Visualizzazione post con etichetta Dimensioni. Mostra tutti i post

Dopo tanta attesa, finalmente la presentazione della Lamborghini Urus è avvenuta lì dove verrà prodotta, a Sant'Agata Bolognese, il giorno 4 dicembre 2017, data che segna quindi l'ingresso dell'azienda fondata da Ferruccio Lamborghini nel mercato dei SUV/SAV di lusso, segnando con forza un punto di riferimento in termini di potenza, prestazioni, dinamica di guida, design, lusso e fruibilità quotidiana. Urus è la combinazione del DNA Lamborghini con la versatilità e le dimensioni tipiche di un SUV, elevato a un livello finora impossibile e per le emozioni che suscita e in termini di design degli esterni e degli interni, per il propulsore benzina capace di offrire prestazioni e una dinamica di guida di una vera e propria Lamborghini, ma è anche un'auto adatta alla guida di tutti i giorni su terreni molto diversi tra loro.

Prima di scoprirla nel dettaglio, voglio anticiparvi qualcosa circa il motore della Urus, la quale sotto il cofano nasconde un brillante V8 biturbo 4,0 litri di cilindrata che è capace di erogare una potenza massima di ben 650 CV a 6000 giri/min ed una coppia di 850 Newton metro, disponibile già ai bassi regimi del motore. Facendo un pò di conti, il rapporto potenza/cilindrata è elevato, ben 162,7 CV/litro, ed infatti il super SUV può vantarsi di una potenza specifica tra le più alte della sua classe. Inoltre, è caratterizzata anche dal miglior rapporto peso/potenza con 3,38 kg/CV e tutti questi numeri la rendono il SUV più veloce al mondo del momento.

Siete pronti a scoprire questa nuova auto, vedere nel dettaglio tutte le informazioni tecniche, le misure, l'abitacolo interno e tutto ciò che c'è da sapere? Iniziamo col riassumere le caratteristiche più importanti in 10 punti.

Vi lascio l'indice di questo articolo, molto lungo, ma un'auto del genere ha meritato tutto il tempo che ho passato nello scrivere il testo:


Le caratteristiche del SUV Lamborghini Urus riassunte in 10 punti

caratteristiche del SUV Lamborghini Urus

Difficile riassumere un'automobile di questo calibro in pochi punti, perché ci sono così tante cose da dire che quasi mi sembra farle un dispetto, ma ecco come possiamo riassumere la Lamborghini Urus:
  1. Design, prestazioni, dinamica di guida ed emozioni nel più autentico DNA Lamborghini
  2. Adatta alla guida di tutti i giorni nelle più svariate condizioni ambientali
  3. Motore V8 biturbo da 4,0 litri, 650 CV e 850 Nm di coppia per prestazioni inrcedibili
  4. Accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e velocità massima di 305 km/h
  5. Sistema a trazione integrale con ripartizione attiva della coppia e quattro ruote sterzanti per una perfetta manovrabilità
  6. Freni Carboceramici, sospensioni pneumatiche adattative e barre antirollio attive per ottimizzare sicurezza e comfort
  7. Fino a sei differenti modalità di guida + modalità EGO disponibili attraverso lo speciale “Tamburo”, il selettore della dinamica di guida
  8. Un prezzo che partirà da €168.852 IVA esclusa il che significa che in Italia costerà a partire da 206.000 euro!
  9. La data della sua uscita prevista è primavera 2018, quindi da Marzo 2018 sarà possibile ordinarla
  10. ...Siete curiosi di scoprire le origini del nome Urus? Bene, questa curiosità non ve la svelo subito e vi invito quindi a leggere l'articolo!
Se vi ho incuriosito, e volete conoscere tutto su questa nuova super car made in Italy, allora iniziamo a scoprire come prima cosa il propulsore che monta sotto al cofano, uno dei motori più innovativi e dalle prestazioni che sulla carta non ha assolutamente alcun rivale.

Motore della Lamborghini Urus: acelerazione da 0 a 100 in meno di 4 secondi

Poco sopra, al punto numero 3, avrete sicuramente già letto quale'è il motore Lamborghini Urus monta sotto al cofano, ed ha dei numeri davvero incredibili, soprattutto se si considera che stiamo parlando sempre di un SUV vero e proprio, con tanto di bagagliaio dalla capacità non indifferente e quindi non sacrifica davvero nulla né in termini di dimensioni e comfort, né tantomeno sulle prestazioni su strada.

Motore della Lamborghini Urus

La Lamborghini Urus vanta infatti una motorizzazione V8 biturbo benzina costruito interamente in alluminio per essere snello e prestante, 4,0 litri di cilindrata e montato frontalmente. Gli appassionati del marchio, avranno sicuramente notato che è la prima volta che un'auto del toro monta una unità turbo, e tale scelta è legata al carattere versatile che si è voluto conferire al SUV. Versatilità che è fondamentale soprattutto in condizioni off-road, dove è necessario un alto livello di coppia a bassi regimi e ciò può essere garantito solo da un motore in grado di assicurare livelli ottimali di reattività ed efficienza.
[ads-post]
Passiamo quindi alla scheda tecnica del motore, Lamborghini Urus produce ben 650 cavalli di potenza che passati nell'unità di misura standard del sistema internazionale diventano 478 kW, e raggiunge un tale livello a 6000 giri a minuto, ma potrete spingerla anche oltre, fino a un massimo di 6800 rpm. Per quanto riguarda la coppia massima, questa supercar raggiunge già a 2250-4500 giri/min un valore mostruoso pari a 850 Nm, che grazie al turbocompressore renderanno felice il guidatore ogni volta che premerà il pedale dell'acceleratore. E a proposito di accelerazione, lo 0-100 Km/h è assicurato in meno di 4 secondi, precisamente i cento chilometri orari li raggiunge in 3.6 secondi e se manterrete il pedale schiacciato, in pochissimi secondi vi troverete alla velocità massima che raggiunge Urus: ben 305 km/h. Record assoluto per un SUV e soprattutto per un'auto di dimensioni simili. Poi abbiamo altri numeri non da meno, come la potenza specifica di 162,7 CV/litro e poi, con un peso a vuoto inferiore a 2200 kg, è anche il SUV con il miglior rapporto peso/potenza: 3,38 kg/CV.

Il sistema frenante che ferma la Lamborghini Urus da 100 a 0 in 33,7 metri

Ovviamente, tutta questa massa deve essere pur frenata in qualche modo, e pensate che ha un'impianto frenante che è forse quello con dischi e pinze più grandi in assoluto, capaci di frenare da 100 km/h a 0 in soli 33,7 metri.

sistema frenante Lamborghini Urus, pinze e dischi freni

Il sistema frenante della Urus è commisurato alle sue prestazioni di supersportiva; pertanto assicura un'elevata resistenza termica ed è in grado di sopportare frenate frequenti e pesanti, anche ad alta velocità e in condizioni estreme, come sulla pista o ad altitudini elevate. I freni in carboceramica (CCB) di serie sono i più grandi e i più potenti disponibili e lo confermano le dimensioni, dato che misurano 440 x 40 mm davanti e 370 x 30 mm dietro. Praticamente senza alcuna perdita di potere frenante, il sistema ottimizza la sensibilità del pedale, assicurando prestazioni e sicurezza in tutte le condizioni e in ogni ambiente.

Si può scegliere tra ruote con cerchi in lega super leggera che vanno da 21" a 23", declinate in una gamma di pneumatici estivi, invernali, all-season, all-terrain e sportivi, tutti sviluppati da Pirelli appositamente per la Urus e con larghezze diverse tra gli pneumatici anteriori e quelli posteriori per migliorare la stabilità e il comportamento di guida sportivo.

Trasmissione, trazione integrale e 4 ruote sterzanti

Ma il motore non è nulla se non c'è un sistema di trazione ed una trasmissione capaci di portare tutta la potenza generata dal propulsore benzina alle 4 ruote, ed infatti la Urus è dotata di un cambio automatico a otto marce e di trazione integrale con quattro ruote sterzanti per un controllo ottimale. Di seguito vi riporto una foto della Lamborghini in fuoristrada, di colore blu.

lamborghini urus in fuoristrada di colore blu

Il compatto ed efficiente cambio a planetari a controllo elettroidraulico è messo a punto in modo da fornire rapporti molto corti per le marce basse e più lunghi per le marce alte. L'alta efficienza della frizione a presa diretta a slittamento controllato e un convertitore di coppia sviluppato appositamente garantiscono un motore altamente reattivo, con un rapporto iniziale eccezionalmente potente che assicura un'accelerazione esaltante e alta velocità a bassi regimi, per ottimizzare consumo di carburante ed emissioni. Anche il freno motore è altamente efficiente.

Il sistema a trazione integrale della Urus Lamborghini garantisce una dinamica di guida sicura e altamente reattiva su ogni tipo strada e superficie, in tutte le condizioni atmosferiche. Il differenziale centrale autobloccante Torsen assicura i massimi livelli di controllo e agilità in ogni situazione, soprattutto off-road. Di serie, la coppia è ripartita con un rapporto di 40/60 sugli assi anteriore/posteriore indipendenti, con una coppia dinamica massima del 70% davanti o dell'87% dietro, migliorando la trazione sull'asse con il maggiore attrito al suolo.

La ripartizione attiva della coppia avviene attraverso un differenziale posteriore che permette di distribuire istantaneamente la potenza propulsiva a ogni singola ruota, per migliorare la trazione in base alla modalità di guida, allo stile di guida e all'aderenza sulla strada. La ripartizione della coppia migliora anche il controllo dello sterzo: lo sforzo di sterzata diminuisce e la maggiore agilità permette di affrontare le curve a velocità più alta, adottando una guida più sportiva. Il movimento di imbardata è controllato, evitando il sottosterzo in curva e lo slittamento degli pneumatici in fase di accelerazione. In modalità STRADA, TERRA e NEVE, la ripartizione della coppia riduce il sottosterzo rendendo la guida più sicura e semplice. In modalità SPORT e CORSA, questa stessa ripartizione conferisce al "Super-SUV" maggiore agilità e maggiore sovrasterzo: l'interazione tra il sistema a trazione integrale e l'ESC controlla il sovrasterzo per consentire una guida precisa e divertente. SABBIA è invece la modalità ideale per divertirsi sui percorsi off-road perché il sistema è calibrato per garantire agilità e precisione sui terreni a bassa aderenza come dune di sabbia o ghiaia.

Sulla Urus, Lamborghini ha adottato lo stesso sistema sterzante posteriore introdotto con la Aventador S sull'intera gamma di velocità. L'angolo di sterzata posteriore può variare fino a +/- 3,0 gradi, a seconda della velocità della vettura e della modalità di guida selezionata: a basse velocità, l'angolo di sterzata dell'asse posteriore è opposto a quello delle ruote anteriori (sterzata in controfase), con una conseguente riduzione del passo fino a 600 mm che ottimizza l'agilità e riduce il raggio di sterzata, a tutto vantaggio della manovrabilità. Ad alte velocità, l'angolo di sterzata dell'asse posteriore è nella stessa direzione di quello delle ruote anteriori (sterzata in fase) e il passo si allunga fino a 600 mm conferendo stabilità e comfort di livello superiore e assicurando una dinamica di guida ottimale.

