Visualizzazione post con etichetta 2016. Mostra tutti i post

Design, sviluppo del telaio e sterzo diretto, sono stati studiati per garantire massimo comfort anche su superfici sconnesse e irregolari. Ogni singolo aspetto della nuova Toyota C-HR è stato ottimizzato al fine di garantire performance eccellenti, paragonabili a quelle di una berlina di segmento C. Il baricentro è stato abbassato grazie all’introduzione della nuova piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture) che introduce nuovi standard in fatto di progettazione e disposizione dei diversi componenti del veicolo, semplificandone il design e permettendo di ridurre sensibilmente i tempi di progettazione dei diversi modelli. Le dimensioni assieme all’uso della piattaforma consente, inoltre, di aumentare notevolmente gli standard di sicurezza, miglioramento di cui beneficeranno progressivamente tutti i futuri modelli Toyota. TNGA rappresenta la chiave di volta che permetterà al brand di raggiungere uno degli obiettivi più importanti: realizzare vetture sempre migliori, sempre più sicure e sempre più piacevoli. TNGA garantirà grandi benefici anche dal punto di vista ambientale sin dalle prime fasi di produzione, attraverso l’utilizzo di macchinari che risulteranno più compatti e assicureranno un risparmio energetico maggiore. Le previsioni Toyota sull’uso di TNGA stimano una riduzione del 20% della forza lavoro necessaria allo sviluppo delle vetture, aumentando di conseguenza le ore disponibili per progettare ed affinare le vetture.


Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Toyota C-HR 2016-2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Scopri anche i prezzi di Toyota C-HR e i motori.

Ops...non è questo modello della Toyota Yaris di cui cerchi le dimensioni?

Se stavi cercando un'altra Yaris, magari un modello più recente o precedente, allora ecco qui gli altri modelli:


Se volete conoscere le dimensioni di altri modelli di auto, potete effettuare una ricerca direttamente dal sito dmotori.it utilizzando l'apposito form in alto a destra, oppure potete leggere gli ultimi articoli circa dimensioni delle automobili:

Dimensioni Toyota C-HR 2016-2017: tutte le misure, la capacità del Bagagliaio e del serbatoio

Dimensioni della Toyota C-HR 2016-2017: dimensione bagagliaio, capacità e misure

Dimensioni Toyota C-HR [Altezza-Lunghezza-Larghezza-Passo]

Come vedete qui sopra nello schema tecnico con le misure della Toyota C-HR 2016-2017, le dimensioni sono tipiche di un SUV Compatto, con una lunghezza totale di 4.360 metri con passo di 2.640 metri, larghezza di 1.795 metri compresi gli specchietti ed infine l'altezza è di 1.565 metri.

Tra i cincorrenti con cui dovrà vedersela, abbiamo la Mini Paceman e la Nissan Juke.

Misure bagagliaio: ecco la capacità del vano bagagli di Toyota C-HR

[ads-post]

Per quanto riguarda invece il bagagliaio di Toyota C-HR 2016-2017, le misure del vano bagagli sono nella meda di questa categoria di auto, con una capacità pari a 377 litri con sedili posteriori in posizione alzata per tutte le varie versioni sia a 2 che 4 ruote motrici

Di quanti litri è la Capacità del Serbatoio?

Infine, l'ultima misura/dimensione della Toyota C-HR 2016-2017 riguarda l'autonomia e cioè quanto è grande il serbatoio del carburante. La sua capacità è pari  43 litri per la versione Hybrid e 50 litri per  i modelli con motore benzina.

Scopri anche:

prezzi di Toyota C-HR e i motori.

Appartenente al segmento "A" ossia quello delle "City Car", la Toyota Yaris è "proporzionata" al settore in cui rientra, ma quali sono esattamente le dimensioni della Toyota Yaris, modello 2016? Quanto è alta? Quanto è larga e quanto è grande il bagagliaio di questa City Car?

Se sono queste le domande che vi state ponendo, adesso andremo a vedere tutte le misure della Yaris, sia quelle esterne e cioè la lunghezza, l'altezza, la larghezza con o senza specchietti retrovisori ed il passo, sia la capacità del bagagliaio ed il volume del serbatoio.

Ops...non è questo modello della Toyota Yaris di cui cerchi le dimensioni?

Se stavi cercando un'altra Yaris, magari un modello più recente o precedente, allora ecco qui gli altri modelli:


Se volete conoscere le dimensioni di altri modelli di auto, potete effettuare una ricerca direttamente dal sito dmotori.it utilizzando l'apposito form in alto a destra, oppure potete leggere gli ultimi articoli circa dimensioni delle automobili:


Detto ciò andiamo subito a vedere come la Toyota ha "proporzionato" la Yaris nelle sue dimensioni esterne ed interne (bagagliaio).

Toyota Yaris dimensioni: misure esterne - Modello anno 2016

Yaris è la formula della felicità per muoversi in città. Dal design dinamico degli esterni alla spaziosità e finitura degli interni, dalla tecnologia ibrida che riduce i consumi e migliora il piacere di guida ai sistemi multimediali di ultima generazione, dalla varietà degli accessori alle avanzate dotazioni di sicurezza, tutto nella nuova Yaris è funzionale a rendere la guida una pura esperienza di benessere.

Toyota Yaris 2016

Altezza totale

Come altezza qui facciamo riferimento a quella totale, ossia la massima altezza relativa al punto più alto della Toyota Yaris, la quale è quindi caratterizzata da un'altezza pari a

1.51 metri

Lunghezza e passo (interasse)

La lunghezza complessiva della Toyota Yaris, considerando sempre come misure quella massima dal frontale al retro vettura, è pari a

[ads-post]

3.95 metri

L'interasse della Yaris, ossia il passo, è pari a 2.51 metri.

Larghezza con e senza specchietti

Il dato relativo a questa terza misure, è doppio ossia abbiamo sia la dimensione della larghezza senza considerare i centimetri occupati dagli specchietti retrovisori, che la misura che invece tiene conto anche di questi.

Senza gli specchietti, la Toyota Yaris ha una larghezza pari a

1.73 metri (circa)

mentre con gli specchietti laterali, la larghezza è di

1.695 metri

Toyota Yaris dimensioni: capacità bagagliaio e volume serbatoio

Chi viaggia vorrà sicuramente conoscere altre miusre relative alla Yaris, ossia la dimensione del vano bagagli e la capacità massima del serbatoio, in modo da organizzarsi al meglio per il viaggio ed i bagagli.

Dimensioni bagagliaio

Il vano bagagli della Yaris modello 2016, offre un volume minimo con sedili posteriori in posizione normale pari a

286 litri

mentre se si abbassano, la capacità di carico del bagagliaio aumenta fino a

768 litri.

Capacità serbatoio

Infine, ultimo dato riguardande le misure della Yaris è quello forse più importante da un certo punto di vista, ossia il volume del serbatoio: quanti litri di carburante ci entrano nel serbatoio della Toyota Yaris?

42 litri per il modello benzina e diesel

36 litri per il modello hybrid

Riepilogo dimensioni Toyota Yaris 2016

Dunque la Toyota Yaris è alta 1.51, lunga 3.95 e larga 1.695 metri, con un bagagliaio con volume di 268 litri che diventano 768 quando si abbassano i sedili posteriori.

