Quando la vettura è ferma, ad esempio a un semaforo o in coda, questa tecnologia è in grado di spegnere automaticamente il motore (mantenendo attive le funzionalità essenziali come i fari, il climatizzatore, la radio e il sistema Ford SYNC). Per ripartire è sufficiente premere la frizione e inserire la prima o premere l'acceleratore in caso di cambio automatico. La tecnologia Auto Start&Stop è particolarmente utile per la guida in città, dove è possibile ridurre fino al 10% il consumo di carburante (ciclo urbano).

Scopri anche i prezzi di Ford Edge e le dimensioni.
EDIT

Dal punto di vista meccanico, la vettura dovrebbe essere equipaggiata con il V6 biturbo 2.9 litri che equipaggia l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, sviluppato proprio in collaborazione con la Ferrari. I 510 Cv del propulsore V6 biturbo, scaricati sulla trazione posteriore, dovrebbero consentire una velocità massima di oltre 300 km/h.
In base ai precedenti rumors su questa vettura, si suppone che questa possa essere spinta da un propulsore V6, probabilmente un’unità simile a quella presente sotto il cofano della nuova Alfa Romeo Quadrifoglio da 2.9 litri e 510 cavalli di potenza. In questo caso, però, si ritiene che il motore in questione, probabilmente sviluppato sempre in alluminio, possa proporre una potenza superiore. Un’energia che potrebbe toccare anche i 600 cavalli (448 kW), ma per il momento è solo una ipotesi tra le tante, attorno a questo modello.
Tra le varie voci, oltre a quelle sulla unità motrice appena citata, che potrebbe essere utilizzata anche su altre vetture di Maranello come un’ipotetica erede della California e su altri modelli del Cavallino Rampante, l’eventuale futura Dino potrebbe essere caratterizzata da una linea più compatta rispetto all’ultima Ferrari 488 GTB. Nello stesso tempo, le forme più contenute potrebbero favorire anche la riduzione del peso, risultando probabilmente la coupé più leggera della produzione realizzata negli ultimi anni.
La vettura, tra gli altri rumors emersi, potrebbe essere assemblata su un nuovo pianale. Una base composta da materiali leggeri, come l’alluminio, e totalmente inedita. A proposito del design, invece, altre ipotesi diffuse in precedenza hanno segnalato che questo possa essere realizzata, pensando al lavoro compito con la concept car Sergio. Una vettura dotata di un’estetica filante e ricercata, piuttosto schiacciata nella zona frontale e caratterizzata da dettagli ed elementi curati in ogni dettaglio e piuttosto distintivi. La prossima Dino potrebbe, in ogni modo, richiamare alla mente l’esemplare storico costruito tra il 1969 e il 1973, ma al momento è doveroso considerarla un’eventualità.

Scopri anche i prezzi di Ferrari Dino.

Andiamo dunque a scoprire quali sono tutti i motori disponibili all'uscita della Ferrari Dino in Italia.

Ecco i motori Ferrari Dino 2016

Gamma motori Ferrari Dino: diesel e benzina. Caratteristiche e consumi


Ormai da tempo si parla di una nuova Ferrari entry-level da inserire per prestazioni e costo sotto la Ferrari California, considerando che le vetture V8 della Casa del Cavallino Rampante stanno diventando sempre più potenti e costose. Un altro motivo che spingerebbe al lancio di una nuova Ferrari, si trova nell’intenzione di Sergio Marchionne  inoltre Marchionne vorrebbe allargare da tempo la produzione della Ferrari, allargando il numero dei modelli e non la tiratura degli esemplari.Ferrari GTC4Lusso.