Quali sono le origini del nome "Urus"?

origini del nome urus

Ed ora passiamo ad una piccola curiosità che riguarda l'origine del nome Urus: perché il SUV Lamborghini si chiama così? Ovviamente non è un nome che deriva dal caso, ma come vuole la tradizione del brand di Sant'Agata, anche il nome Urus viene dal mondo dei tori. I bovini di razza Urus (uri), conosciuti anche come Aurochs, sono tra i grandi antenati selvatici delle razze attuali. Il toro da corrida spagnolo, allevato negli ultimi 500 anni, ha un aspetto ancora molto simile a quello della razza che dà il nome alla nuova arrivata in casa Lamborghini.

E dunque, la risposta è stata molto coerente con la storia della casa, e non poteva essere altrimenti, no?

Dimensioni di Lamborghini Urus, Capacità del Bagagliaio e Peso

misure della lamborghini urus

Dopo aver scoperto insieme tutta la tecnica che "non si vede" ma "si sente", andiamo a scoprire il design e le dimensioni Lamborghini Urus che è molto interessante analizzare per vedere come il brand ha "proporzionato" questo SUV di lusso dal punto di vista degli esterni e poi anche dall'interno, perché il vano bagagli ha un volume per nulla ridotto e se quindi i fortunati possessori di questa vettura supersportiva, un giorno vorranno pianificare un viaggio, allora non avranno alcun problema con i loro bagagli. Ma prima di passare a vedere tutte le misure esterne, come la lunghezza, l'altezza, la larghezza con o senza specchietti ed il passo, diamo uno sguardo al design degli esterni.

Ogni dimensione conferma il fatto che è ispirata al Concept LM002 e alle supersportive del marchio di Sant'Agata Bolognese, con un caratteristico rapporto tra superfici di carrozzeria (due terzi) e cristalli (un terzo) che grazie all'altezza contenuta, le dona un'aspetto davvero aggressivo e sportivo, con un diametro di sterzata che mediamente è pari a 11,8 metri, variabile in base alle condizioni dinamiche grazie alla tecnologia RWS.

Il design degli esterni

Il frontale della Urus identifica chiaramente la posizione anteriore del motore sotto un cofano con cupola la cui sagoma, pur essendo ispirata alla Miura e alla Aventador, è accentuata dalle linee diagonali utilizzate per la prima volta sulla Countach e che sono poi diventate una caratteristica dinamica di Lamborghini. Con un audace frontale basso, sottolineato dal solido parafango anteriore, è il SUV più potente attualmente disponibile. Le grandi prese d'aria che giocano con le forme esagonali sono collegate da uno spoiler anteriore ribassato che enfatizza ulteriormente l'efficienza aerodinamica e le prestazioni eccezionali della vettura. Le luci anteriori, contraddistinte da una linea elegante, sottile e decisamente sportiva, sono disposte in orizzontale e dotate di fari a LED nella tipica forma a Y del marchio di Sant'Agata.

design frontale lamborghini urus

La sua inconfondibile sagoma basata su una linea unica richiama le forme tipiche di una coupé, ed è caratterizzata dalle porte senza cornice e dall'avantreno ribassato, tipico di Lamborghini. La linea corre verso l'alto avvolgendo i cristalli posteriori e collegando dinamicamente la parte frontale e quella posteriore, dando l'impressione che la forma sia emersa da un unico pezzo. Le prese d'aria frontali a forma di Y, ancora una caratteristica della LM002, sono siglate con la bandiera italiana, perché la Urus è a tutti gli effetti "Made in Italy".

Il pacchetto Off-Road opzionale, oltre a prevedere le modalità di guida TERRA e SABBIA, include specifici paraurti rinforzati in metallo e protezioni aggiuntive del sottoscocca, per divertirsi sulla neve, nei boschi o sulle dune di sabbia.

Tutte le misure degli esterni

La bassa linea del tetto e la posizione dei cristalli senza cornice fanno intuire la posizione bassa di seduta del conducente e dei passeggeri, infatti in merito all'altezza Lamborghini Urus misurata nel punto più alto è di 1,638 metri. Il parabrezza fortemente inclinato e i cristalli posteriori decisamente angolati, realizzati con tecnologia "glass-on-glass" in sostituzione del montante C, sono distintivi dei modelli come la Huracán, e accentuano la silhouette supersportiva della vettura. I passaruota esagonali, sia frontali che posteriori, sono un importante dettaglio di design ispirato alla LM002 e alla Countach e alloggiano ruote da 21" a 23", le più grandi del segmento. Fermandoci un'attimo alla vista del profilo laterale, analizziamo la seconda misura, ossia la lunghezza totale che è di 5,112 metri che sono davvero tanti se pensate che ad esempio una station wagon media misura intorno ai 4,7 metri e quindi proprio questo confronto ci fa capire quanto è lunga la Urus! Anche l'interasse è imponente, ossia il passo, infatti la distanza dai due centri delle ruote anteriori e posteriori è di ben 3 metri e 3 millimetri!

design posteriore lamborghini urus

Passando al posteriore, l'auto si distingue per le complesse e potenti linee tipiche di una Lamborghini, rafforzando il carattere forte e solido dell'auto e qui vi do' un'altra misura, ossia la larghezza specchietti retrovisori esclusi di Urus che è pari a 2,016 metri. La linea del tetto si allarga alla base del pannello posteriore nello stile proprio dei modelli Lamborghini, tra cui Countach e Murciélago. I cristalli posteriori fortemente inclinati sono supportati da solidi montanti e l'intera parte posteriore è legata dal parafanghi e dal pannello nero che ospita le griglie dell'aria, il logo Lamborghini e le luci di coda a forma di Y. Il diffusore posteriore è ispirato alle auto da corsa della casa automobilistica, con doppi tubi di scarico rotondi e integrati.

Visti dall'alto, i pronunciati parafanghi anteriori e posteriori sono messi in risalto dalla più sottile parte centrale dell'auto, le cui linee sinuose evocano la fisicità delle supersportive Lamborghini. Il profilo delle porte posteriori è caratterizzato da linee concave e convesse che conferiscono alla Urus una "vita sottile" che poi si allarga verso un retrotreno ampio e muscoloso. La carreggiata anteriore misura 1,695 metri mentre sul posteriore è di 1,710 metri quindi visivamente è molto ben equilibrata da questo punto di vista.

Infine, viste le doti anche di fuoristrada, l'ultimo dato circa le dimensioni di Lamborghini Urus riguarda l'altezza da terra, che è regolabile con le sospensioni pneumatiche passando dagli 158 millimetri fino a 248 mm, praticamente 16 e 24 centimetri.

Quanto pesa la Lamborghini Urus?

Tutti questi "muscoli" avranno una loro massa, ma il lavoro degli ingegneri è stato immenso per fa sì che la Lamborghini Urus abbia un peso a vuoto inferiore a 2200 kg . In particolare, il team di designer e ingegneri R&S si è concentrato sulla riduzione del peso a tutti i livelli del telaio dell'auto, con un mix intelligente di materiali che assicura massima rigidità per ottimizzare comfort e manovrabilità e, nel contempo, un'importante riduzione del consumo di carburante e delle emissioni di CO2. Il telaio è una combinazione di alluminio e acciaio, con porte in alluminio senza cornice, travi torsionali che sostituiscono un montante C e traverse in alluminio che contribuiscono alla leggerezza dell'auto, come fa anche il pianale del telaio in acciaio ad alta resistenza. I sedili sono progettati e costruiti in modo da essere leggeri pur assicurando il massimo comfort e i cerchi sono in alluminio forgiato.

vista posteriore lamborghini urus e peso

Altri elementi che nell'insieme hanno contribuito a ridurre i chilogrammi della Urus, sono l'asse anteriore, con telaietto in alluminio e supporto dei montanti delle sospensioni, include cuscinetti reggispinta appositamente concepiti e struttura a forcella. L'asse posteriore con telaietto ottimizzato ha una cella di costruzione ibrida in alluminio e acciaio. Il sistema di supporto del gruppo motopropulsore è stato ideato per ridurre l'effetto del movimento del motore sul telaio, eliminandone le fastidiose vibrazioni e fornendo, nel contempo, il feeling decisamente sportivo di un telaio estremamente rigido: una carateristica peculiare di Lamborghini. Il sistema di sospensioni pneumatiche adattive consente il sollevamento o l'abbassamento della vettura in base alle condizioni della strada o di guida, con un'altezza da terra ulteriormente personalizzabile dal conducente attraverso il controller specifico della Urus posto nella console centrale: Tamburo.


Ah, a questo punto potete anche farvi un calcolo velocissimo su un parametro molto importante per vetture da corsa, ossia il rapporto peso/potenza che, come già vi ho anticipato nella parte introduttiva, è pari a 3,39 chilogrammi per CV.

Capacità del bagagliaio e volume del serbatoio di benzina

dimensioni lamborghini urus Capacità del bagagliaio

Se avete letto con attenzione tutte le misure, ed in particolare il dato riferito alla lunghezza complessiva che super i 5 metri, allora per la capacità bagagliaio Lamborghini Urus non è seconda a nessun SUV! Pensate che il volume minimo dichiarato del vano bagagli è pari a 616 litri, i quali aumentano fino a 1.596 se si abbattono i sedili dei passeggeri! Anche qui vale la pena fare un paragone con una Wagon media, la quale ha un volume di carico per le valigie mediamente di circa 550 litri! Un grande lavoro dei progettisti quindi, che hanno così creato un super SUV che non si arrende a niente, consentendo uno spazio notevole anche quando vorrete fare un viaggio.

Infine, e con questo finiamo il capitolo circa le misure, abbiamo il volume del serbatoio della Urus che è pari a 85 litri di benzina, i quali sono 75 soltanto per le vetture acquistate su territorio americano.

Telaio, aerodinamica e sospensioni

Ogni superficie della Urus contribuisce chiaramente all'efficienza aerodinamica dell'auto e ne definisce la personalità da supersportiva Lamborghini. Nel design della Casa del Toro, forma e funzione vanno di pari passo: ogni pannello contribuisce al coefficiente globale di resistenza aerodinamica della vettura.

Lo splitter anteriore e le grandi prese d'aria, in combinazione con le ampie aree coperte del sottoscocca ad alta efficienza aerodinamica, assicurano un flusso ottimale dell'aria. Le alette aerodinamiche sui bordi esterni del lunotto posteriore, l'ala posteriore oscillante, lo spoiler posteriore integrato e il labbro dello spoiler contribuiscono, nel loro insieme, a ridurre la resistenza aerodinamica. La soluzione aerodinamica avanzata dei passaruota con raffreddamento a prese Naca migliora il raffreddamento dei freni anteriori e quindi la dinamica di guida.

Un'aerodinamica efficiente contribuisce anche ad esaltare l'acustica interna della Urus, migliorando il comfort di guida e riducendo consumo di carburante ed emissioni mentre un'elevata deportanza aumenta stabilità, sicurezza e dinamica di guida.

Oltre a essere un'autentica Lamborghini, la Urus è il nuovo punto di riferimento dei Super SUV, grazie all'integrazione di tecnologie leggere e al miglior rapporto peso/potenza della sua classe, con innovazioni a livello tecnico ed estetico che ottimizzano dinamica di guida ed efficienza generale.

Come sono gli Interni di Lamborghini Urus?

interni lamborghini urus

Finalmente, ora che sappiamo quasi tutto su questo spettacolare SUV "Made in Italy", possiamo permetterci di aprire la portiera e sederci, per scoprire cosa ci riserva per gli interni Lamborghini Urus.