Facendo un rapido riepilogo, ecco qui tutte le misure della Yaris, come riportano le informazioni ufficiali pubblicate da Toyota e come potete anche vedere dallo schema tecnico:

Dimensioni Toyota Yaris misure, bagagliaio e capacità serbatoio

Misure

Altezza: 1.51 m
Lunghezza: 3.95 m
Passo: 2.51 m
Larghezza senza specchietti: 1.695 m
Larghezza con specchietti: 1.73 m

Capacità vano bagaglio e serbatoio

Vano bagagli volume minimo: 268 litri
Vano bagagli capacità massima: 768 litri
Serbatoio carburante volume: 42/36 litri (benzina-diesel / hybrid)

Altre misure e dimensioni della Toyota Yaris

Infine, Toyota fa sapere altre dimensioni della Yaris, come l'altezza minima da terra che è pari a 135 centimetri, carreggiata anteriore (mm) 1460/1485, carreggiata posteriore (mm) 1445/1470, sbalzo anteriore (mm) 810, sbalzo posteriore (mm) 630 e coefficiente aerodinamico (Cx) 0,29.

Vedi anche:

- misure, dimensioni, bagagliaio e serbatoio auto
- dimensioni auto Toyota
- BRAND MODELLO dimensioni

Toyota è il primo costruttore mondiale di automobili, con la missione di far convivere in armonia l'uomo, l'automobile e l'ambiente. L’obiettivo principale è quello di garantire che i suoi prodotti - dal design alla produzione, dall'utilizzo quotidiano allo smaltimento, - abbiano un impatto ambientale il meno invasivo possibile.

Toyota è inoltre leader nella tecnologia Hybrid con oltre 9 milioni di vetture vendute nel mondo. Contribuire a ridurre gli effetti dell’inquinamento è una priorità per Toyota.

Il nuovo Toyota C-HR è una vettura assolutamente rivoluzionaria che combina la consolidata eccellenza di Toyota con uno stile innovativo ed inconfondibile. Inoltre è un'auto capace di rompere gli schemi, già da oggi. Il profilo da coupé, lo stile deciso e l'abitacolo rialzato, combinati insieme per la prima volta, danno vita a un'auto completamente nuova.

Toyota C-HR

La nuova Toyota C-HR, è un modello MY 2016 la cui presentazione è avvenuta durante il salone di Parigi nel 2016. Se vi state domandando quando è uscita ufficialmente la Toyota C-HR, essa è disponibile presso i concessionari a partire dal 2016, con le vendite che sono iniziate nel mese di ottobre dello stesso anno.

Conoscere i prezzi della Toyota C-HR è importante quando dobbiamo scegliere una nuova auto ed in particolare se la nostra scelta è orientata verso questo modello, vuol dire che stiamo cercando un SUV o Crossover, perché in effetti la C-HR appartiene al segmento di mercato auto "SUV compatti coupè (Crossover)".

Prezzi auto Toyota nuove e usate

Se volete conoscere i prezzi di altre automobili della Toyota, potete navigare nella nostra raccolta relativa ai prezzi delle Toyota dove tra l'altro è anche presente un comodo widget per calcolare il valore residuo di una Toyota C-HR 2016:

Prezzi Toyota C-HR 2016: listino, prezzo base, versioni e allestimenti

Fonte prezzi: listino ufficiale

Ovviamente se siete qui, volete sapere quanto costa la Toyota C-HR MY 2016 e noi di dmotori.it vogliamo quindi fornirvi tutte le informazioni ufficiali, quindi esatte a meno che non vi diciamo esplicitamente che si tratta di una stima. In questo caso, i prezzi della Toyota C-HR 2016 si basano sul listino prezzi ufficiale di Toyota ed in ordine troverete:

1. Prezzo base Toyota C-HR 2016
2. Prezzo in promozione (offerta 2016)
3. Allestimenti e versioni Toyota C-HR 2016 con relativi prezzi
4. Prezzo cambio automatico come optional per la Toyota C-HR
5. Altri prezzi relativi alla Toyota C-HR, colori, accessori e optional a pagamento
6. Link download listino prezzi ufficiale della Toyota C-HR 2016 in PDF

E se a me, della Toyota C-HR 2016 interessa conoscere solo il prezzo base?

Se siete solo interessati a conoscere il prezzo base della Toyota C-HR 2016, ossia a partire da quale somma è disponibile, allora vi basterà leggere la prima parte.

Prezzi Toyota C-HR 2016 prezzo base, promozione, listino, versioni e allestimenti

1. Toyota C-HR 2016 prezzo base € 23.500 con motore benzina

La versione base della Toyota C-HR 2016, appartenente alla categoria "SUV compatti coupè (Crossover)", parte da un prezzo che è pari a € 23.500 e nel dettaglio si tratta dell'allestimento entry level "Active con motore 1.2 Turbo benzina da 116CV cambio manuale CVT e trazione anteriore, che è comunque una bella motorizzazione per il segmento dei "SUV compatti coupè (Crossover)", magari non è il top di gamma ma se la cava bene.

Perfetto, se volevate sapere semplicemente il prezzo base della Toyota C-HR, allora avete trovato ciò che cercavate:

disponibile a partire da 23.500 euro

(ma è in promozione al momento e giù trovi il prezzo)

[ads-post]

2. Promozione Toyota C-HR 2016: hybrid e benzina: vediamo le offerte del momento

Il nuovo Toyota C-HR è disponibile con un’incredibile offerta pre lancio:

la motorizzazione benzina disponinile da 21.500€
la versione hybrid da 23.500€


E’ possibile anche utilizzare la frormula PAY PER DRIVE ovvero la tipologia di finanziamento completamente personalizzabile in base alle esigenze dell’utente.

A seguire, tutti gli altri prezzi di altri allestimenti e delle motorizzazioni.

3. Allestimenti e versioni Toyota C-HR con i prezzi

Oltre all'allestimento base, abbiamo le seguenti versioni della Toyota C-HR 2016:
  • Active > da 21.500€
  • Style > da 25.500€
  • Lounge > da 25.500€

Riepilogando

Dunque, oltre all'allestimento base, abbiamo la Toyota C-HR versione Active che costa, in promozione, € 21.500, poi c'è l'allestimento Style con prezzo a partire da 25.500. Abbiamo infine l'allestimento Lounge con prezzi che partono da € 25.500.

Prezzi base riferiti al modello con 1.2 Turbo benzina da 116CV cambio manuale CVT e trazione anteriore, mentre per gli altri motori trovate un link che vi porta al listino prezzi ufficiale oppure direttamente al configuratore online della Toyota C-HR.

4. Prezzo cambio automatico Toyota C-HR 2016

Se desiderate aggiungere come optional aggiuntivo alla Toyota C-HR il cambio automatico, purtroppo non è disponibile su questo modello di auto.

5. Altri prezzi della Toyota C-HR: colori vernice, accessori e optional

Colori

Vernici pastello: White
Vernici metallizzate: Radiant Green Met, Metal Stream Met, Dark Grey Met, Dark Brown Met, Nebula Blue Met, Black Met, Silver Met, Black & Metal Stream Met, Black & Dark Grey Met, Black & Nebula Blue Met
Vernici perlate: Black & Pearl White, Pearl White

Per le immagini ecco qui: Foto colori

Accessori per esterni

Barre portatutto - € 190
Box portasci grande nero Thule Motion 800 - € 600
Box portasci grande silver Thule Motion 800 - € 600
Box portatutto Silver Thule Pacific 200 - € 400
Gancio di traino orizzontale - € 860
Gancio di traino verticale - € 860
Portabici lato destro - € 140
Portabici lato sinistro - € 140
Portasci/snowboard grande - € 127
Portasci/snowboard medio - € 112
Cerchi in lega da 17" nero lavorato con pneumatici Winter - € 1.000
Cerchi in lega da 17" nero opaco con pneumatici Winter - € 1.000
Cerchi in lega da 18" nero lavorato Luxury con pneumatici Winter - € 1.200
Cerchi in lega da 18" nero opaco Dynamic con pneumatici Winter - € 1.200
Cerchi in lega da 18" nero opaco Luxury con pneumatici Winter - € 1.200
Cerchi in lega da 18" silver lucido Luxury con pneumatici Winter - € 1.200
Coprimozzo nero lucido - € 30
Coprimozzo nero opaco - € 30
Coprimozzo silver - € 30
Cornici cromate dei fendinebbia - € 80
Minigonna anteriore - € 350
Minigonna posteriore - € 350
Minigonne laterali - € 500
Protezione paraurti anteriore - € 365
Rifiniture anteriori del paraurti - € 120
Underrun anteriore - € 180
Underrun posteriore - € 220
Paraspruzzi anteriori e posteriori - € 100
Rifiniture laterali cromate - € 200
Underrun laterale - € 330
Pedane laterali -€ 600
Sensori di parcheggio anteriori - € 400
Sensori di parcheggio posteriori - 19€