[ads-post]

Dal punto di vista meccanico, la vettura dovrebbe essere equipaggiata con il V6 biturbo 2.9 litri che equipaggia l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, sviluppato proprio in collaborazione con la Ferrari. I 510 Cv del propulsore V6 biturbo, scaricati sulla trazione posteriore, dovrebbero consentire una velocità massima di oltre 300 km/h.
la carrozzeria è praticamente identica a quella di una Ferrari 458 Italia, fatta eccezione per alcuni particolari, come le grandi prese d'aria sulle fiancate utilizzate per fornire ossigeno e "refrigerio" al sistema di sovralimentazione, ed all'assenza dei terminali di scarico al posteriore.
Si può notare anche un sound molto diverso rispetto al classivo V8 aspirato della Ferrari 458 Italia e non riconducibile nemmeno all'otto cilindri twin-turbo della 488 GTB. Sembra dunque possibile che sotto al cofano posteriore di questo prototipo possa esserci il nuovo sei cilindri biturbo di Maranello. Pare scontato che anche in questo caso la trazione sarà posteriore con Ferrari che potrebbe abbinare al nuovo propulsore un cambio automatico doppia frizione; incerta invece la presenza di una trasmissione manuale in opzione.
La sportiva che raccoglierà l'eredità della Ferrari Dino non ricalcherà però le orme di "sportiva a buon mercato" della progenitrice. Ferrari punterà infatti su una nuova sportiva a sei cilindri con prezzi allo stesso livello della Ferrari California T. Rispetto a quest'ultima sarà radicalmente diversa l'impostazione tecnica, vista la presenza del motore posteriore centrale ed un setup molto più sportivo del telaio. Le prime voci parlano di una potenza superiore ai 500 cavalli che potrebbe portare la nuova Ferrari V6 a toccare una velocità massima ben superiore ai 300 chilometri orari.

Scopri anche i prezzi di Ferrari Dino e le dimensioni.
EDIT

La presentazione della nuova Audi Q5 si è tenuta il 29 settembre 2016 al salone di Parigi e presenta un look nuovo, molto simile alla Q3 sul frontale mentre il posteriore è "ancora" molto da Q5 di prima generazione, con fari tridimensionali e luci direzionali dinamiche su richiesta. Audi ha anche annunciato la gamma di mtorizzazioni, o perlomeno quali saranno i motori di Audi Q5 2017 disponibili al lancio.

L'Uscita della nuova Q5 è prevista per inizio 2017.

La vedremo sul mercato a partire dai primi mesi del 2017, prodotta presso il nuovo stabilimento in Messico e sono previsti 5 allestimenti e 2 versioni, sport e design. La versione sport è per chi ama la sportività e magari prevede un giretto fuori strada su terreni non asfaltati, mentre chi ama il massimo confort e interni di design, prediligerà la seconda versione.

Guarda tutte le foto della nuova Audi Q5 e scopri i prezzi di Audi Q5 2017.

Dunque, se la vostra ricerca è stata "motori nuova Audi Q5", andiamoli a scoprire subito!

Motori nuova Audi Q5 2017

Nuova Audi Q5 Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaLa nuova Audi Q5 sta per essere lanciata in Europa con cinque motori potenti ed efficienti: quattro TDI motori e un TFSI. Rispetto al primo modello, sono stati aggiunti fino a 20 kW (27 CV) di potenza, con un consumo di carburante che promette di essere significativamente ridotto. In particolare i motori 2.0 TDI della nuova Q5, con potenze di 110 kW (150 CV), 120 kW (163 CV) e 140 kW (190 CV), sono altamente efficienti. Il diesel due litri è anche un motore altamente efficiente nella versione con 140 kW (190 CV).

I due motori principali combinano grande potenza ed efficienza. Il motore benzina 2.0 TFSI ha una potenza di 185 kW (252 CV), eppure consuma solo 6,8 litri di benzina per 100 km, che equivale a 154 grammi di CO2 per km. E' stato rivisitato anche 3.0 TDI che produce 210 kW (286 CV) con 620 Nm di coppia.

Cambio e trazione integrale quattro ultra

La trasmissione del SUV di medie dimensioni è stata ricostruita da zero - questo vale anche per la trasmissione manuale a sei marce, S tronic a sette rapporti e tiptronic a otto rapporti (solo con il 3.0 TDI). I cambi automatici integrano una funzione "ruota libera" per il risparmio di carburante. Il conducente controlla da una leva di selezione o paddles al volante; in entrambi i casi, i segnali di controllo vengono trasmessi elettronicamente.