Partiamo dallo spazio a disposizione e dobbiamo dire che l'auto promette tanta spaziosità di lusso in grado di ospitare fino a cinque persone, grazie al passo di oltre 3 metri ed ai suoi sbalzi corti che riescono a comunicare comunque forza, potenza, ed un carattere dinamicamente assertivo e imponenza su strada, nonostante l'abitacolo interno sia molto confortevole.

Dentro, abbiamo quindi tanto lusso, sia per il conducente che per i passeggeri, con il design e le finiture degli interni che richiamano l'inconfondibile aspetto esterno della Lamborghini in termini di stile, colorazioni e personalità. Appena si entro dentro l'abitacolo interno, saltano subito agli occhi le finiture sportive ma di lusso che ribadiscono la filosofia per cui il design, la potenza e le capacità dinamiche di un'auto, nel loro complesso, dovrebbero far sentire un pilota chiunque si siede al posto di guida. Nonostante l'elevato livello di tecnologia disponibile, tutte le funzioni che offre la Urus sono comunque di uso intuitivo. Conducente e passeggeri possono accomodarsi nei classici, ma estremamente confortevoli, sedili bassi di una supersportiva perfettamente integrati nell'abitacolo e il conducente ha tutti i comandi del quadro strumenti a portata di mano. Il sottile design a Y del cruscotto "driver oriented", con le sue doppie ali argentate verso cui risale la console centrale, si ispira alla LM002 e alle attuali supersportive di casa Lamborghini. Il tema esagonale tipico del marchio viene riproposto in ogni particolare degli interni, dalle bocchette di ventilazione alle maniglie delle porte, dai portabicchieri ai moduli airbag. Il volante multifunzione a tre razze integra uno smorzatore di vibrazioni che migliora il comfort in ogni condizione di guida.

abitacolo interno, sedili e rivestimenti lambirghini urus

I colori previsti per gli esterni sono i seguenti:
  • GIALLO AUGE
  • GRIGIO LYNX
  • BLU ELEOS
  • NERO HELENE
  • BLU ASTRAEUS
  • VERDE HEBE
  • BIANCO MONOCERUS

Per quanto riguarda invece i colori degli interni di Lamborghini Urus e i rivestimenti, quesa supercar è una perfetta espressione del connubio di stile, artigianalità e lusso "made in Italy". Tutti i particolari di un abitacolo estremamente ergonomico sono realizzati in materiali di alta qualità, che spaziano tra pelle, Alcantara, alluminio, fibra di carbonio o legno. Come dotazioni degli interni di serie, la Urus può essere ordinata con pelle Unicolor e rivestimenti in Nero Ade o Grigio Octans e altri cinque colori opzionali, ma sono disponibili anche le configurazioni bicolore Bicolor Elegante e Bicolor Sportivo, con opzioni in pelle e Alcantara. La vasta gamma di cuciture e colori di cinture di sicurezza, tappetini e rivestimento del fondo vettura, consente ai clienti di personalizzare la propria Urus secondo i rispettivi gusti, privilegiando lo stile sportivo o l'eleganza. Il rivestimento standard del cruscotto è Piano Black e Brushed Aluminum, ma sono disponibili finiture opzionali in legno Open Pore, anche in combinazione con alluminio, oltre che un'alternativa in fibra di carbonio.

Il sistema di Infotainment del SUV Urus

Il sistema di Infotainment del SUV Lamborghini Urus

Sul volante sono disposti, in modo estremamente intuitivo, i pulsanti multifunzione per il controllo del Lamborghini Infotainment System (indicato con la sigla "LIS" e che arriva oggi alla sua terza generazione) che permette di accedere a comandi di configurazione, dispositivi multimediali, telefono e funzioni di navigazione, accessibili anche direttamente dal display TFT completamente digitale, personalizzabile dal conducente, posto al centro della plancia e che visualizza le informazioni principali della Urus in immagini animate 3D. Il sistema di infotainment della Urus Lamborghini riflette il suo carattere di lusso esaltandone la fruibilità quotidiana ed è dotato di funzioni di connettività avanzate. Il display standard del sistema LIS è costituito da due schermi touch, perfettamente integrati sopra al "Tamburo", il controller centrale della Urus. Lo schermo superiore è l'interfaccia riservata alle funzioni di entertainment e controlla dispositivi multimediali, navigazione, telefono e informazioni sullo stato dell'auto. Lo schermo inferiore prevede una tastiera ed è sensibile alla scrittura manuale, per l'inserimento di informazioni e il controllo di funzioni come la climatizzazione e il riscaldamento dei sedili.

Il sistema di intrattenimento multimediale LIS III integra l'innovativo controllo vocale connesso, in grado di riconoscere i comandi vocali per gestire musica, chiamate e messaggi di testo. Le dotazioni di serie includono un vano portatelefono con carica wireless e controllo vocale, profilo di memoria personale, connessioni USB, streaming Bluetooth, lettore DVD e impianto audio.

Tra le dotazioni opzionali rientrano sintonizzatore TV, lettore di schede DAB e CI, head-up display, un'interfaccia per smartphone e un display intelligente per funzioni di entertainment dedicato ai sedili posteriori. È disponibile anche il sistema Lamborghini Connect, il quale, assieme Smartphone Interface (LSI) consente la connessione perfettamente integrata di smartphone iOS (Apple) e Android (Google) e supporta, di serie, Apple CarPlay TM, Android Auto (90% di copertura del mercato degli smartphone) e Baidu-CarLife (Cina).

L'impianto audio di serie propone quattro canali e otto altoparlanti ma, come optional, è possibile ordinare un impianto Bang & Olufsen con audio 3D da 1700 Watt di potenza, 21 altoparlanti regolabili indipendentemente e 21 canali, in grado di far vivere un'esperienza e a 360° a tutti gli occupanti della Urus, davanti e dietro.

I Sedili e i rivestimenti interni

Grazie a un passo che arriva a 3003 mm, alla lunghezza della carrozzeria di oltre 5 metri e alla bassa posizione di seduta, il comfort e lo spazio non mancano. La Urus offre indiscutibilmente a tutti i suoi occupanti una sensazione di lusso, anche grazie a sedili concepiti specificamente per questo Super SUV. I sedili standard anteriori, dall'anima decisamente sportiva, sono completamente elettrici, riscaldati e a 12 regolazioni. Come optional, sono disponibili sedili anteriori full-electric a 18 regolazioni, ancora più lussuosi, che comprendono varie funzioni tra cui ventilazione e massaggio. La seduta posteriore standard è dotata di uno schienale mobile e ribaltabile, oltre che di sistema di ritenuta ISOFIX. La configurazione a cinque sedili è estremamente confortevole e la possibilità di ribaltare e muovere il sedile posteriore aumenta la versatilità e la capacità del vano portabagagli, favorendone l'uso quotidiano. Inoltre, la seduta posteriore può essere abbassata completamente per espandere in modo significativo la capacità del vano portabagagli da 616 a 1.596 litri. Come optional, insieme ai sedili anteriori full-electric, è possibile ordinare un layout posteriore più esclusivo a due sedili che, pur continuando ad assicurare il massimo comfort ai passeggeri, esalta il carattere sportivo della Urus.

Tutte le più alte tecnologie a bordo di Lamborghini Urus

Infine, prima di passare ad annunciarvi quando sarà disponibile Lamborghini Urus presso i concessionari, voglio ancora parlarvi delle ultime tecnologie a bordo della super-car.

Abbiamo i sistemi ADAS della Urus Lamborghini garantiscono un grado completo di sicurezza, protezione e assistenza alla guida di livello 2 (scala SAE). Il sistema HBA (High Beam Assistant) spegne e accende automaticamente gli abbaglianti dei fari anteriori secondo necessità e l'equipaggiamento standard prevede anche sensori di parcheggio anteriori e posteriori, cruise control e l'innovativo sistema PreCognition che previene eventuali collisioni o ne attenua gli effetti. Tra i sistemi ADAS opzionali sono inclusi quelli per la gestione del traffico, la telecamera con vista dall'alto e una modalità di accoppiamento rimorchio.

Per l'accensione, si preme semplicemente il pulsante "Start" posto sulla console centrale, sempre a condizione che la chiave sia presente, e per entrare all'interno della Urus è possibile utilizzare anche i sensori tattili situati nelle porte e nel portellone posteriore. Le possibilità di personalizzazione consentono di configurare l'auto in base alle esigenze di ogni conducente e di impostare fino a sette profili differenti, facilmente commutabili, includendo le preferenze di regolazione dei sedili, modalità di guida EGO e pre-configurazione delle funzioni di infotainment.

Il portellone posteriore può essere azionato elettricamente attraverso un interruttore sulla porta del conducente, un pulsante sulla chiave o un pulsante manuale sul portellone stesso. Un "pedale virtuale" opzionale consente di aprire il portellone anche con un semplice movimento del piede. L'angolo di apertura del portellone può essere personalizzato dal conducente. Il sistema Easyload Assist, di serie sulla Urus, consente di abbassare l'altezza del vano portabagagli in modo da facilitare le operazioni di carico.

Quanto costa in Italia e quando esce Lamborghini Urus?

data uscita a prezzi in italia lamborghini urus

Siamo giunti finalmente alla fine di questo articolo e potrete finalmente capire che, molto probabilmente, il saldo del vostro conto corrente, come quello del mio, non ci permetterà di acquistare quest'auto! Ma spero che voi e per me che i soldi a partire dal 2018 non manchino, magari non per l'acquisto di questo SUV ma per tante altre cose! Detto ciò, vi dico subito che per quanto riguarda i prezzi Lamborghini Urus sarà in vendita a partite dalla cifra di €168.852, ed ovviamente a questo costo va aggiunta anche il 22% in Italia, dato che l'IVA non è inclusa in tale prezzo! E facendo questo veloce calcolo, si arriva ad un totale di circa 206.000 euro, cifra che poi aumenterà ancora quando il cliente si reca presso il concessionario ed aggiunge optional e personalizzazioni.


Avete tutti questi soldi e volete sapere a questo punto qual'è la data uscita della Urus e quali sono i tempi di consegna? Ebbene, Lamborghini si è impegnata a consegnare ai primi clienti la nuova SuperCar per la primavera del 2018, quindi dopo il mese di Marzo. Quindi, praticamente coloro che desiderano ordinare l'auto, potranno prendere un appuntamento già all'inizio del 2018 o forse anche adesso, per effettuare l'ordine e ricevere le chiavi del SUV nella bella stagione primaverile!
EDIT

Come vi ho già parlato nell'articolo principale, la nuova Volkswagen Polo 2017 arriva nel 2017 alla sua sesta generazione e rispetto al modello precedente è cresciuta parecchio, non soltanto nelle dimensioni ma anche nella tecnologia a disposizione che è ai vertici della categoria, e forse la pone addirittura a livello di categorie superiori. Mentre potete leggere tutte le novità cliccando sul link sopra, voglio soffermarvi qui sulle dimensioni esterne, gli spazi interni e sulla capacità del bagagliaio ed infine anche sul volume del serbatoio.