Accessori per interni

Base per seggiolino Baby Safe Plus Go - € 98
Seggiolino Baby Safe Plus Go - € 182
Seggiolino Duo Plus G1 - € 288
Seggiolino KidFix G2/G3 - € 260
Interni in pelle premium Urban Blue Leather (colore nero con inserti blu) - € 1.500
Interni in pelle standard Urban Black Leather (colore nero) - € 1.250

Optional a pagamento

Per i prezzi degli optional a pagamento, siccome ne sono tanti, vi consigliamo di aprire il link presente in fondo in modo da vederli tutti.

6. Link al listino prezzi ufficiale in PDF della Toyota C-HR 2016 o al configuratore online

Infine, se volete consultare il listino prezzi ufficiale della Toyota C-HR 2016, allora potete andare alla pagina seguente (quando non disponibile il PDF, vi rimandiamo al configuratore online):

- prezzi auto Toyota nuove e usate

Come calcolare valore Toyota C-HR 2016 usata?

Se vuoi anche conoscere il valore residuo della tua Toyota C-HR usata, puoi utilizzare il widget di noicompriamo auto, oppure lo stesso tool qui in basso, dove bisogna solo inserire il modello, l'anno e i chilometri percorsi per conoscere il prezzo della tua Toyota C-HR usata.




La nuova BMW X1, è un modello MY 2015/2016 la cui presentazione è avvenuta durante il salone di Francoforte nel 2015. Se vi state domandando quando è uscita ufficialmente la BMW X1, essa è disponibile presso i concessionari a partire dal 2015, con le vendite che sono iniziate nel mese di ottobre dello stesso anno.

Conoscere i prezzi della BMW X1 è importante quando dobbiamo scegliere una nuova auto ed in particolare se la nostra scelta è orientata verso questo modello, vuol dire che stiamo cercando un SUV o Crossover, perché in effetti la X1 appartiene al segmento di mercato auto "SUV-4x4".

Prezzi auto BMW nuove e usate

Se volete conoscere i prezzi di altre automobili della BMW, potete navigare nella nostra raccolta relativa ai prezzi delle BMW:

Prezzi BMW X1 2015/2016: listino, prezzo base, versioni e allestimenti

Fonte prezzi: listino ufficiale

Ovviamente se siete qui, volete sapere quanto costa la BMW X1 MY 2015/2016 e noi di dmotori.it vogliamo quindi fornirvi tutte le informazioni ufficiali, quindi esatte a meno che non vi diciamo esplicitamente che si tratta di una stima. In questo caso, i prezzi della BMW X1 2015/2016 si basano sul listino prezzi ufficiale di BMW ed in ordine troverete:

1. Prezzo base BMW X1 2015/2016
2. Allestimenti e versioni BMW X1 2015/2016 con relativi prezzi
3. Prezzo cambio automatico come optional per la BMW X1
4. Altri prezzi relativi alla BMW X1, colori, accessori e optional a pagamento
5. Link download listino prezzi ufficiale della BMW X1 2015/2016 in PDF

E se a me, della BMW X1 2015/2016 interessa conoscere solo il prezzo base?

Se siete solo interessati a conoscere il prezzo base della BMW X1 2015/2016, ossia a partire da quale somma è disponibile, allora vi basterà leggere la prima parte.

Prezzi BMW X1 2016: prezzo base, listino, versioni e allestimenti

1. BMW X1 2015/2016 prezzo base € 30.700

La versione base della BMW X1 2015/2016 parte da un prezzo che è pari a € 30.700 e nel dettaglio si tratta dell'allestimento entry level con motore benzina sDrive 18i da 136 CV (100 kW) con trazione anteriore e cambio manuale, che è comunque una bella motorizzazione per il segmento dei "SUV-4x4", magari non è il top di gamma ma se la cava bene.

Perfetto, se volevate sapere semplicemente il prezzo base della BMW X1, allora avete trovato ciò che cercatate:

disponibile a partire da 30.700 euro

[ads-post]

A seguire, tutti gli altri prezzi di altri allestimenti e delle motorizzazioni.

2. Allestimenti e versioni BMW X1 con i prezzi

Oltre all'allestimento base, abbiamo le seguenti versioni della BMW X1 2015/2016:
  • Advantage > da 32.300€
  • Sport >  da 35.500€
  • xLine > da 35.750€
  • MSport > da 37.500€
Prezzi base riferiti al modello con motore benzina sDrive 18i da 136 CV (100 kW) con trazione anteriore e cambio manuale, mentre per gli altri prezzi trovate un link che vi porta al listino prezzi ufficiale oppure direttamente al configuratore online della BMW X1.

3. Prezzo cambio automatico BMW X1 2015/2016

Se desiderate aggiungere come optional aggiuntivo alla BMW X1 il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti sugli allestimenti su cui è disponibile, allora il prezzo da pagare è di € 2.000. Facile conoscere il prezzo: sommate a quello base, i 2000€ della trasmissione con cambio automatico.

4. Altri prezzi della BMW X1: colori vernice, accessori e optional

Colori

Il colore base è "Schwarz pastello", una sorta di Nero che non ha un prezzo aggiuntivo, e poi ci sono gli altri colori che partono da € 300 (Alpinweiss III pastello) e tutte le altre colorazioni della vernice degli esterni di BMW X1 hanno un prezzo di € 780. A seguire i nome dei vari colori disponibili e una foto.

Alpinweiss III pastello - Saphirschwarz metallizzato - Schwarz pastello - Glaciersilber metallizzato - Mineral White metallizzato - Mineral Grau metallizzato - Estoril Blau - Sparkling Brown metallizzato - Sparkling Storm Brillant effect - Platinum silver metallizzato - Atlantic grey metallizzato - Blu Mediterraneo metallizzato - Chestnut Bronze metallizzato
prezzi colori bmw x1 2015 2016

Accessori

Per i prezzi degli accessori, siccome ne sono tanti, vi consigliamo di aprire il link presente in fondo in modo da vederli tutti.

Optional a pagamento

Per i prezzi degli optional a pagamento, siccome ne sono tanti, vi consigliamo di aprire il link presente in fondo in modo da vederli tutti.

5. Link al listino prezzi ufficiale in PDF della BMW X1 2015/2016 o al configuratore online

Infine, se volete consultare il listino prezzi ufficiale della BMW X1 2015/2016, allora potete andare alla pagina seguente (quando non disponibile il PDF, vi rimandiamo al configuratore online):

- prezzi auto BMW nuove e usate

Come calcolare valore BMW X1 2015/2016 usata?

Se vuoi anche conoscere il valore residuo della tua BMW X1 usata, puoi utilizzare il widget di noicompriamo auto, oppure a fondo pagina, dove bisogna solo inserire il modello, l'anno e i chilometri percorsi per conoscere il prezzo della tua BMW X1 usata.