La nuova trasmissione quattro con tecnologia Ultra è di serie per la 2.0 TDI con 120 kW (163 CV) e 140 kW (190 CV), e per il 2.0 TFSI con 185 kW (252 CV). Disponibile come optional per il motore diesel entry-level con 110 kW (150 CV). Il quattro con tecnologia Ultra disimpegna sempre l'unità dell'asse posteriore quando non è necessario, e, se necessario, si riattiva automaticamente. Il nuovo concetto aumenta l'efficienza, senza ridurre la trazione o di guida dinamica.

In entrambe le versioni con trazione anteriore e trazione quattro, il sistema Torque Vectoring usa un software intelligente che offre sempre un'esperienza di guida dinamica, precisa e controllabile. Per il diesel V6, Audi fornisce un differenziale sportivo opzionale al retrotreno che distribuisce la coppia tra le ruote, se necessario, e, quindi, fornisce un massimo di dinamica di guida - questa è un'altra nuova caratteristica di questo modello della serie e nel campo competitivo.

Scopri tutti i dettagli sulla nuova Audi Q5 2017 e i prezzi.
EDIT

Il nuovo Toyota C-HR sarà disponibile già da subito con tecnologia ibrida di ultima generazione, che offrirà un livello di emissioni ai vertici del segmento ed inferiori a 90g/Km. La nuova motorizzazione Hybrid, oltre a garantire un’esperienza e un piacere di guida senza precedenti, ha un’efficienza termica del 40%, la migliore al mondo per un motore termico; in alternativa, il Toyota C-HR sarà disponibile in Italia con il motore 1.2 turbo da 115 CV/85 kw con cambio manuale a 6 rapporti o cambio automatico a variazione continua (sulla versione integrale). L'unità ibrida sarà invece disponibile in versione 4x2.


Scopri anche i prezzi di Toyota C-HR.

Andiamo dunque a scoprire quali sono tutti i motori disponibili all'uscita della Toyota C-HR in Italia.

Ecco i motori della nuova Toyota C-HR 2016-2017

Gamma motori Toyota C-HR: diesel e benzina. Caratteristiche e consumi

MOTORE IBRIDA - La motorizzazione di punta della gamma sarà il Full Hybrid 1.8l da 122 cv con consumi a partire da 3.8l/100km ed emissioni di 86 g/km CO2 nel ciclo combinato per scendere a 3.4l/100km nel ciclo urbano.

MOTORE BENZINA - Completerà la gamma il 1.2 l turbo benzina da 116cv con consumi a partire da 5.9l/100km ed emissioni di 134 g/km CO2 nel ciclo combinato.

Il nuovo Toyota C-HR sarà proposto unicamente con cambio automatico e sarà disponibile anche con trazione 4WD, abbinata alla sola motorizzazione 1.2l turbo benzina

Scopri anche i prezzi di Toyota C-HR e le dimensioni.
EDIT

Per quanto riguarda il lato tecnico e i motori, l'Alfa Romeo Giulia Veloce è dotata dei sistemi di sicurezza più avanzati. L'Integrated Braking System (IBS) è una straordinaria soluzione elettro-meccanica che fornisce un’immediata risposta del sistema frenante e progettata per ottenere la migliore distanza di frenata della categoria: da 100km/h a 0 in soli 38 m. Di serie su Giulia Veloce anche il FCW (Forward Collision Warning) + AEB ((Autonomous Emergency Brake) con rilevamento dei pedoni e il LDW (Lane Departure Warning): innovazioni fondamentali per prevenire eventuali collisioni tramite una nuova generazione di sensori. Su Giulia Veloce sono disponibili anche contenuti aggiuntivi come il Blind Spot Monitoring (BSM) con Rear Cross-Path Detection e telecamera posteriore con griglie dinamiche per l’ausilio al parcheggio.

La nuova Giulia Veloce è stata creata per offrire il più puro piacere di guida Alfa Romeo, grazie alla tecnologia d’avanguardia applicata al dinamismo su strada. L’Alfa DNA di nuova generazione agisce sulla mappatura del cambio e del motore, la reattività del volante e l'assetto delle sospensioni. Ogni guidatore e ogni strada richiedono un diverso stile di guida: Giulia Veloce è capace di soddisfare anche le aspettative più esigenti.