La nuova Polo 2017 cresce in dimensioni a 360 gradi e ciò si deve soprattutto al nuovo pianale modulare trasversale MQB di Volkswagen che le ha consentito di avere un confort a bordo aumentato. Infatti, l'abitacolo è molto spazioso sia sul davanti che nel lato passeggeri, ed anche il bagagliaio è cresciuto di parecchi litri rispetto alla quinta generazione. E per sottolineare questo aspetto, Volkswagen ha voluto fare anche un paragone in termini di misure non soltanto con il modello uscente, ma anche con una Golf del 1997, giusto per far capire come il mercato sta cambiando e le esigenze in termini di spazio sono oggi molto diverse rispetto ad un tempo. Pensate che la Polo di oggi ha un bagagliaio che non solo è più capiente della vecchia generazione ma anche della Golf IV (1997) ed allo stesso modo anche gli spazi interni sono maggiori. Non solo, ma anche all'esterno la nuova piccola di casa Volkswagen è più grande della sorella Golf 1997.

Tutto ciò cosa significa? Che, come già ho scritto, il mercato sta cambiando ed in particolare Volkswagen ha evidenziato il fatto che l'auto cresce di dimensioni al passo con l'aumento di altezza della popolazione.

Andiamo quindi a vedere in questo nuovo articolo sulle dimensioni di auto Volkswagen, tutti i numeri circa le misure esterne di Polo 2017, quelle interne, qual'è la capacità del bagagliaio ed il volume del serbatoio.

L'Altezza, la lunghezza, larghezza e passo

Per la prima volta Volkswagen ha costruito la nuova Polo 2017 sulla base di un pianale modulare trasversale per modelli compatti, precisamente il telaio si chiama MQB A0. La conseguenza di tale scelta ha un impatto sia sulle dimensione che sulle proporzioni e di conseguenza anche sul design complessivo. Il passo, la lunghezza esterna e la larghezza sono cresciuti a fronte di un’altezza pressoché identica, sono state ottenute proporzioni molto più dinamiche e un profilo molto più teso. I designer hanno utilizzato questi nuovi rapporti dimensionali come modello stilistico per disegnare una Polo sportiva, vigorosa, fresca, mascolina e, nel complesso, sorprendentemente bella, che si lascia ammirare su grandi cerchi da 18 pollici (solo per la GTI). Il risultato? Una compatta carismatica e dal design espressivo, identificabile immediatamente come l’espressione più originale della sua categoria e tuttavia appartenente a una generazione completamente nuova.

Passiamo quindi a vedere i numeri

L’influsso dinamico del pianale MQB sulle proporzioni si ritrova immediatamente nelle dimensioni della nuova Polo. In lunghezza la Volkswagen compatta è cresciuta di 81 mm, misurando 4.053 mm. Cresce anche il passo, precisamente di 94 mm arrivando agli attuali 2.564 mm, con un conseguente spostamento delle ruote verso l’esterno. Ciò ha determinato una riduzione degli sbalzi, che conferisce alla vettura un aspetto più grintoso e sportivo.

Parallelamente la nuova piccola di casa Volkswagen è più larga di 69 mm, misurando 1.751 mm. L’altezza è stata ridotta di soli 7 mm, la Polo è infatti alta 1.446 mm, restando così pressoché identica rispetto al modello precedente.

Dimensioni interne e capacità del bagagliaio

La sesta generazione della Polo è cresciuta in tutte le sue dimensioni, incluso negli interni. Offre quindi un’abitabilità interna decisamente superiore e una capacità del bagagliaio che passa da 280 a 351 litri, e questo aumento delle misure interne è grazie a una lunghezza complessiva che supera i 4 metri. Con i sedili posteriori ribassati, infine, il vano bagagli raggiunge una dimensione di ben 1.125 litri.
[ads-post]
Tutti i passeggeri godono di un maggiore comfort interno e di un’eccellente gestione degli spazi, infatti abbiamo uno spazio per la testa nel vano anteriore che è pari a 1.019 mm, quindi superiore al metro, mentre passando alla zona posteriore, abbiamo invece uno spazio per la testa di 964 mm.

Volume del serbatoio

Altro dato interessante è la capacità del serbatoio della nuova Polo 2017, che è di 40 litri per la versione benzina e per quella alimentata a metano/benzina. Il dato riferito invece alla motorizzazione diesel dovrebbe è invece di 45 litri.

Vi lascio qualche dettaglio sui motori della nuova Polo.

La gamma dei motori a benzina diventa ancora più efficiente, spaziando ora dal MPI da 65 CV fino al TSI da 115 CV. Si aggiunge poi la potenza dell’esclusiva versione GTI, in grado di regalare forti emozioni con i 200 CV del motore 2.0 TSI.
Per la prima volta Nuova Polo propone un propulsore alimentato a metano. Un motore Turbo BiFuel 1.0 TGI da 90 CV di nuova generazione che offre brillanti prestazioni riducendo le emissioni e contenendo i consumi. Una soluzione inedita, perfetta per la città e anche per i viaggi più lunghi.
Nuova Polo presenta due varianti di motore diesel 1.6 TDI, da 80 e 95 CV, affidabili e performanti, in grado di limitare i consumi massimizzando la potenza. Entrambi, inoltre, sono dotati di catalizzatore SCR che aiuta a ridurre le emissioni dei gas di scarico

Tabella riassuntiva con le misure della nuova Polo 2017 e immagine con tutte le dimensioni

Dimensioni nuova Polo 2017 e Capacità Bagagliaio

Eccovi infine una tabella che riassume tutte le dimensioni della nuova Polo 2017:

DIMENSIONI [misure in metri] BAGAGLIAIO [capacità in litri]
Altezza Lunghezza Passo Larghezza Bagagliaio Peso [Kg]
1,446 4,053 2,564 1,751 351 1.100

Il dato riguardante la larghezza è specchietti esclusi, quindi se volete sapere quanto è larga incluso di specchi laterali, allora aggiungete un 20/25 cm alla misura che leggete sopra e si arriva quindi a 1.946 mm (dato ufficiale preso dal sito della Volkswagen).

Infine, dalla scheda tecnica ufficiale possiamo leggere anche altre misure che magari a pochi interessano, ma che riporto comunque e sono:

  • Carreggiata anteriore 1.525 mm
  • Carreggiata posteriore 1.505 mm
  • Spazio per la testa nel vano anteriore 1.019 mm
  • Spazio per la testa nel vano posteriore 964 mm

Il nuovo design essenziale e fresco, la suddivisione per livelli orizzontali, le superfici in nero lucido e la straordinaria percezione di larghezza consentono alla nuova Polo di compiere un chiaro salto di categoria. Usando le parole di uno dei designer degli interni che più ha lasciato il segno in questo progetto, è possibile affermare: “la Polo oggi non deve più essere considerata la sorella minore della Golf, meno che mai negli interni”.

Articoli interni e collegamenti vari da leggere:

- caratteristiche e prezzi Nuova Polo 2017
- dimensioni auto Volkswagen
EDIT

Con la nuova Polo 2017, Volkswagen firma la sesta generazione di un'auto che negli anni ha avuto un grandissimo successo, con oltre 14 milioni di esemplari venduti, cifra tale poterla definire una delle auto compatte di maggior successo a livello mondiale. Oggi questa piccola macchina diventa ancora più grande e viene offerta in una veste inedita, con design degli esterni inedito, un'abitacolo molto più spazioso (vedremo in seguito le dimensioni), anch’esso ridisegnato fin nei minimi dettagli. Quando si sale all'interno della nuovo Paolo, si nota subito una plancia strutturata in modo specifico per il nuovo mondo digitale e sotto il cofano pulsano i nuovi ed efficienti motori disponibili in 3 diverse alimentazioni. Abbiamo il motore TSI a benzina, il TGI a metano (è anche la prima Polo a metano) ed infine c'è l'unità diesel TDI che vedremo però solo nei mesi successivi. Si alza l'asticella legata alla tecnologia a bordo, come una intera gamma di sistemi di assistenza che fino a oggi era esclusivamente riservata ad auto di categoria superiore.

La nuova piccola di casa Volkswagen a un bel mercato ricco di concorrenti, come ad esempio c'è la nuova Ford Fiesta 2017 che le darà sicuramente del filo da torcere, ma credo che la qualità di un'auto tedesca del gruppo Volkswagen sia un'enorme vantaggio. Ritornando al discorso riguardante le dimensioni di questa piccola auto, lo spazio disponibile è stato ottenuto grazie al nuovo pianale modulare trasversale MQB, e pensate che oltre a tutte le misure degli esterni che vi riporto di seguito, ciò che sorprende molto è come la Polo 2017 sia cresciuta per capacità del bagagliaio! Vi anticipo solo che si è passato dai 280 ai 351 litri, che è forse tra i vani bagagli più capienti della categoria.

Non voglio anticiparvi altre informazioni, ma prima di scoprire a fondo questa compatta di VW voglio parlarvi del prezzo base di listino e di eventuali offerte al momento attive.
Ebbene, sicuramente avrete visto o sentito lo spot pubblicitario che parla delle promozioni di Ottobre 2017 che vedono la piccola VW ad un prezzo promo a partire da 129€ al mese per 35 mesi con costo complessivo di € 12.900. Tale cifra è somma di un anticipo iniziale di 2.357€ a cui va sommato il contributo di 300 euro legato alle spese più i 10.543€, i quali rappresentano il capitale che pagherete con le 35 rate. La motorizzazione legata a questa promozione di Ottobre è la 1.0 MPI da 65 cavalli mentre l'allestimento è Trendline, ed incluso nel prezzo si avranno il Tech Pack che comprende climatizzatore manuale, Radio “Composition Colour”, Connectivity Pack, volante multifunzione, Display Multifunzione Plus. Rispetto al prezzo attuale del listino, risparmierete 1.700€ e l'offerta scade il giorno 31 ottobre 2017.

Siete pronti a scoprire la nuova Volkswagen modello 2017/2017? Iniziamo a vedere subito cosa cambia e potete anche usare questo indice cliccabile:

  1. 10 novità della ALL-NEW Volkswagen
  2. Prezzi di listino
  3. Quali sono le dimensioni
  4. Come sono gli interni

Nuova Polo 2017: Prezzi, Dimensioni, Interni e Offerta 2017

Nuova Polo 2017: 10 novità della ALL-NEW Volkswagen

Volete sapere in breve quali sono tutte le novità della nuova Polo 2017? Bene, eccovi un'elenco di 10 punti in cui vi riassumo tutto ciò che cambia rispetto alla generazione precedente:
  1. grazie al nuovo pianale è la più grande di sempre, infatti è lunga 4.053 mm, ha un passo cresciuto di 94 mm andando a migliorare ulteriormente il comfort di marcia.
  2. è ancora più spaziosa negli interni, con un'abitabilità migliorata per tutti i passeggeri
  3. la capacità del bagagliaio raggiunge i 351 litri mentre la generazione passata si fermata a 280 (+71 litri)
  4. offre tecnologie che fino a oggi trovavamo solo in una categoria superiore - Front Assist, Blind Spot Detection, ACC e fari con tecnologia LED come per la sorella Golf
  5. è in assoluto la prima Volkswagen Polo con strumentazione interamente digitale, infatti abbiamo la seconda generazione dell’Active Info Display
  6. design dal carattere forte con le linee dei nuovi esterni che si fanno notare per l’espressivo dinamismo e il vigoroso frontale
  7. ampia gamma di allestimenti tra le versioni Trendline, Comfortline, Highline, GTI e Beats (non disponibile in fase di lancio per il mercato italiano)
  8. ampie possibilità di personalizzazione grazie a 14 colori per gli esterni e 17 per i dash pad degli interni
  9. per la prima volta, abbiamo una Polo alimentata a metano con motore TGI da 90 CV
  10. i motori erogano potenze comprese tra 65 e 200 CV
[ads-post]

I prezzi della Nuova Polo 2017: in listino da 13.600€

Al suo debutto sul mercato Italiano, la piccola di casa Volkswagen è disponibile solo con motori benzina e a metano mentre vedremo più in avanti l'uscita della nuova Polo 2017 diesel con motore TDI. Per quanto riguarda invece gli allestimenti, al lancio abbiamo le versioni Trendline, Comfortline, Highline, GTI mentre in futuro Volksagen ha previsto una esclusiva edizione Beats.