La nuova Alfa Romeo Giulia acquisisce il senso delle proporzioni e la semplicità di forme armoniose vengono riportate alla luce. Lo stile è reso inconfondibile dal trilobo anteriore, uno dei più celebri frontali della storia automobilistica. La personalità si esprime nel profilo della fiancata, teso e muscoloso, che si raccorda al posteriore con una linea sinuosa e filante. Dettagli non solo estetici, ma funzionali. Su Giulia sono di serie i cerchi da 16" in lega a 5 razze e le pinze freno in alluminio per garantire un maggiore contenimento del peso e le luci posteriori a LED migliorano visibilità e sicurezza in tutte le condizioni di illuminazione.

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Alfa Romeo Giulia 2016: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Scopri anche i prezzi di Alfa Romeo Giulia e i motori.

Schema tecnico dimensioni Alfa Giulia

Alfa Romeo Giulia dimensioni: misure esterni

Prima di tutto, andiamo a vedere tutte le misure degli esterni della Giulia.

Come vedete qui sopra nello schema tecnico con le misure della Alfa Romeo Giulia 2016, le dimensioni sono tipiche di una berlina, con una lunghezza totale di 4.643 metri con passo di 2.820 metri, larghezza di 2.024 metri ed infine l'altezza è di 1.436 metri.

Alfa Romeo Giulia dimensioni bagagliaio

[ads-post]
Per quanto riguarda invece il bagagliaio di Alfa Romeo Giulia 2016, le misure del vano bagagli sono nella meda di questa categoria di auto, con una capacità pari a 480 litri con sedili posteriori in posizione alzata, mentre con i sedili posteriori reclinati la capacità di carico sale circa a 1200 litri.

Alfa Romeo Giulia dimensioni capacità serbatoio

Infine, l'ultima misura/dimensione della Alfa Romeo Giulia 2016 riguarda l'autonomia e cioè quanto è grande il serbatoio del carburante. La sua capacità è pari a 58 litri per la versione base.

Scopri anche i prezzi di Alfa Romeo Giulia e i motori.

La Kia Rio 2016 è un'auto compatta che appartiene al segmento B dotata di un grande carattere e 5 colori da scegliere per gli esterni. Kia Rio sa come stupire grazie all'inconfondibile griglia alle muscolose linee posteriori, passando per la fiancata ben marcata, Kia Rio è un concentrato di dettagli dinamici realizzati per emozionare.  I fari a LED anteriori e i cerchi in lega da 17" rendono Kia Rio ancora più aggressiva e potente, sempre  pronta a scattare.

Negli anni ha riscosso un grande successo grazie al suo look ma anche al prezzo accessibile che parte dai 12.600€ se si sceglie la versione base con allestimento City e motore 1.2 benzina da 85 con ottime prestazioni su strada. Personalizzabile sia dentro che fuori e permette di scegliere per la carrozzeria 5 varianti di colori, offrendo di base la colorazione rossa senza sovrapprezzo.

A seguire, vediamo tutti i colori della Kia Rio 2016 ed i relativi prezzi necessari per aggiungere la colorazione desiderata, perché solo un colore è gratis.

Colori vernice esterna e prezzi

Come anticipato, i colori di Kia Rio 2016 disponibili in Italia sono 5 e sono i seguenti:

  • White Soul
  • Bright Silver
  • Signal Red
  • Graphite
  • Black Soul

I 5 colori

In ordine, il primo colore è praticamente un bianco latte, molto bello e tanto amato dal pubblico femminile, poi abbiamo un grigio chiaro metallizzato che fa sempre una bella figura in ogni occasione. C'è poi un bel colore rosso, per chi ama distinguersi e risparmia pure qualcosina visto che non bisogna pagare alcuna cifra per averlo, ed infine abbiamo i due colori scuri, quello grigio orione e nero. A seguire le info circa i prezzi dei colori della vernice esterna di Kia Rio 2016.
Kia Rio 2016: colori della carrozzeria e prezzi - 5 Vernici per gli esterni

I prezzi dei colori

[ads-post]
Per quanto riguarda il costo della vernice esterna, se scegliere la Kia Rio 2016 di colore rosso "Signal Red" non dovrete pagare nulla perché è inclusa nel prezzo, mentre poi si parte dai 250€ per la vernice colore bianco "White soul" ed invece tutte le altre colorazioni, grigio chiaro "Bright Silver", grigio orione "Platinum graphite" e nero "Black Soul" hanno un prezzo di € 500.

Spero sia tutto chiaro circa quali colori sono disponibili per gli esterni di Kia Rio 2016 e quanto costano. Vedremo presto anche quali colori Kia sceglierà per la nuovissima Kia Rio 2017! A presto.

La nuova Toyota C-HR fa il suo ingresso ufficiale sul mercato italiano con una proposta dirompente in termini di stile, innovazione e performance. Il profilo di una coupé e lo stile deciso di un SUV combinati a una guida ibrida reattiva e coinvolgente: nuovo Toyota C-HR è perfetto in ogni situazione.

Toyota C-HR esprime, grazie al suo design stilizzato e alle sue forme stilistiche che ricordano un diamante, un nuovo concetto di dinamismo ed emozione, mai visti prima nel mercato dei crossover. Le sue linee decise, unite agli archi passaruota che ne aumentano l’imponenza su strada, conferiscono alla vettura un aspetto dirompente che coniuga una parte inferiore alta e possente, con la silhouette slanciata tipica di una coupé.


Intanto vi anticipiamo un dettaglio che riguarda non tanto quale sarà il prezzo ma quando esce in Italia, infatti l'uscita ufficiale è prevista per il 1 Ottobre del 2016 quando sarà disponibile nelle concessionarie Toyota per la vendita.

Scopri anche i motori di Toyota C-HR e le dimensioni.

Dunque, se la vostra ricerca è stata "prezzi Toyota C-HR" o "prezzo Toyota C-HR", andiamoli a scoprire subito!

Prezzi Toyota C-HR: prezzo versione base di € 25.700

Prezzi nuova Toyota C-HR: Prezzo base e listino ufficiale

Vi abbiamo parlato in breve della C-HR, ma ovviamente siete qui per conoscere i prezzi della Toyota C-HR....

Per quanto riguarda i prezzi della nuova Toyota C-HR partono da 25.700€ versione base con allestimento Active mentre la top gamma ha un prezzo di 30.400€ con allestimento Hybrid Lounge.

Per dettagli vedi foto allegata sotto, estratto del listino prezzi con anche la promozione attuale.

[ads-post]

Prezzi nuova Toyota C-HR: Prezzo base e listino ufficiale

Listino prezzi Toyota C-HR

Se volete conoscere maggiori dettagli sui prezzi di Toyota C-HR, potete consultare il listino prezzi ufficiale disponibile sul sito ufficiale sottoforma di file PDF, oppure potete configurare online l'auto e conoscere il prezzo di ogni optional, colore e versione. A seguire, i link diretti al listino prezzi PDF e/o alla pagina del configuratore:


Scopri anche i motori di Toyota C-HR e info sulla data d'uscita ufficiale e caratteristiche di Toyota C-HR.

Il nuovo Toyota C-HR fa il suo ingresso ufficiale sul mercato italiano con una proposta dirompente in termini di stile, innovazione e performance. Il profilo di una coupé e lo stile deciso di un SUV combinati a una guida ibrida reattiva e coinvolgente: nuovo Toyota C-HR è perfetto in ogni situazione.

La Toyota C-HR esprime, grazie al suo design stilizzato e alle sue forme stilistiche che ricordano un diamante, un nuovo concetto di dinamismo ed emozione, mai visti prima nel mercato dei crossover. Le sue linee decise, unite agli archi passaruota che ne aumentano l’imponenza su strada, conferiscono alla vettura un aspetto dirompente che coniuga una parte inferiore alta e possente, con la silhouette slanciata tipica di una coupé.