Scopri anche i prezzi di Alfa Romeo Giulia Veloce e tutti gli optional di serie.

Andiamo a scoprire quali sono i motori dell'Alfa Romeo Giulia Veloce.

Motori Alfa Romeo Giulia Veloce 2017

Alfa Romeo Giulia Veloce Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e BenzinaAlfa Romeo Giulia Veloce, la berlina da strada sportiva del biscione, due nuovi potenti motori in alluminio, capaci di offrire il massimo in termini di potenza, coppia ed efficienza.

Il motore 2.2 Diesel 210 cv offre una straordinaria coppia di 470 Nm a 1750 rpm, combinando una progressività eccezionali a consumi contenuti.

Il 2.0 Benzina 280 cv è il motore più potente disponibile su Giulia: va da 0 a 100 km/h in soli 4,9 secondi.

I nuovi motori, tutti turbocompressi, garantiscono una risposta progressiva senza turbo lag e sono abbinati alla cambio automatico ZF a 8 rapporti.

Motore diesel

Al momento, è ordinabile con il nuovo motore 2.2 Diesel da 150 CV abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti o ad cambio automatico a 8 rapporti. Il nuovo motore 2.2 Diesel è stato progettato interamente in alluminio per ridurre il peso dell’auto e aumentare il piacere di guida, garantendo un eccezionale equilibrio dinamico tra performance ed efficienza. Il turbocompressore, già attivo ai bassi regimi, incrementa i valori di coppia con risultati straordinari: elasticità e progressività di funzionamento accompagnati da una riduzione drastica di consumi ed emissioni.

Motore benzina

Il nuovo motore turbo benzina della Giulia Veloce, è un 2 litri 4 cilindri costruito interamente in alluminio. La potenza massima di 280 cavalli è erogata a 5.250 giri e la coppia massima è da diesel: 400 Nm a 2.250 giri. Oltre al sistema MultiAir, trc'è la sovralimentazione "2-in-1" e l'iniezione diretta con sistema ad alta pressione da 200 bar, per avere una risposta pronta ed efficienza nei consumi.

Trazione integrale Q4

Giulia Veloce è la prima Alfa Romeo equipaggiata con il nuovo Q4, un innovativo sistema di trazione integrale progettato per gestire la trazione in tempo reale per garantire sempre il massimo in termini di prestazioni, consumi e sicurezza. Il sistema, brevettato da Alfa Romeo, unisce tutti i vantaggi della trazione integrale AWD all'efficienza all’agilità e al piacere della guida di una berlina a trazione posteriore Grazie all’Active Transfer Case e al Front Axle Differential (FAD), il sistema Q4 monitora continuamente le condizioni della strada per distribuire in modo ideale la coppia in caso di perdite di aderenza, con un tempo di risposta straordinario. Il sistema è anche in grado di gestire un elevato sovraslittamento meccanico tra l’asse anteriore e posteriore, indirizzando più potenza alla ruota posteriore esterna in fase di sterzata per offrire prestazioni al vertice della categoria in termini trazione e stabilità direzionale in curva. Giulia può anche essere equipaggiata con il sistema Q2, un differenziale meccanico a slittamento limitato in grado di ottimizzare la trazione sulle ruote posteriori.

Cambio automatico

Giulia Veloce è anche dotata di un cambio automatico ZF a 8 rapporti di nuova generazione, progettato per offrire una significativa ottimizzazione della risposta  e dei tempi di innesto del cambio. Questa innovazione permette di migliorare ulteriormente il rapporto peso-potenza di Giulia Veloce, offrendo più coppia a parità di peso. E limitando la perdita di attrito durante il cambio di marcia, i consumi si riducono del 3%, mentre l’avanzato sistema Start & Stop consente ulteriori risparmi fino al 5%.

Scopri anche i prezzi di Alfa Romeo Giulia Veloce e le dimensioni.

Quali optional sono di serie?