I prezzi della Nuova Polo 2017: in listino da 13.600€

Il prezzo base e quello più alto della Polo 2017 Top Gamma

Detto ciò, abbiamo che il listino prezzi della Nuova Polo 2017 parte da 13.600€ della versione base che consiste in pratica nella motorizzazione 1.0 di cilindrata con motore benzina a 65 cavalli, che corrispondono a 48 kilowatt di potenza, mentre l'allestimento offerto è il Trendline ed infine il cambio  è manuale.  Questo appena riportato è il prezzo minimo al quale è possibile acquistarla mentre consultando il listino prezzi, vediamo che il prezzo più alto corrisponde al motore 1000 TSI allestimento Highline disponibile con cambio a doppia frizione sempre di tipo manuale ed è una motorizzazione capace di erogare 115 cavalli. Tutto ciò al prezzo di €21.250.

Range di prezzi: 13.600€ - 21.250€
(+ eventuali opzional)

I prezzi della nuova Polo con motore Benzina

Abbiamo visto quindi i due estremi, quindi il prezzo minimo e prezzo massimo, mentre poi abbiamo altri prezzi intermedi come la versione motore 1000 benzina MPI 65 cavalli che costa €15.500 con allestimento Comfortline, mentre la stessa motorizzazione con 10 cavalli in più quindic che raggiunge 75 cavalli di potenza, costa €16200.

La quarta scelta è sempre un motore benzina ma con tecnologia diversa infatti è motore TSI offerto sempre con allestimento Comfortline da 95 cavalli, cambio manuale e prezzo pari a €17.100. Nella stessa configurazione ma con il cambio a doppia frizione DSG il prezzo sale a €18.600.

Passiamo quindi agli allestimenti Highline sempre con il motore 1000 benzina con tecnologia TSI il quale costa nella combinazione 95 cavalli con il cambio classico manuale 18.550 euro, mentre se vogliamo il cambio più tecnologico, quindi con doppia frizione, la spesa da affrontare è di €20.050. Infine c'abbiamo i modelli top gamma benzina che sono i motori 1000 TSI allestimento Highline che erogano una potenza di 115 cavalli  ed hanno un prezzo di €19.750 con il classico cambio manuale BMT, mentre se vogliamo aggiungere un cambio a doppia frizione il prezzo della Polo 2017 sale a 21.050 euro, come ho introdotto all'inizio.

Quanto costa la nuova Polo 2017 a Metano?

Andiamo quindi a vedere i prezzi della nuova Polo 2017 con motore metano. Anzitutto, voglio precisare che è un motore bi-fuel metano/benzina, ed abbiamo tre possibili varianti tutte e tre con lo stesso motore 1.0 TGI con cambio BMT (manuale), ciò che cambia è l'allestimento.  La versione metano allestimento Trendline a costa €16.600; se vogliamo qualcosa in più è possibile scegliere nel listino prezzi l'allestimento Comfortline al prezzo di €18.500. Infine, abbiamo il top di gamma per quanto riguarda la motorizzazione a metano che è l'allestimento Highline prezzato €19.950.

I prezzi della Polo MY 2017 Diesel TDI e la versione GTI

Oltre alle motorizzazioni benzina e metano nei prossimi mesi Volkswagen lancerà anche i due motori diesel che saranno dei TDI da 80 e 95 CV con catalizzatore SCR e sempre nel prossimo futuro, vedremo anche una versione sportiva, la nuova piccola Volkswagen modello 2017 versione GTI che andrà a completare la gamma con un motore benzina 2.0 TSI da 200 CV, di cui al momento non si conosce il prezzo.

Tutti i motori sono dotati di serie di sistema start/stop e di recupero dell’energia.

Ovviamente, tutti i prezzi riportati fanno riferimento all'auto senza optional aggiuntivi e/o accessori acquistati a parte.

Dimensioni nuova Polo 2017, misure e capacità bagagliaio

Per ciò che riguarda le misure e le dimensioni, la Polo di sesta generazione grazie al pianale MQB del gruppo Volkswagen, ha molto più spazio all’interno, pur rimanendo molto compatta compatta all’esterno.

Dimensioni della Nuova Volkswagen Polo 2017

E maggiori dimensioni della nuova Polo 2017 per quanto riguarda gli interni, si traducono ovviamente in un maggiore confort, infatti, rispetto alle versioni precedenti, la nuova e sesta generazione della Polo è cresciuta da ogni punto di vista. 
Offre un’abitabilità interna superiore e una capacità del bagagliaio che, come introdotto all'inizio, passa da 280 a 351 litri, ed è curioso notare come la piccola tedesca cresce nelle sue misure all’aumentare della statura media della popolazione, riuscendo al contempo a sfruttare i suoi nuovi spazi con sempre maggiore efficienza.

Le misure degli esterni

Partiamo con tutte le misure della nuova Polo 2017, ed abbiamo 4.053 mm di lunghezza, una larghezza senza specchietti di 1.751 mm. L'altezza è pari a 1 metro e 45, il passo è di 2. 564 mm.

Per quanto riguarda altre misure, abbiamo la carreggiata anteriore pari a 1.525 mm mentre quella posteriore è di 1.505. Passando a vedere invece quali sono le misure degli interni, ha uno spazio per la testa nel vano anteriore di 1 metro e 19 mm mentre lo stesso spazio nel lato posteriore della vettura è di 964 mm. Infine, la capacità del bagagliaio è di 351 litri, volume che cresce di ben 71 litri rispetto alla quinta generazione (2009).

Per ulteriori dettagli, schema tecnico con tutte le misure e tabella dimensioni, leggi qui:

Come sono gli interni della Nuova VW Polo 2017?

Passiamo quindi a vedere com'è la nuova piccola di casa Volkswagen negli interni. 

L'abitacolo interno è perfettamente in sintonia con il mondo digitale, abbiamo infatti in anteprima mondiale il nuovo Active Info Display; con questa scelta, la funzionalità della strumentazione digitale raggiunge nuovi vertici di eccellenza; non è tuttavia da meno la grafica, ancora più nitida e di facile utilizzo.

Come sono gli interni di nuova Polo 2017?

Il layout dell’abitacolo è completamente rivisto rispetto alla quinta generazione ed è molto essenziale, con l’obiettivo di posizionare gli elementi di visualizzazione e di comando digitali e interconnessi su un asse visivo naturale, il più possibile alto, tale cioè da garantire una visibilità ottimale per il guidatore.

Per la prima volta, per esempio, con il volante multifunzione è possibile navigare con un solo tasto nei diversi menu base delle visualizzazioni. Parallelamente riceve in dote sistemi di infotainment di ultima generazione con display di dimensioni da 6,5 a 8 pollici, completamente rivestiti in vetro, pregiati come gli smartphone high-end. Il feeling essenziale e high-tech dell’abitacolo viene impreziosito dall’illuminazione ambiente (di serie per l'allestimento Highline e GTI), dash pad e listelli decorativi in differenti colorazioni.

Sul fronte del collegamento in rete sarà equipaggiata non solo con le già note applicazioni Car-Net quali App-Connect (con MirrorLink, Android AutoTM e Apple CarPlayTM) e Guide & Inform, ma a queste si aggiungerà in futuro anche We by Volkswagen: una piattaforma digitale della Volkswagen per tutti gli automobilisti. We by Volkswagen apre a nuovi orizzonti online sul fronte mobilità: per esempio, con WePark - la App che consente di pagare i parcheggi senza contanti a Berlino.

Collegamenti utili e articoli consigliati:

Dimensioni nuova Polo 2017
- Configuratore Online della Nuova Polo
EDIT

Con la nuova Polo 2018, Volkswagen firma la sesta generazione di un'auto che negli anni ha avuto un grandissimo successo, con oltre 14 milioni di esemplari venduti, cifra tale poterla definire una delle auto compatte di maggior successo a livello mondiale. Oggi questa piccola macchina diventa ancora più grande e viene offerta in una veste inedita, con design degli esterni inedito, un'abitacolo molto più spazioso (vedremo in seguito le dimensioni), anch’esso ridisegnato fin nei minimi dettagli. Quando si sale all'interno della nuovo Paolo, si nota subito una plancia strutturata in modo specifico per il nuovo mondo digitale e sotto il cofano pulsano i nuovi ed efficienti motori disponibili in 3 diverse alimentazioni. Abbiamo il motore TSI a benzina, il TGI a metano (è anche la prima Polo a metano) ed infine c'è l'unità diesel TDI che vedremo però solo nei mesi successivi. Si alza l'asticella legata alla tecnologia a bordo, come una intera gamma di sistemi di assistenza che fino a oggi era esclusivamente riservata ad auto di categoria superiore.

La nuova piccola di casa Volkswagen a un bel mercato ricco di concorrenti, come ad esempio c'è la nuova Ford Fiesta 2018 che le darà sicuramente del filo da torcere, ma credo che la qualità di un'auto tedesca del gruppo Volkswagen sia un'enorme vantaggio. Ritornando al discorso riguardante le dimensioni di questa piccola auto, lo spazio disponibile è stato ottenuto grazie al nuovo pianale modulare trasversale MQB, e pensate che oltre a tutte le misure degli esterni che vi riporto di seguito, ciò che sorprende molto è come la Polo 2018 sia cresciuta per capacità del bagagliaio! Vi anticipo solo che si è passato dai 280 ai 351 litri, che è forse tra i vani bagagli più capienti della categoria.

Non voglio anticiparvi altre informazioni, ma prima di scoprire a fondo questa compatta di VW voglio parlarvi del prezzo base di listino e di eventuali offerte al momento attive.
Ebbene, sicuramente avrete visto o sentito lo spot pubblicitario che parla delle promozioni di Ottobre 2017 che vedono la piccola VW ad un prezzo promo a partire da 129€ al mese per 35 mesi con costo complessivo di € 12.900. Tale cifra è somma di un anticipo iniziale di 2.357€ a cui va sommato il contributo di 300 euro legato alle spese più i 10.543€, i quali rappresentano il capitale che pagherete con le 35 rate. La motorizzazione legata a questa promozione di Ottobre è la 1.0 MPI da 65 cavalli mentre l'allestimento è Trendline, ed incluso nel prezzo si avranno il Tech Pack che comprende climatizzatore manuale, Radio “Composition Colour”, Connectivity Pack, volante multifunzione, Display Multifunzione Plus. Rispetto al prezzo attuale del listino, risparmierete 1.700€ e l'offerta scade il giorno 31 ottobre 2017.