Uscita ufficiale prevista per il 1 Ottobre del 2016 , e da questo momento in poi la macchina sarà pronta anche per essere venduta.

Scopri anche i motori di Toyota C-HR e info sulla data d'uscita e caratteristiche di Toyota C-HR.

Dunque, se la vostra ricerca è stata "quanto costa Toyota C-HR", andiamoli a scoprire subito!

Nota: Per essere precisi e non darvi notizie sbagliate circa il prezzo e quando verrà commercializzata la Toyota C-HR in Italia, quando disponibile facciamo sempre riferimento al listino prezzi ufficiale e ai comunicati stampa. Se non disponibile, vi diremo che sono solo indiscrezioni.

Quanto costa il nuovo SUV Toyota C-HR

Quanto costa la Toyota C-HR e versioni: costo a partire da...

Vi abbiamo parlato in breve della C-HR, ma ovviamente siete qui per conoscere quanto costa la nuova Toyota C-HR....

Per quanto riguarda i costi del crossover Toyota C-HR partono da 25.700€ versione base con allestimento Active mentre la top gamma ha un prezzo di 30.400€ con allestimento Hybrid Lounge. Per dettagli vedi foto allegata sotto.


Quanto costa la Toyota C-HR e versioni: costo a partire da...
OFFERTE ATTUALI


Toyota C-HR Hybrid Active
. Prezzo di listino 28.400 €. Prezzo promozionale chiavi in mano 23.500 € (esclusa I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 di 1,81 € + IVA) grazie agli ecoincentivi Toyota, con il contributo della Casa e del Concessionario e grazie allo sconto di 200 € a fronte di rilascio della liberatoria sui Titoli di Efficienza Energetica (TEE). Offerta valida fino al 31/12/2016, solo in caso di permuta o rottamazione di un veicolo usato posseduto da almeno 6 mesi.

[ads-post]

Toyota C-HR Hybrid Style/Lounge. Prezzo di listino 30.400 €. Prezzo promozionale chiavi in mano 25.500 € (esclusa I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 di 1,81 € + IVA) grazie agli ecoincentivi Toyota, con il contributo della Casa e del Concessionario e grazie allo sconto di 200 € a fronte di rilascio della liberatoria sui Titoli di Efficienza Energetica (TEE). Offerta valida fino al 31/12/2016, solo in caso di permuta o rottamazione di un veicolo usato posseduto da almeno 6 mesi.

Esempio di finanziamento su Toyota C-HR Hybrid Active. Prezzo di vendita € 23.500. Anticipo € 6.250; 47 rate da € 250. Valore Futuro Garantito dai Concessionari aderenti all’iniziativa pari alla rata finale di € 8.906,50 (da pagare solo se si intende tenere la vettura alla scadenza del contratto). Durata del finanziamento 48 mesi. Estensione di garanzia, pacchetto di manutenzione, assicurazione incendio&furto e garanzie accessorie RESTART e Kasko disponibili su richiesta. Spese d’istruttoria € 350. Spese di incasso e gestione pratica € 3,50 per ogni rata. Imposta di bollo € 16. Importo totale finanziato € 17.500. Totale da rimborsare 20.832,98. TAN (fisso) 5,90%. TAEG 7,04%. Salvo approvazione Toyota Financial Services. Fogli informativi, SECCI e documentazione del Programma “PAY PER DRIVE” disponibili in Concessionaria. Offerta valida fino al 31/12/2016.

Toyota C-HR 1.2 4X2 Active. Prezzo di listino 25.700 €. Prezzo promozionale chiavi in mano 21.500 € (esclusa I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 di 1,81 € + IVA) grazie agli ecoincentivi Toyota, con il contributo della Casa e del Concessionario. Offerta valida fino al 31/12/2016, solo in caso di permuta o rottamazione di un veicolo usato posseduto da almeno 6 mesi.

Toyota C-HR 1.2 4X4 Active. Prezzo di listino 27.700 €. Prezzo promozionale chiavi in mano 23.500 € (esclusa I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 di 1,81 € + IVA) grazie agli ecoincentivi Toyota, con il contributo della Casa e del Concessionario. Offerta valida fino al 31/12/2016, solo in caso di permuta o rottamazione di un veicolo usato posseduto da almeno 6 mesi.

Toyota C-HR 1.2 4X4 Style/Lounge. Prezzo di listino 29.700 €. Prezzo promozionale chiavi in mano 25.500 € (esclusa I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 di 1,81 € + IVA) grazie agli ecoincentivi Toyota, con il contributo della Casa e del Concessionario. Offerta valida fino al 31/12/2016, solo in caso di permuta o rottamazione di un veicolo usato posseduto da almeno 6 mesi.

Esempio di finanziamento su Toyota C-HR 1.2 4X2 Active. Prezzo di vendita € 21.500. Anticipo € 6.250; 47 rate da € 250. Valore Futuro Garantito dai Concessionari aderenti all’iniziativa pari alla rata finale di € 6.385,50 (da pagare solo se si intende tenere la vettura alla scadenza del contratto). Durata del finanziamento 48 mesi. Estensione di garanzia, pacchetto di manutenzione, assicurazione incendio&furto e garanzie accessorie RESTART e Kasko disponibili su richiesta. Spese d’istruttoria € 350. Spese di incasso e gestione pratica € 3,50 per ogni rata. Imposta di bollo € 16. Importo totale finanziato € 15.500. Totale da rimborsare 18.303,05. TAN (fisso) 5,90%. TAEG 7,23%. Salvo approvazione Toyota Financial Services. Fogli informativi, SECCI e documentazione del Programma “PAY PER DRIVE” disponibili in Concessionaria. Offerta valida fino al 31/12/2016.

Esempio di finanziamento su Toyota C-HR 1.2 4X4 Active. Prezzo di vendita € 23.500. Anticipo € 6.250; 47 rate da € 250. Valore Futuro Garantito dai Concessionari aderenti all’iniziativa pari alla rata finale di € 8.906,50 (da pagare solo se si intende tenere la vettura alla scadenza del contratto). Durata del finanziamento 48 mesi. Estensione di garanzia, pacchetto di manutenzione, assicurazione incendio&furto e garanzie accessorie RESTART e Kasko disponibili su richiesta. Spese d’istruttoria € 350. Spese di incasso e gestione pratica € 3,50 per ogni rata. Imposta di bollo € 16. Importo totale finanziato € 17.500. Totale da rimborsare 20.832,98. TAN (fisso) 5,90%. TAEG 7,04%. Salvo approvazione Toyota Financial Services. Fogli informativi, SECCI e documentazione del Programma “PAY PER DRIVE” disponibili in Concessionaria. Offerta valida fino al 31/12/2016.

PDF del listino ufficiale costi Toyota C-HR

Per ulteriori dettagli e per scoprire e scaricare in formato PDF il listino costi completo di Toyota C-HR, puoi andare qui:


Scopri anche i motori di Toyota C-HR e info sulla data d'uscita e caratteristiche di Toyota C-HR.

Alfa Stelvio con 5 motori diesel e benzina, potenze tra 150 e 510 CV

Sapevamo tutti del motore 2.9 Biturbo 510 CV della Stelvio Quadrifoglio, ma ora conosciamo anche tutte le altre motorizzazioni destinate al mercato italiano

Il primo SUV Alfa Romeo ormai tutti sanno che si chiama Stelvio, nome che già conoscevamo da tempo, ma c'erano alcune caratteristiche che invece erano fino al 16 novembre 2016 ancora delle indiscrezioni, giorno in cui l'auto è stata presentata al pubblico al salone di Los Angeles, catturando l'attenzione di ogni giornalista. E così, tra ciò che era da confermare, c'erano i motori disponibili sul mercato italiano alla sua uscita in particolare, era nota la motorizzazione più spinta della versione Quadrifoglio con motore 2.9 biturbo benzina da 510 CV di potenza che è poi lo stesso della omonima versione della berlina Giulia, ma le altre unità erano ancora una incognita.