Per tutti gli optional di serie, vedi qui: Alfa Romeo Giulia Veloce optional di serie
EDIT

Scopri tutte le caratteristiche di Alfa Romeo Stelvio

Il numero uno Sergio Marchionne intende rilanciare in grande stile il marchio del Biscione, così come più volte dichiarato negli scorsi mesi, con l’arrivo sul mercato di una serie di nuove vetture di cui la berlina Alfa Romeo Giulia ha rappresentato solo un antipasto. Il SUV Alfa Romeo Stelvio avrà molto in comune con la Giulia, nello stile soprattutto, nei motori e nella piattaforma modulare dal nome "Giorgio". Sarà la prima vettura Alfa Romeo SUV ed arriverà sul mercato in versioni con trazione posteriore ma anche in  varianti a trazione integrale. Per quanto riguarda invece le trasmissioni, queste comprenderanno il manuale a 6 rapporti o l’automatico a otto marce.

Scopri anche i prezzi di Alfa Romeo Stelvio.

Andiamo a scoprire ora i motori di Alfa Romeo Stelvio.

Alfa Romeo Stelvio Motori | Gamma motorizzazioni Diesel e Benzina

Motori Alfa Romeo Stelvio 2017

MOTORIZZAZIONI "STANDARD" - Per quanto riguarda i motori di Alfa Romeo Stelvio, saranno disponibili il  2.200 cc turbodiesel con potenze di 150, 180 e 210 cv, come quelli  della nuova Alfa Romeo Giulia veloce. I motori diesel saranno i propulsori destinati ad andare forte in Europa, ma nella gamma motorizzazioni della Stelvio vi saranno anche motori da due litri Turbo a benzina da 200 o 280 CV, questi li troveremo in Europa ma soprattutto negli Stati Uniti. In questi paese saranno protagonisti del mercato, visto e considerato che è una tipologia di motorizzazioni che va forte in quelle zone del mondo.


[ads-post]

MOTORE VERSIONE QUADRIFOGLIO - Come per la Giulia, anche per Alfa Romeo Stelvio avremo una versione sportiva denominata come ovviamente "Quadrifoglio". Sarà venduta con motore V6 di 2900 cc BiTurbo da 510 CV e sarà il top di gamma per lo Stelvio.

IL CAMBIO - Le trasmissioni saranno il manuale a 6 rapporti o l'automatico a 8 marce.

E I CONCORRENTI? - La versione sportiva della Stelvio, dovrà competere con SUV "S" di altissimo livello, come Audi SQ5, Bmw X4 e Mercedes GLC Coupè.

Per quanto riguarda la versione "classica" di Alfa Romeo Stelvio, possiamo capire chi sarà la concorrenza anche dal prezzo che partirà da circa 40 mila euro. La concorrenza sarà quindi quella di Bmw X3, Audi Q5 e Mercedes GLC.

Vedremo come il mercato reagirà all’introduzione di questo SUV Italiano che rappresenterà solo il primo della nuova gamma che poi prosgeuirà con l’arrivo di un un SUV di Segmento ‘B’ e poi successivamente anche di uno di classe ‘E’.

Scopri anche i prezzi di Alfa Romeo Stelvio e le dimensioni.
EDIT

Alfa Stelvio con 5 motori diesel e benzina, potenze tra 150 e 510 CV

Sapevamo tutti del motore 2.9 Biturbo 510 CV della Stelvio Quadrifoglio, ma ora conosciamo anche tutte le altre motorizzazioni destinate al mercato italiano

Il primo SUV Alfa Romeo ormai tutti sanno che si chiama Stelvio, nome che già conoscevamo da tempo, ma c'erano alcune caratteristiche che invece erano fino al 16 novembre 2016 ancora delle indiscrezioni, giorno in cui l'auto è stata presentata al pubblico al salone di Los Angeles, catturando l'attenzione di ogni giornalista. E così, tra ciò che era da confermare, c'erano i motori disponibili sul mercato italiano alla sua uscita in particolare, era nota la motorizzazione più spinta della versione Quadrifoglio con motore 2.9 biturbo benzina da 510 CV di potenza che è poi lo stesso della omonima versione della berlina Giulia, ma le altre unità erano ancora una incognita.