Siete pronti a scoprire la nuova Volkswagen modello 2017/2018? Iniziamo a vedere subito cosa cambia e potete anche usare questo indice cliccabile:

  1. 10 novità della ALL-NEW Volkswagen
  2. Prezzi di listino
  3. Quali sono le dimensioni
  4. Come sono gli interni

Nuova Polo 2018: Prezzi, Dimensioni, Interni e Offerta 2017

Nuova Polo 2018: 10 novità della ALL-NEW Volkswagen

Volete sapere in breve quali sono tutte le novità della nuova Polo 2018? Bene, eccovi un'elenco di 10 punti in cui vi riassumo tutto ciò che cambia rispetto alla generazione precedente:
  1. grazie al nuovo pianale è la più grande di sempre, infatti è lunga 4.053 mm, ha un passo cresciuto di 94 mm andando a migliorare ulteriormente il comfort di marcia.
  2. è ancora più spaziosa negli interni, con un'abitabilità migliorata per tutti i passeggeri
  3. la capacità del bagagliaio raggiunge i 351 litri mentre la generazione passata si fermata a 280 (+71 litri)
  4. offre tecnologie che fino a oggi trovavamo solo in una categoria superiore - Front Assist, Blind Spot Detection, ACC e fari con tecnologia LED come per la sorella Golf
  5. è in assoluto la prima Volkswagen Polo con strumentazione interamente digitale, infatti abbiamo la seconda generazione dell’Active Info Display
  6. design dal carattere forte con le linee dei nuovi esterni che si fanno notare per l’espressivo dinamismo e il vigoroso frontale
  7. ampia gamma di allestimenti tra le versioni Trendline, Comfortline, Highline, GTI e Beats (non disponibile in fase di lancio per il mercato italiano)
  8. ampie possibilità di personalizzazione grazie a 14 colori per gli esterni e 17 per i dash pad degli interni
  9. per la prima volta, abbiamo una Polo alimentata a metano con motore TGI da 90 CV
  10. i motori erogano potenze comprese tra 65 e 200 CV
[ads-post]

I prezzi della Nuova Polo 2018: in listino da 13.600€

Al suo debutto sul mercato Italiano, la piccola di casa Volkswagen è disponibile solo con motori benzina e a metano mentre vedremo più in avanti l'uscita della nuova Polo 2018 diesel con motore TDI. Per quanto riguarda invece gli allestimenti, al lancio abbiamo le versioni Trendline, Comfortline, Highline, GTI mentre in futuro Volksagen ha previsto una esclusiva edizione Beats.

I prezzi della Nuova Polo 2018: in listino da 13.600€

Il prezzo base e quello più alto della Polo 2018 Top Gamma

Detto ciò, abbiamo che il listino prezzi della Nuova Polo 2018 parte da 13.600€ della versione base che consiste in pratica nella motorizzazione 1.0 di cilindrata con motore benzina a 65 cavalli, che corrispondono a 48 kilowatt di potenza, mentre l'allestimento offerto è il Trendline ed infine il cambio  è manuale.  Questo appena riportato è il prezzo minimo al quale è possibile acquistarla mentre consultando il listino prezzi, vediamo che il prezzo più alto corrisponde al motore 1000 TSI allestimento Highline disponibile con cambio a doppia frizione sempre di tipo manuale ed è una motorizzazione capace di erogare 115 cavalli. Tutto ciò al prezzo di €21.250.

Range di prezzi: 13.600€ - 21.250€
(+ eventuali opzional)

I prezzi della nuova Polo con motore Benzina

Abbiamo visto quindi i due estremi, quindi il prezzo minimo e prezzo massimo, mentre poi abbiamo altri prezzi intermedi come la versione motore 1000 benzina MPI 65 cavalli che costa €15.500 con allestimento Comfortline, mentre la stessa motorizzazione con 10 cavalli in più quindic che raggiunge 75 cavalli di potenza, costa €16200.

La quarta scelta è sempre un motore benzina ma con tecnologia diversa infatti è motore TSI offerto sempre con allestimento Comfortline da 95 cavalli, cambio manuale e prezzo pari a €17.100. Nella stessa configurazione ma con il cambio a doppia frizione DSG il prezzo sale a €18.600.

Passiamo quindi agli allestimenti Highline sempre con il motore 1000 benzina con tecnologia TSI il quale costa nella combinazione 95 cavalli con il cambio classico manuale 18.550 euro, mentre se vogliamo il cambio più tecnologico, quindi con doppia frizione, la spesa da affrontare è di €20.050. Infine c'abbiamo i modelli top gamma benzina che sono i motori 1000 TSI allestimento Highline che erogano una potenza di 115 cavalli  ed hanno un prezzo di €19.750 con il classico cambio manuale BMT, mentre se vogliamo aggiungere un cambio a doppia frizione il prezzo della Polo 2018 sale a 21.050 euro, come ho introdotto all'inizio.

Quanto costa la nuova Polo 2018 a Metano?

Andiamo quindi a vedere i prezzi della nuova Polo 2018 con motore metano. Anzitutto, voglio precisare che è un motore bi-fuel metano/benzina, ed abbiamo tre possibili varianti tutte e tre con lo stesso motore 1.0 TGI con cambio BMT (manuale), ciò che cambia è l'allestimento.  La versione metano allestimento Trendline a costa €16.600; se vogliamo qualcosa in più è possibile scegliere nel listino prezzi l'allestimento Comfortline al prezzo di €18.500. Infine, abbiamo il top di gamma per quanto riguarda la motorizzazione a metano che è l'allestimento Highline prezzato €19.950.

I prezzi della Polo MY 2018 Diesel TDI e la versione GTI

Oltre alle motorizzazioni benzina e metano nei prossimi mesi Volkswagen lancerà anche i due motori diesel che saranno dei TDI da 80 e 95 CV con catalizzatore SCR e sempre nel prossimo futuro, vedremo anche una versione sportiva, la nuova piccola Volkswagen modello 2018 versione GTI che andrà a completare la gamma con un motore benzina 2.0 TSI da 200 CV, di cui al momento non si conosce il prezzo.

Tutti i motori sono dotati di serie di sistema start/stop e di recupero dell’energia.

Ovviamente, tutti i prezzi riportati fanno riferimento all'auto senza optional aggiuntivi e/o accessori acquistati a parte.

Dimensioni nuova Polo 2018, misure e capacità bagagliaio

Per ciò che riguarda le misure e le dimensioni, la Polo di sesta generazione grazie al pianale MQB del gruppo Volkswagen, ha molto più spazio all’interno, pur rimanendo molto compatta compatta all’esterno.

Dimensioni della Nuova Volkswagen Polo 2018

E maggiori dimensioni della nuova Polo 2018 per quanto riguarda gli interni, si traducono ovviamente in un maggiore confort, infatti, rispetto alle versioni precedenti, la nuova e sesta generazione della Polo è cresciuta da ogni punto di vista. 
Offre un’abitabilità interna superiore e una capacità del bagagliaio che, come introdotto all'inizio, passa da 280 a 351 litri, ed è curioso notare come la piccola tedesca cresce nelle sue misure all’aumentare della statura media della popolazione, riuscendo al contempo a sfruttare i suoi nuovi spazi con sempre maggiore efficienza.

Le misure degli esterni

Partiamo con tutte le misure della nuova Polo 2018, ed abbiamo 4.053 mm di lunghezza, una larghezza senza specchietti di 1.751 mm. L'altezza è pari a 1 metro e 45, il passo è di 2. 564 mm.

Per quanto riguarda altre misure, abbiamo la carreggiata anteriore pari a 1.525 mm mentre quella posteriore è di 1.505. Passando a vedere invece quali sono le misure degli interni, ha uno spazio per la testa nel vano anteriore di 1 metro e 19 mm mentre lo stesso spazio nel lato posteriore della vettura è di 964 mm. Infine, la capacità del bagagliaio è di 351 litri, volume che cresce di ben 71 litri rispetto alla quinta generazione (2009).

Per ulteriori dettagli, schema tecnico con tutte le misure e tabella dimensioni, leggi qui:

Come sono gli interni della Nuova VW Polo 2018?

Passiamo quindi a vedere com'è la nuova piccola di casa Volkswagen negli interni. 

L'abitacolo interno è perfettamente in sintonia con il mondo digitale, abbiamo infatti in anteprima mondiale il nuovo Active Info Display; con questa scelta, la funzionalità della strumentazione digitale raggiunge nuovi vertici di eccellenza; non è tuttavia da meno la grafica, ancora più nitida e di facile utilizzo.

Come sono gli interni di nuova Polo 2018?

Il layout dell’abitacolo è completamente rivisto rispetto alla quinta generazione ed è molto essenziale, con l’obiettivo di posizionare gli elementi di visualizzazione e di comando digitali e interconnessi su un asse visivo naturale, il più possibile alto, tale cioè da garantire una visibilità ottimale per il guidatore.

Per la prima volta, per esempio, con il volante multifunzione è possibile navigare con un solo tasto nei diversi menu base delle visualizzazioni. Parallelamente riceve in dote sistemi di infotainment di ultima generazione con display di dimensioni da 6,5 a 8 pollici, completamente rivestiti in vetro, pregiati come gli smartphone high-end. Il feeling essenziale e high-tech dell’abitacolo viene impreziosito dall’illuminazione ambiente (di serie per l'allestimento Highline e GTI), dash pad e listelli decorativi in differenti colorazioni.

Sul fronte del collegamento in rete sarà equipaggiata non solo con le già note applicazioni Car-Net quali App-Connect (con MirrorLink, Android AutoTM e Apple CarPlayTM) e Guide & Inform, ma a queste si aggiungerà in futuro anche We by Volkswagen: una piattaforma digitale della Volkswagen per tutti gli automobilisti. We by Volkswagen apre a nuovi orizzonti online sul fronte mobilità: per esempio, con WePark - la App che consente di pagare i parcheggi senza contanti a Berlino.

Collegamenti utili e articoli consigliati:

Dimensioni nuova Polo 2018
- Configuratore Online della Nuova Polo
EDIT

Le dimensioni che contano per un'auto sono l'altezza complessiva, l'altezza da terra, la lunghezza e il passo, la larghezza ed infine la capacità del bagagliaio.

Per alcune auto vi parliamo anche di dimensioni degli interni.

Ecco la raccolta di Dmotori.it completa delle pagina in cui riporta le misure delle auto.

"" Audi dimensioni ""

Quanto costa la Audi A5 Sportback: costo a partire da...Audi A5 Sportback 2017 (nuova edizione di seconda generazione)

A sette anni dal debutto della prima generazione di A5 Sportback, Audi presenta al Salone di Parigi la nuova gamma della coupé cinque porte che tanto ha emozionato e convinto il pubblico in questi anni di successi. La nuova A5 Sportback modello 2017 coniuga un design elegante ed emozionale a un’elevata funzionalità e uno straordinario comfort all’interno dell’abitacolo. Un'assetto di nuova concezione con motori aggiornati più potenti e le più recenti dotazioni a livello di infotainment e sistemi di assistenza per il conducente garantiscono il massimo piacere di guida in ogni condizione.