E bene, oggi possiamo dirvi con certezza con quali motorizzazioni la Stelvio sarà disponibile alla vendita in Italia: abbiamo complessivamente 5 motori incluso quello già nominato prima.
Scopri anche i probabili prezzi di Alfa Romeo Stelvio
Iniziamo a parlarvi del primo motore.

2.9 Biturbo benzina da 510 CV per la Stelvio Quadrifoglio

Stelvio adotterà nella sua versione Quadrifoglio un propulsore unico per tecnologia e performance, ossia il 2.9 V6 BiTurbo benzina da 510 CV abbinato al cambio automatico a otto marce. Ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari, il motore BiTurbo benzina 6 cilindri è totalmente in alluminio per ridurre i pesi assoluti della vettura, in particolare quello sull'asse anteriore. Ovviamente, come tutti i motori della nuova generazione Alfa Romeo, il performante 2.9 V6 Biturbo benzina di Stelvio Quadrifoglio si contraddistingue anche per il rombo genuinamente Alfa Romeo. Infine, il cambio ZF automatico a 8 marce presenta una calibrazione specifica tale da permettere di effettuare le cambiate in soli 150 millisecondi in modalità Race.

Prestazioni e consumi

Non si conoscono ancora tutti i dettagli circa le prestazioni di questo motore della Stelvio, ma Alfa Romeo ha anticipato qualcosa circa l'accelerazione 0-100 km/h che avverrà in circa 3.9 secondi, che è un numero niente male considerando il tipo di vettura, mentre la velocità massima che promette di raggiungere sarà pari a ben 285 chilometri orari. Inoltre, passando ai consumi di questa motorizzazione, sebbene i valori di potenza e coppia siano sensazionali, il 2.9 BiTurbo benzina da 510 CV è straordinariamente efficiente nei consumi, grazie al sistema di disattivazione dei cilindri a controllo elettronico. 

Ma passiamo subito a conoscere le caratteristiche dei motori più "umani" del SUV Stelvio.

Alfa Stelvio con 5 motori diesel e benzina, con potenze tra 150 e 510 CV

Il motore benzina 2.0 Turbo 4 cilindri

Oltre a questo propulsore da 510 CV, esclusivo delle versioni Quadrifoglio, tra le altre motorizzazioni nella gamma Stelvio è confermato il 2.0 Turbo benzina 4 cilindri costruito interamente in alluminio che eroga una potenza di 280 CV a 5.250 giri/min e coppia massima di 400Nm a 2.250 giri/min, abbinato ad un cambio automatico a 8 marce.

[ads-post]

3 motori alimentati a diesel per potenze di 150, 180 e 210 cavalli

Infine, abbiamo le unità della Stelvio che in Italia saranno più interessanti, ossia quelli alimentati a diesel, ed avremo un primo motore 2.2 da 210 CV di potenza che sarà disponibile in due versioni con o senza trazione integrale, con la spinta del SUV affidata alle ruote posteriori nel caso di motorizzazione a due ruote motrici. Lo stesso motore sarà poi venduto anche in due versioni depotenziate da 180 e 150 cavalli potenza, con la possibilità di scegliere anche qui di avere o meno la trazione su tutte e 4 ruote o solo sulle due posteriori.

Ricapitolando, ecco l'elenco con i 5 diversi motori della Stelvio:

  • 2.2 Diesel 150 CV
  • 2.2 Diesel 180 CV
  • 2.2 Diesel 210 CV
  • 2.0 Benzina Turbo 280 CV
  • 2.9 Benzina BiTurbo 510 CV

Quali motori saranno disponibili all'uscita?

Sicuramente vedremo i 3 motori diesel ed il benzina biturbo da 510 CV della Quadrifoglio, per poi vedere nei mesi successivi anche l'altra motorizzazione alimentata a benzina da 280 CV, magari su di una ipotetica versione "Veloce" della Stelvio.

A presto per approfondimenti e per conoscere meglio prestazioni e consumi dell'Alfa Stelvio con sotto il cofano le diverse motorizzazioni.

Vedi anche:

- prezzi probabili Alfa Romeo Stelvio intorno i 40.000€ ed ecco perché
- video presentazione di Alfa Romeo Stelvio

Scopri tutte le caratteristiche di Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo prevede di lanciare il suo primo SUV, chiamato Stelvio, al salone di Los Angeles durante il mese di dicembre 2016. Un certo numero di prototipi di pre-produzione e muletti di prova sono stati avvistati durante i test, ma non state rilasciate ancora immagini ufficiali di questa nuova vettura.

Per dare una migliore idea di come la nuova Alfa Romeo Stelvio potrebbe sembrare, vari siti web hanno elaborato dei rendering che combinano lo stile della nuova Giulia con la posizione alta di guida di un SUV moderno.

Nostra stima prezzi Alfa Romeo Stelvio

Andiamo a scoprire insieme quali sono le dimensioni di Alfa Romeo Stelvio 2017: lunghezza, larghezza con e senza specchietti, passo, larghezza, altezza e poi la capacità di bagagliaio e serbatoio (volume vano bagagli in litri).

Scopri anche i prezzi di Alfa Romeo Stelvio e i motori.

Dimensioni Alfa Romeo Stelvio 2017: tutte le misure e la capacità del Bagagliaio

Alfa Romeo Stelvio 2017 Dimensioni e Misure bagagliaio

Dimensioni

Al momento, non possiamo darvi informazioni attendibili circa le dimensioni di Alfa Romeo Stelvio, il primo SUV del brand, ma siccome condivide la stessa piattaforma della Giulia, le misure non potranno che essere simili, tranne ovviamente per l'altezza. Vi riportiamo dunque le dimensioni della Giulia, per poi fare delle ipotesi circa le misure della Alfa Romeo Stelvio.

[ads-post]

Stima dimensioni su base Alfa Romeo Giulia

Dimensioni: lunghezza 4,68 metri, altezza 1,65, larghezza 2,16 (compresi gli specchi).

Per quanto riguarda invece il bagagliaio di Alfa Romeo Giulia, le misure del vano bagagli sono imponenti, con una capacità pari a 480 litri con sedili posteriori in posizione alzata, mentre con i sedili posteriori reclinati la capacità di carico sale a 1200 litri circa.

Infine, l'ultima misura/dimensione della Alfa Romeo Giulia Veloce 2017 riguarda l'autonomia e cioè quanto è grande il serbatoio del carburante. La sua capacità è pari a 60 litri.

Per ciò che riguarda il serbatoio, quello della Stelvio sarà sicuramente della stessa capacità, mentre aumenteranno i litri del bagagliaio essendo un SUV e quindi avendo più spazio in altezza.

Sulla base di tali misure, possiamo stimare che queste saranno le dimensioni di Alfa Romeo Stelvio:
  • lunghezza: 4.68 metri
  • larghezza: 2.16 metri incluso gli specchietti
  • passo: 2.82 metri
  • altezza: 1.65 metri
  • bagagliaio: 550 litri
  • serbatoio: 60 litri
Sono tutti numeri da verificare e presto, a dicembre, vedremo effettivamente quali saranno le dimensioni reali di Alfa Romeo Stelvio.

Dopo tanta attesa, finalmente è stato svelato al salone di Los Angeles il primo SUV del marchio italiano in versione Quadrifoglio: Stelvio.

La "meccanica delle emozioni" in un SUV sorprendente per design, prestazioni e tecnologia che racchiude in sé l'autentico spirito Alfa Romeo. Un nome che evoca imprese straordinarie sul valico montano più alto d'Italia. Stile italiano che esprime senso delle proporzioni, semplicità e qualità delle superfici.