E bene, oggi possiamo dirvi con certezza con quali motorizzazioni la Stelvio sarà disponibile alla vendita in Italia: abbiamo complessivamente 5 motori incluso quello già nominato prima.
Scopri anche i probabili prezzi di Alfa Romeo Stelvio
Iniziamo a parlarvi del primo motore.

2.9 Biturbo benzina da 510 CV per la Stelvio Quadrifoglio

Stelvio adotterà nella sua versione Quadrifoglio un propulsore unico per tecnologia e performance, ossia il 2.9 V6 BiTurbo benzina da 510 CV abbinato al cambio automatico a otto marce. Ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari, il motore BiTurbo benzina 6 cilindri è totalmente in alluminio per ridurre i pesi assoluti della vettura, in particolare quello sull'asse anteriore. Ovviamente, come tutti i motori della nuova generazione Alfa Romeo, il performante 2.9 V6 Biturbo benzina di Stelvio Quadrifoglio si contraddistingue anche per il rombo genuinamente Alfa Romeo. Infine, il cambio ZF automatico a 8 marce presenta una calibrazione specifica tale da permettere di effettuare le cambiate in soli 150 millisecondi in modalità Race.

Prestazioni e consumi

Non si conoscono ancora tutti i dettagli circa le prestazioni di questo motore della Stelvio, ma Alfa Romeo ha anticipato qualcosa circa l'accelerazione 0-100 km/h che avverrà in circa 3.9 secondi, che è un numero niente male considerando il tipo di vettura, mentre la velocità massima che promette di raggiungere sarà pari a ben 285 chilometri orari. Inoltre, passando ai consumi di questa motorizzazione, sebbene i valori di potenza e coppia siano sensazionali, il 2.9 BiTurbo benzina da 510 CV è straordinariamente efficiente nei consumi, grazie al sistema di disattivazione dei cilindri a controllo elettronico. 

Ma passiamo subito a conoscere le caratteristiche dei motori più "umani" del SUV Stelvio.

Alfa Stelvio con 5 motori diesel e benzina, con potenze tra 150 e 510 CV

Il motore benzina 2.0 Turbo 4 cilindri

Oltre a questo propulsore da 510 CV, esclusivo delle versioni Quadrifoglio, tra le altre motorizzazioni nella gamma Stelvio è confermato il 2.0 Turbo benzina 4 cilindri costruito interamente in alluminio che eroga una potenza di 280 CV a 5.250 giri/min e coppia massima di 400Nm a 2.250 giri/min, abbinato ad un cambio automatico a 8 marce.

[ads-post]

3 motori alimentati a diesel per potenze di 150, 180 e 210 cavalli

Infine, abbiamo le unità della Stelvio che in Italia saranno più interessanti, ossia quelli alimentati a diesel, ed avremo un primo motore 2.2 da 210 CV di potenza che sarà disponibile in due versioni con o senza trazione integrale, con la spinta del SUV affidata alle ruote posteriori nel caso di motorizzazione a due ruote motrici. Lo stesso motore sarà poi venduto anche in due versioni depotenziate da 180 e 150 cavalli potenza, con la possibilità di scegliere anche qui di avere o meno la trazione su tutte e 4 ruote o solo sulle due posteriori.

Ricapitolando, ecco l'elenco con i 5 diversi motori della Stelvio:

  • 2.2 Diesel 150 CV
  • 2.2 Diesel 180 CV
  • 2.2 Diesel 210 CV
  • 2.0 Benzina Turbo 280 CV
  • 2.9 Benzina BiTurbo 510 CV

Quali motori saranno disponibili all'uscita?

Sicuramente vedremo i 3 motori diesel ed il benzina biturbo da 510 CV della Quadrifoglio, per poi vedere nei mesi successivi anche l'altra motorizzazione alimentata a benzina da 280 CV, magari su di una ipotetica versione "Veloce" della Stelvio.

A presto per approfondimenti e per conoscere meglio prestazioni e consumi dell'Alfa Stelvio con sotto il cofano le diverse motorizzazioni.

Vedi anche:

- prezzi probabili Alfa Romeo Stelvio intorno i 40.000€ ed ecco perché
- video presentazione di Alfa Romeo Stelvio
EDIT
Powered by Blogger.
-->