Andiamo a scoprire in questo articolo quali sono le dimensioni di Audi A5 Sportback 2016-2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Quanto costa la Audi S5 Sportback: Costo a partire da...Audi S5 Sportback 2017 (nuovo modello di seconda generazione)

La nuova Audi S5 Sportback MY 2017 combina lo stile e l’eleganza caratteristici della nuova gamma A5 con la sportività tipica dei modelli S, senza ostentare la grinta che si cela sotto il cofano motore. L’accattivante design degli esterni e i dettagli specifici S nell’abitacolo ne sottolineano il carattere dinamico

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Audi S5 Sportback 2016-2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Audi Q2

Audi Q2 Dimensioni e Bagagliaio

Audi Q3

Audi Q3 Dimensioni e Bagagliaio

Nuova Audi Q5 2017

Audi Q5 2017 dimensioni: Tutte le misure di nuova Audi Q5 2017 riguardante Dimensioni e Peso: capacità serbatoio, volume bagagliaio, altezza, lunghezza, larghezza e passo

[ads-post]

Alfa Romeo dimensioni

Alfa Romeo Giulia Veloce dimensioni

Alfa Romeo Giulia Veloce raggiunge un Cx pari a 0,25 con un bilanciamento del peso 50:50 tra avantreno e retrotreno, il tutto grazie a dimensioni e proporzioni perfette. Un dato che rivela immediatamente il livello di cura adottato nella messa a punto degli aspetti aerodinamici, attraverso un costante e approfondito lavoro condotto all’interno della galleria del vento.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Alfa Romeo Giulia Veloce 2017:

Alfa Romeo Giulia Veloce 2017 Dimensioni

Alfa Romeo Giulietta 2017-2018 Dimensioni e Misure bagagliaioNuova Alfa Romeo Giulietta 2017-2018 Dimensioni e Misure bagagliaio

Dopo il nuovo restyling, la vita dell'attuale Giulietta volge al termine ma il successo avrà dimensioni ancora maggiori con la nuova Giulietta del 2017.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Alfa Romeo Giulietta 2017-2018: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Alfa Romeo Stelvio Dimensioni e Misure bagagliaio

Alfa Romeo Stelvio 2017 Dimensioni e Misure bagagliaioAlfa Romeo prevede di lanciare il suo primo SUV, chiamato Stelvio, al salone di Los Angeles durante il mese di dicembre 2016. Un certo numero di prototipi di pre-produzione e muletti di prova sono stati avvistati durante i test, ma non state rilasciate ancora immagini ufficiali di questa nuova vettura.

Per dare una migliore idea di come la nuova Alfa Romeo Stelvio potrebbe sembrare, vari siti web hanno elaborato dei rendering che combinano lo stile della nuova Giulia con la posizione alta di guida di un SUV moderno.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Alfa Romeo Stelvio 2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

BMW dimensioni

BMW Serie 1

La vita in città offre sempre qualcosa di nuovo, compresa la BMW Serie 1 con il suo mix perfetto di dinamismo mozzafiato, design deciso e materiali pregiati. Con questa vettura dal look rilassato, andare al lavoro, al centro sportivo o a una gita con gli amici è sempre sinonimo di grande divertimento, itinerari veloci e niente noia. Disponibile in versioni da 3 e 5 porte, scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

BMW Serie 1 (3 porte) Dimensioni e Bagagliaio
BMW Serie 1 (5 porte) Dimensioni e Bagagliaio

BMW Serie 2 Active Tourer

In città, in viaggio, in montagna: qualunque sia la vostra idea di libertà, da oggi potrete viverla al meglio. BMW Serie 2 Active Tourer con sistema di trazione integrale intelligente BMW xDrive esprime un nuovo concetto di movimento: versatile e spaziosa, è la compagna ideale per chi fa del dinamismo il proprio stile di vita. Dallo shopping in centro al weekend sulla neve, scoprite il piacere di muovervi senza limiti. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

Bmw Serie 2 Active Tourer Dimensioni e Bagagliaio

BMW Serie 2 Gran Tourer

Ideale sia per le attività di tutti i giorni che per i lunghi viaggi in totale comodità: con il suo bagagliaio dalle dimensioni generose, la possibilità di accogliere sette passeggeri e numerosi vani portaoggetti estremamente pratici, la BMW Serie 2 Gran Tourer è in grado di soddisfare tutte le vostre esigenze per quanto riguarda comfort e flessibilità. Non è solo intelligente ma anche dinamica, grazie al suo profilo atletico e ai potenti motori a 3 e a 4 cilindri con tecnologia BMW TwinPower Turbo. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

Bmw Serie 2 Gran Tourer Dimensioni e Bagagliaio

BMW Serie 2 Cabrio

Aura rilassata e proporzioni compatte caratterizzano la BMW Serie 2 Cabrio. Il suo design estroverso con sporgenze ridotte, linee potenti e parte posteriore imponente riflette il suo carattere sicuro di sé. Gli allestimenti Luxury, Sport ed M Sport, oltre a numerosi accessori BMW, danno un tocco in più a questo carattere. La BMW Serie 2 Cabrio non ha bisogno di seguire gli altri, perché è artefice della propria strada. Ancora più impulsiva: la BMW M235i. Con il motore benzina a 6 cilindri in linea M Performance TwinPower Turbo si scatena l'aggressività della Cabrio intensificando sia il flusso d'aria che il piacere di guidare. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

BMW Serie 2 Cabrio Dimensioni e Bagagliaio

BMW Serie 2 Coupè

Grintosa, ribelle, unica. La BMW Serie 2 Coupé possiede tutte le caratteristiche tipiche di una coupé sportiva. Il suo inconfondibile design atletico simboleggia la dinamica di marcia che la rende la migliore della categoria. La Coupé si contraddistingue per la perfetta ripartizione del carico sugli assi di 50:50, i potenti motori BMW TwinPower Turbo e le intelligenti soluzioni BMW EfficientDynamics. Nella versione più dinamica, la M235i, scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. Mantenendo fede allo slogan: Meno regole. Più prestazioni. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

Bmw Serie 2 Coupè Dimensioni e Bagagliaio

BMW Serie 3 Berlina

Gli inconfondibili elementi di design rendono la Nuova BMW Serie 3 Berlina la più sportiva nella sua classe. Con un’interpretazione contemporanea del classico “three-box design”, la vettura difende la tradizione del marchio BMW: cofano lungo, sbalzi corti, passo ruote lungo e abitacolo arretrato. Il modello BMW più venduto di tutti i tempi continua ad essere il riferimento per tutta la categoria. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

Dimensioni BMW Serie 3 berlina e bagagliaio

BMW Serie 3 GT

Spaziosità e design affascinanti. Questa è la BMW Serie 3 Gran Turismo. Con uno stile che emana sicurezza questa vettura unisce un carattere sportivo e potente a dimensioni perfette. La sua presenza sportiva e la linea fluida del tetto in classico stile coupé attirano gli sguardi. I doppi fari tondi con tecnologia LED, l’Head-Up Display, i dinamici motori BMW TwinPower Turbo e l’Active Spoiler posteriore sono una costante fonte di ispirazione. Inoltre le diverse versioni e i vari equipaggiamenti, come il pacchetto sportivo M, permettono di adattare la BMW Serie 3 Gran Turismo a ogni esigenza. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

Dimensioni BMW Serie 3 GT e bagagliaio

BMW Serie 6 GT

BMW presenta la nuova edizione, ampiamente ottimizzata, di uno dei concetti automobilistici più innovativi degli ultimi tempi. La nuova BMW Serie 6 Gran Turismo è un'auto che unisce il comfort di viaggio di una berlina di alta classe allo stile di un modello coupé. L’elevata funzionalità del concetto di scocca, il comfort e l’abitabilità creati per regalare dei viaggi rilassanti, caratteristiche che in passato hanno definito il modello precedente, che ha creato questa categoria automobilistica, sono state ulteriormente perfezionate nella nuova BMW Serie 6 GT. L’evoluzione rispetto alla BMW Serie 5 Gran Turismo si trova nell’eleganza sportiva, negli equipaggiamenti particolarmente pregiati, negli innovativi sistemi di comando e di assistenza, nonché nella maggiore dinamica ed efficienza.

BMW X1

L’attesa è finita. La Nuova BMW X1 è arrivata. Per spostare i confini del tuo mondo dove mai avresti potuto immaginare. Per ritornare sulle strade di ogni giorno in un modo diverso. Diverso. E per essere sempre pronto a partire. Anche adesso. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

Nuova BMW X1 dimensioni e bagagliaio

BMW X2

Svelata al Salone di Parigi 2016, la nuova BMW X2 va ad aggiungersi ai SUV della casa bavarese e ne completa quindi la gamma. Rappresenta l’unione degli opposti, SUV e Coupè, sia di carattere che di design. Con le ruote molto imponenti e le linee tipiche da Suv, ha un look giovanile e aggressivo. Con passo lungo, una linea del tetto spiovente, sbalzi corti e montante posteriore slanciato in avanti.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di BMW X2 2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

BMW X2 dimensioni, misure e bagagliaio

BMW X3 MY 2017/2018: dimensioni, bagagliaio e misure

La nuova BMW X3, modello MY 2017/2018, eleva il linguaggio formale dinamico e indipendente del proprio predecessore a un livello nuovo, ancora più espressivo. La terza generazione del pioniere degli Sports Activity Vehicles (SAV) premium della classe media combina nel tipico stile dei modelli BMW della Serie X un robusto look fuoristrada con un’immagine sportiva nel tipico stile dei modelli BMW della Gamma X. Nonostante le dimensioni esterne siano pressoché invariate, la nuova BMW X3 affascina con il passo aumentato di cinque centimetri rispetto al modello precedente, il cofano motore allungato e lo sbalzo anteriore estremamente corto, che insieme le conferiscono proporzioni più equilibrate, accentuando la ripartizione perfetta dei pesi tra l’asse anteriore e l’asse posteriore nel rapporto 50:50.

Se vi state domandando quali solo le dimensioni di quest'auto prodotta da BMW, ecco qui tutti i dettagli:


BMW X3 2017/2018 Dimensioni - Bagagliaio - Peso - Misure serbatoio

BMW X3

In veste di prima Sports Activity Vehicle la BMW X3 diede vita a una nuova classe di vetture. Anche l’attuale generazione di questa versatile vettura rimane fedele alla tradizione: estremamente confortevole e versatile, la BMW X3 è l’ideale per affrontare le sfide della vita di tutti i giorni così come per i grandi viaggi. Mentre gli esterni presentano il tipico carattere BMW X, l’abitacolo entusiasma per i suoi materiali selezionati che gli conferiscono un’atmosfera di particolare pregio. Inoltre la BMW X3 convince anche per i suoi parsimoniosi motori diesel e benzina. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

BMW X3 2015/2016: dimensioni e bagagliaio

BMW X4

La BMW X4 attira gli sguardi, sempre e ovunque. Con il suo design estroverso combina lifestyle e prestazioni e coniuga la tipica forza X con l'estetica di una coupé classica come non era mai accaduto prima in questo segmento. Con i potenti motori BMW TwinPower Turbo ed equipaggiamenti di serie come il Variable Sport Steering e il Performance Control la BMW X4 manifesta il suo carattere decisamente impulsivo. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

BMW X4 2014/2015 dimensioni e bagagliaio - confronto con GLC Coupè e X3

BMW X5

Giunta alla sua terza generazione, la BMW X5 supera nuovamente gli standard da lei stessa fissati, proponendosi come un SAV (Sports Activity Vehicle) in grado di soddisfare le massime esigenze offrendo un lusso straordinario e numerose tecnologie intelligenti. Queste ultime portano ad un livello completamente nuovo l’efficienza, la dinamica, il comfort e la versatilità, anche fuori strada.
«Nessun compromesso» è il motto della BMW X5 xDrive40e. Questo innovativo Sports Activity Vehicle, dotato della tecnologia eDrive, offre tutti i vantaggi di una BMW X5. È un ibrido plug-in, che dimostra che il piacere di guidare e la propulsione a emissioni zero si abbinano perfettamente. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