Scopriamo in anteprima, la nuova Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Ecco il motore

Dotato del potente motore 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV, ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari. Trazione integrale con tecnologia Q4 progettata per gestire la motricità del veicolo in tempo reale. Soluzioni tecniche avanzate ed esclusive tra le quali la tecnologia Torque Vectoring, per il massimo controllo della trazione, e l'Integrated Brake System che riduce sensibilmente lo spazio di frenata su qualsiasi fondo stradale.
Esperienza di guida esaltante grazie all'esclusiva architettura delle sospensioni AlfaLinkTM, alla perfetta distribuzione dei pesi e a un eccellente rapporto peso/potenza.
Tra le altre motorizzazioni nella gamma Stelvio il 2.0 Turbo benzina da 280 CV con cambio automatico a 8 marce.

Alfa Romeo Stelvio svelto a Los Angeles 2016: caratteristiche

Presentazione avvenuta a Los Angeles, 16 Novembre 2016

Oggi al Salone Internazionale di Los Angeles debutta, nella versione Quadrifoglio, la nuova creazione meccanica firmata Alfa Romeo: si chiama Stelvio ed è il primo SUV del marchio in oltre un secolo di storia.
Destinato a diventare il punto di riferimento del segmento, il nuovo modello racchiude in sé l'autentico spirito Alfa Romeo, declinato nei cinque elementi che ne fanno uno dei marchi automobilistici più desiderabili al mondo: design distintamente italiano; motori all'avanguardia e innovativi; perfetta distribuzione dei pesi; soluzioni tecniche uniche; eccellente rapporto peso/potenza.

Dov'è stata prodotta

Nato nell'esclusivo centro d'ingegneria Alfa Romeo a Modena, nel cuore della Motor Valley italiana, il SUV Stelvio sarà realizzato nella rinnovata fabbrica di Cassino su una linea di produzione dedicata esclusivamente ai nuovi modelli Alfa Romeo, come l'affascinante Giulia che ha dato vita nel 2015 alla nuova era del marchio, attraverso i suoi rivoluzionari canoni di stile, sportività e tecnologia. Oggi, gli stessi ingredienti adattati a una nuova categoria di automobili, ritornano nell'originale SUV Stelvio: stile sportivo al 100% Alfa Romeo, prestazioni di assoluta eccellenza e una dotazione tecnologica e tecnica che non conosce paragoni nel segmento dei SUV compatti premium.

L'origine del nome Stelvio

Del resto, fin dal suo nome il nuovo SUV del Biscione assicura un'esperienza di guida entusiasmante che di certo sorprenderà anche il guidatore più esigente ed esperto. Infatti, il passo dello Stelvio è il valico montano più alto d'Italia (secondo in Europa) e la strada statale omonima che lo attraversa si snoda per più di 20 chilometri e conta oltre 75 tornanti, paesaggi mozzafiato e una rapida e inebriante variazione di altitudine fino a raggiungere i 2.758 metri del passo. Nel corso degli anni, qui si sono cimentati campioni dell'automobilismo e del ciclismo, creando così una vera e propria leggenda sportiva. Importante via di comunicazione anche nel periodo bellico del secolo scorso, oggi questa strada sinuosa è diventata sinonimo di viaggio e vacanza. Per affrontarla nel migliore dei modi, magari condividendola con le persone più care, esiste un solo SUV che permette di godere appieno di quest'esperienza unica al mondo, grazie alla sua perfetta combinazione di piacere di guida, stile italiano e versatilità: Alfa Romeo Stelvio.

Stile Alfa Romeo che sorprende per bellezza e pulizia delle linee

Alfa Romeo Stelvio nasce dal perfetto equilibrio tra heritage, velocità e bellezza: è una vera e propria alchimia magica che appartiene alla storia ultrasecolare del marchio. Per ottenerla, ieri come oggi, è necessario coniugare, sapientemente, le tre caratteristiche peculiari del design italiano: il senso delle proporzioni, la semplicità e la cura per la qualità delle superfici. Sono gli stessi ingredienti che hanno dato vita al modello Giulia - il nuovo paradigma Alfa Romeo e fonte d'ispirazione per il futuro - che sono stati ovviamente rielaborati accuratamente per essere adeguati a un volume diverso come quello di una sport utility.

[ads-post]

Dimensioni e proporzioni

In particolare, le proporzioni di Stelvio esprimono compattezza, forza e dinamicità come dimostrano le dimensioni contenute: 468 centimetri di lunghezza, 165 cm di altezza e 216 cm di larghezza.
Impressione confermata anche in vista laterale, dove la linea complessiva suggerisce una vettura compatta che parte dall'anteriore e si sviluppa verso il posteriore, con un abitacolo che si chiude sul lunotto particolarmente inclinato e sovrastato da uno spoiler che assicura la migliore prestazione aerodinamica, fattore cruciale per una vettura con queste prestazioni.

Lo stile puramente Alfa Romeo

Lo stile Alfa Romeo si caratterizza anche per la qualità delle superfici, che significa creare riflessi ricchi e armoniosi attraverso i volumi. Il risultato finale è una forma scultorea che, ad esempio, sulla fiancata di Stelvio fa sorgere forti contrasti tra le superfici che prendono luce e quelle che rimangono in ombra. In dettaglio, la zona laterale è accompagnata da una "muscolatura" che sottolinea il passaggio sui parafanghi anteriore e posteriore.
Sulla versione Quadrifoglio presentata a Los Angeles, spicca una minigonna in tinta carrozzeria impreziosita da un'appendice in carbonio che ne accentua ulteriormente la sportività. Questo contenuto, insieme ai paraurti anteriore e posteriore e ai possenti archi passaruota, tutti dello stesso colore di carrozzeria, fanno sì che Stelvio Quadrifoglio risulti più simile a una berlina sportiva che a un tradizionale SUV di questo segmento.

Il terzo aspetto dello stile Alfa Romeo è la "semplicità" che nasconde uno dei processi creativi più complessi nell'industria: progettare un'automobile. Spetta allo stile, infatti, celare il lungo e complesso lavoro dietro una linea semplice e naturale che metta in risalto l'eleganza delle forme e il gusto raffinato del Made in Italy. Lo stesso approccio pervade l'intera storia del design Alfa Romeo, che si è sempre espresso  attraverso linee pulite e tese. Per questo Stelvio vanta un'identità forte, fatta di pochissimi tratti, come il leggendario trilobo frontale, forse la firma più famosa e riconoscibile nel mondo dell'auto.

Il design del frontale della Stelvio

Inoltre, il frontale di Stelvio Quadrifoglio presenta una forte connotazione di aggressività e potenza, dato soprattutto dalle specifiche prese d'aria per gli intercooler e dalle classiche asole attorno allo scudetto associate a un trattamento "nervoso" delle superfici.
Allo stesso modo, il posteriore di Stelvio cattura subito lo sguardo per la sua sportività come si evince dalla parte inferiore, dove spiccano i quatto terminali di scarico, e soprattutto dalla sua "coda tronca", una soluzione stilistica che conferisce al modello un carattere unico e inconfondibile, oltre che essere un tributo alla storia di Alfa Romeo: infatti, questo tratto distintivo era presente su alcuni dei suoi modelli più prestigiosi legati alla ricerca prestazionale e su alcune delle sue vetture da competizione.