BMW X5 2013/2014 dimensioni e bagagliaio

BMW X6

Potente e atletica. Si presenta come un modello X ma è sportiva come una coupé. La BMW X6 supera tutti i limiti. I suoi potentissimi motori BMW TwinPower Turbo di BMW EfficientDynamics uniscono dinamismo ed efficienza, BMW xDrive scarica la potenza sulla strada. Grazie a equipaggiamenti unici, come l’allestimento Extravagance e a materiali particolarmente pregiati, questa vettura ha un aspetto splendido ed è anche straordinariamente funzionale. Scopri le dimensioni, misure e bagagliaio:

BMW X6 2014/2015 dimensioni e bagagliaio

Dacia dimensioni

Dacia Duster Dimensioni - Capacità Bagagliaio - Serbatoio

Dacia Duster con il suo restyling si è vista rivoluzionata soprattutto negli interni, elegante, con la sua consolle centrale grigio scuro con dettagli cromati a contrasto; funzionale, con gli utili portaoggetti ed il bagagliaio di 475 l, ai migliori livelli del mercato; tecnologico, con il sistema multimediale integrato MEDIA NAV* con schermo touchscreen da 7’’, il Cruise Control* e i Radar Parking posteriori. Ma non solo, la nuova Duster garantisce una sicurezza sempre maggiore, infatti è dotato di serie su tutta la gamma, di airbag frontali e laterali, ABS con assistenza alla frenata d’emergenza e controllo elettronico della stabilità (ESP). che rende sicura cosi la messa in strada della vettura.

Insomma, la nuova Duster modello restyling 2016 non smette mai di sedurre chi la guida.

Scopriamone insieme le misure di Dacia Duster, in particolare quali sono le dimensioni Dacia Duster che contano? Altezza da terra - lunghezza - larghezza - passo - bagagliaio (volume in litri del baule) - capacità serbatoio: tutte le misure.


Dacia Duster Dimensioni - Bagagliaio - Peso

Fiat dimensioni

Fiat 500X City Look: le dimensioni

Fiat Toro-SUV

Fiat Toro-suv 2017-2018 Dimensioni e Misure bagagliaioFiat Toro SUV nasce, o meglio nascerà, dalla nuova Jeep Compass e sostituirà l'attuale Freemont.

Questa eventuale nuova versione SUV della Toro andrebbe incontro alle esigenze di tutti quegli automobilisti, in particolare in Europa, che prediligono questo tipo di configurazione e che da anni stanno spingendo il mercato di questo specifico segmento del settore automobilistico.

Una proposta stilistica di quale potrebbe essere l’aspetto finale del Fiat Toro in formato SUV ce la offrono i ragazzi di Laco Design che sulla loro pagina Facebook hanno pubblicato questi due render che vedete qui. La Fiat Toro SUV riprodotta digitalmente in questa occasione ha forme solide e autorevoli che attenuano nel complesso l’imponenza della Toro pick-up, strizzando l’occhio alle proporzioni e alla stile della nuova Jeep Compass, modello recentemente presentato in Brasile e che fa da base a questo render.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Fiat Toro-suv 2017-2018: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Ford dimensioni

Ford Edge 2016-2017 Dimensioni e Misure bagagliaio

Ford Edge 2016-2017 Dimensioni e Misure bagagliaioCon una presenza su strada che non passa di certo inosservata, la Nuova Ford Edge mostra funzionalità e stile grazie alle sue dimensioni e design ricercato. Innovativa e senza compromessi, esprime ognuna di queste caratteristiche in ogni suo dettaglio. .....ed andiamo qui a vedere quali sono le dimensioni di Ford Edge 2017.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Ford Edge 2016-2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Hyundai dimensioni

Hyundai Tucson 2015-2016 dimensioni e bagagliaio

Nuova Hyundai i30 2017

Hyundai i30 2016-2017 Dimensioni e Misure bagagliaioHyundai l'ha definita come l'auto del brand più importante nel mercato europeo, evidentemente conosce bene le dimensioni della fetta di mercato che sceglie auto della sua categoria.
Alla sua presentazione al Motor Show di Parigi sono state molte le case automobilistiche a guardare la nuova generazioni della i30 con invidia. Cresciuta non solo nelle sue misure e dimensioni, ma anche nella qualità percepita ed effettiva.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Hyundai i30 2016-2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Hyundai i30 2017 dimensioni e misure bagagliaio

Jaguar dimensioni

KIA dimensioni

Kia Sportage

La nuova Kia Sportage 2016 è più grande del modello precedente, sebbene di pochi centimetri, ma comunque è "cresciuta". Questo aumento delle dimensioni è servito al fine di offrire più spazio a bordo, sia per chi guida che per i passeggeri, ed infine anche per i bagagliaio.

Kia Niro Dimensioni - Bagagliaio - Peso | Misure serbatoio, capacità baule, altezzaKia Niro

Ciò che salta subito all'occhio della nuova Kia Niro è la tipica griglia Tiger Nose e i deflettori verticali che testimoniano il design aerodinamico all'avanguardia di questa crossover ibrida. Il profilo alto, gli elementi argentati, i cerchi in lega da 18” e il corpo fari completano la sua linea armoniosa ed elegante. Lasciati sorprendere dall'accattivante posteriore della Nuova Kia Niro. Con il look ultra-moderno dei fari a LED combinati a forma di C, le finiture argentate, il profilo inconfondibile e il diffusore posteriore, l’aerodinamicità si armonizza alla perfezione con lo stile. Scopri le sue dimensioni e misure.

Kia Niro: dimensioni e bagagliaio

Land Rover Dimensioni

Range Rover Velar: dimensioni e misure bagagliaio MY 2017

Dimensioni Range Rover Velar: misure, bagagliaio e capacità serbatoio

Lunghezza, larghezza, altezza, capacità bagagliaio Range Rover Velar MY 2017

La nuova Range Rover Velar, è un modello MY 2017. Se vi state domandando quali solo le dimensioni di quest'auto prodotta da Range Rover, ecco qui tutti i dettagli:

Mercedes dimensioni

Mercedes GLC Coupè 2016-2017 dimensioni

Nissan dimensioni

Nissan Qashqai dimensioni e misure bagagliaio

Nissan Qashqai Dimensioni e Bagagliaio

Nissan Micra 2016-2017 Dimensioni e Misure bagagliaioNissan Micra 2017 dimensioni e misure bagagliaio

E' un'auto compatta, una city car tutta nuova, che giunge alla sua quinta generazione più bella che mai, tecnologica e con tanto spazio a bordo. Nuovi materiali di quali, morbidi al tocco per gli interni, e line degli esterni estremamente uniche. La Micra 2017 si preannuncia come un grande successo, eandiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Nissan Micra 2016-2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Opel dimensioni

Opel Mokka Dimensioni e Bagagliaio

Peugeot dimensioni

Peugeot 2008 Dimensioni e Bagagliaio

Peugeot 3008-SUV 2017 Dimensioni e Misure bagagliaio

Peugeot 3008-SUV 2017 Dimensioni e Misure bagagliaioIl nuovo SUV PEUGEOT 3008 svela la sua forza e il suo carattere. Design di razza che si afferma con robustezza ed eleganza. Si tratta della seconda generazione della 3008, modello 2017 in uscita il mese di Ottobre 2016.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Peugeot 3008-SUV 2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Renault dimensioni

Nuova Renault Koleos 2017 Dimensioni e Misure bagagliaio

Renault Koleos Data Uscita, Presentazione e Ultime NotizieIl design della nuova Renault Koleos adotta nuovo volto della famiglia di Renault con i fari a LED a forma di C che va a fondersi con la grande griglia anteriore cromata. Di profilo, tuttavia, la Koleos è molto diversa da qualsiasi Renault che l'ha preceduta. Beneficia ​​di 213 millimetri di altezza da terra e tanti centimetri in più in tutte le dimensioni, diventando più comoda e spaziosa sotto ogni punto di vista.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Renault Koleos 2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Renault Megane Grand Coupe 2017 Dimensioni e Misure bagagliaio

Nuova Renault Megane Grand Coupe prezzi | Prezzo base e listino ufficialeDotata delle tecnologie installate sul segmento superiore, la Nuova Renault MEGANE Grand Coupé offre un'esperienza di guida serena e intuitiva. Ambientazione e parametri di guida personalizzabili con sistema Multi-Sense, R-Link2 con schermo touchscreen da 8,7’’, Tachimentro TFT e Head-Up Display a colori. Accomodati a bordo di un autentico cockpit.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Renault Megane Grand Coupe: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Seat dimensioni

Seat Ateca

Ogni linea esterna del suv Seat Ateca è stata tracciata con la massima cura per creare un design esterno accattivante e affrontare con sicurezza qualsiasi avventura quotidiana.

Un look possente - La Nuova Seat Ateca ti permetterà di affrontare ogni giorno con sicurezza e con uno stile unico e dinamico, frutto delle linee “affilate” dei suoi esterni. All’interno, ogni dettaglio è stato progettato per trasformare ogni tuo viaggio in un’esperienza unica. Grazie ad highlight come la consolle centrale progettata ergonomicamente e la straordinaria spaziosità dell’abitacolo, ogni giorno supererà le tue aspettative a bordo del tuo nuovo SUV

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Seat Ateca 2016-2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Skoda dimensioni e misure bagagliaio

Skoda Kodiaq Dimensioni e Misure bagagliaio

In virtù delle sue dimensioni la Skoda Kodiaq si colloca ai vertici della categoria, infatti dentro trovano spazio fino a 7 passeggeri e sono tanti i litri di capacità del vano bagagli. Il SUV Skoda Kodiaq ha dimensioni medio-grandi e si colloca nella fascia di Ford Edge, Hyundai Santa Fe e Kia Sorento.

Skoda Kodiaq 2017 Dimensioni e Misure bagagliaio

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Skoda Kodiaq 2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Dimensioni Skoda Kodiaq

Volkswagen: Dimensioni auto

Volkswagen Polo MY 2018: dimensioni, bagagliaio e misure

La nuova Volkswagen Polo, è un modello MY 2018, e con il suo design d’impatto, linee scolpite, profilo sportivo, colpisce con un carattere deciso e un’energia sorprendente. I ricchi dettagli della parte anteriore disegnano un volto di grande personalità, grazie al cofano pronunciato che integra le luci diurne a LED e i fari fendinebbia, donando al gruppo ottico una spiccata tridimensionalità.

Se vi state domandando quali sono le dimensioni di quest’auto prodotta da Volkswagen, allora ecco qui tutti i dettagli:

Volvo Dimensioni, Misure, Peso e Bagagliaio

Volvo V90 Cross Country: dimensioni, peso e misure bagagliaio MY 2017

La nuova Volvo V90 Cross Country, è un modello MY 2017. Se vi state domandando quali solo le dimensioni di quest'auto prodotta da Volvo, ecco tutti i dettagli dopo la foto.

Volvo V90 Cross Country 2017: Dimensioni

Dimensioni SUV e Crossover

Dimensioni SUV Coupè

EDIT
Powered by Blogger.
-->