La stessa ispirazione sportiva si ritrova all'interno del SUV Stelvio che è pulito ed essenziale, progettato intorno al guidatore, come dimostra il raggruppamento di tutti i comandi sul volante che è stato disegnato piccolo e diretto per adattarsi a tutti gli stili di guida. Non solo. Il posto di guida è stato forgiato intorno al guidatore con il tunnel diagonale e la plancia leggermente ondulata; ed è stato "cucito" come un abito, con cura artigianale e materiali pregiati: fibra di carbonio, legni e tessuti sono stati scelti per la loro piacevolezza visiva e tattile e assemblati in modo da fare sentire la mano dell'uomo.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio - Prestazioni entusiamanti con il  2.9 V6 BiTurbo benzina da 510 CV

Caratteristiche del motore di Stelvio Quadrifoglio

Altro elemento che distingue una vera Alfa Romeo sono i motori all'avanguardia e innovativi. Per questo motivo, Stelvio Quadrifoglio adotta un propulsore unico per tecnologia e performance: 2.9 V6 BiTurbo benzina da 510 CV abbinato al cambio automatico a otto marce.

Ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari, il motore BiTurbo benzina 6 cilindri è totalmente in alluminio per ridurre i pesi assoluti della vettura, in particolare quello sull'asse anteriore.

Tra l'altro, sebbene i valori di potenza e coppia siano sensazionali, il 2.9 BiTurbo benzina da 510 CV è straordinariamente efficiente nei consumi, grazie al sistema di disattivazione dei cilindri a controllo elettronico. Ovviamente, come tutti i motori della nuova generazione Alfa Romeo, il performante 2.9 V6 Biturbo benzina di Stelvio Quadrifoglio si contraddistingue anche per il rombo genuinamente Alfa Romeo.

Infine, il cambio ZF automatico a 8 marce presenta una calibrazione specifica tale da permettere di effettuare le cambiate in soli 150 millisecondi in modalità Race. La trasmissione è inoltre dotata di frizione "lock up" che assicura al guidatore una forte percezione di ripresa una volta innestata la marcia. Inoltre, il cambio automatico è in grado, a seconda della modalità del selettore AlfaTM DNA Pro, di ottimizzare la fluidità, il comfort e  la facilità di guida in tutti gli ambiti di utilizzo, compreso quello urbano, e permette di migliorare ulteriormente i consumi di carburante e le emissioni di CO2. Sono di serie le palette del cambio in alluminio sul piantone dello sterzo.

Oltre a questo propulsore da 510 CV, esclusivo delle versioni Quadrifoglio, tra le altre motorizzazioni nella gamma Stelvio è confermato il 2.0 Turbo benzina da 280 CV con cambio automatico a 8 marce. Si tratta di un 4 cilindri costruito interamente in alluminio che eroga una potenza di 280 CV a 5.250 giri/min e coppia massima di 400Nm a 2.250 giri/min. In dettaglio, oltre al sistema elettroidraulico di attuazione valvole MultiAir, tra le peculiarità di questo propulsore spiccano il sistema di sovralimentazione "2-in-1" e l'iniezione diretta con sistema ad alta pressione da 200 bar, che si traducono in una risposta particolarmente pronta ai comandi dell'acceleratore in tutto l'arco di funzionamento e in una notevole efficienza nei consumi.

Soluzioni tecniche uniche ed esclusive

Come da cultura tecnica Alfa Romeo, l'elettronica non deve essere invasiva, ma un semplice ausilio a un'esperienza di guida di per sé esaltante grazie a telaio e sospensioni progettati con cura e passione. Stelvio Quadrifoglio presentata a Los Angeles conferma questa filosofia: è strutturalmente unica ed entusiasmante, ma non rinuncia a numerosi e sofisticati sistemi per rendere ancora più esaltante l'esperienza di guida, già garantita da un'eccellenza tecnica di base.

AlfaTM DNA Pro

Stelvio Quadrifoglio propone il nuovo selettore Alfa DNA Pro che modifica il comportamento dinamico del veicolo in base alle scelte del guidatore: Dynamic, Natural, Advanced Efficiency (modalità di risparmio energetico) e Race (l'ideale per il massimo delle prestazioni).

Trazione integrale con tecnologia Q4

Il SUV Stelvio Quadrifoglio è dotato dell'innovativo sistema di trazione integrale con tecnologia Q4, progettato per gestire la trazione del veicolo in tempo reale, al fine di garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza. In estrema sintesi, il sistema Q4 del nuovo SUV Alfa Romeo assicura tutti i vantaggi della trazione integrale e, allo stesso tempo, garantisce consumi ridotti, reattività e tutto il piacere di guida di un'auto a trazione posteriore.
L'architettura del sistema Q4 comprende una scatola di rinvio attiva e un differenziale anteriore progettati per soddisfare i requisiti tecnici specifici di Alfa Romeo, al fine di gestire in tempi molto rapidi una coppia elevata con una configurazione particolarmente compatta e leggera. La scatola di rinvio utilizza una tecnologia di frizione attiva avanzata che assicura una guida estremamente dinamica e, al tempo stesso, consumi ridotti. La rapidità di risposta e la precisione nella ripartizione della coppia sono garantiti dall'attuatore integrato Next-Gen secondo la modalità di guida selezionata tramite l'Alfa DNA Pro.
Nel dettaglio, il sistema Q4 monitora continuamente numerosi parametri per garantire la miglior ripartizione della coppia tra i due assali in funzione dell'utilizzo della vettura e dell'aderenza disponibile a terra. Questa tecnologia è in grado di prevedere le perdite di aderenza delle ruote, affidandosi alle informazioni raccolte dai sensori di accelerazione laterale e longitudinale, di angolo volante e di velocità d'imbardata della vettura. In condizioni normali, Stelvio Quadrifoglio con sistema Q4 si comporta come un veicolo a trazione posteriore: il 100% della coppia è inviato all'assale posteriore. All'approssimarsi del limite di aderenza delle ruote, il sistema trasferisce in tempo reale fino al 50% della coppia motrice all'assale anteriore attraverso una scatola di rinvio dedicata. Per assicurare la massima velocità di reazione nel ripartire la coppia, il sistema sfrutta un elevato sovraslittamento meccanico (fino al 2,5%) tra i due assali, che si traduce in un controllo della vettura ai vertici della categoria in termini di trazione e stabilità direzionale in curva.

AlfaTM Torque Vectoring

La tecnologia Torque Vectoring, per la prima volta abbinata alla trazione integrale Q4, ottimizza la motricità di Stelvio Quadrifoglio e ne accentua il suo carattere sportivo. Le due frizioni, contenute nel differenziale posteriore, consentono di controllare separatamente la coppia per ciascuna ruota. In questo modo, la trasmissione della potenza a terra migliora anche in situazioni di guida al limite. Ciò permette di condurre l'auto in modo sicuro e sempre molto divertente, senza mai ricorrere a interventi invasivi da parte del controllo di stabilità.

Sospensioni con tecnologia esclusiva AlfaLinkTM

Per l'avantreno di Stelvio Quadrifoglio è stata scelta la sospensione a doppio braccio oscillante con asse di sterzo semi-virtuale, che ottimizza l'effetto filtrante e consente di sterzare in modo rapido e preciso. È un'esclusiva Alfa Romeo che, mantenendo costante l'impronta a terra dello pneumatico in curva, è in grado di garantire accelerazioni laterali elevate. In qualunque situazione e velocità, la guida di Alfa Romeo Stelvio  è sempre naturale e istintiva. Il retrotreno presenta la soluzione a quattro bracci e mezzo - brevetto Alfa Romeo - che assicura contemporaneamente  prestazioni, piacere di guida e comfort. Lo smorzamento è assicurato da elementi a controllo elettronico che si adattano istante per istante alla condizioni di guida e permettono di scegliere tra un comportamento più orientato alle prestazioni oppure al comfort.

Integrated Brake System (IBS) e dischi carbo-ceramici

Esclusivo del marchio Alfa Romeo e dopo aver debuttato per la prima volta su Giulia, anche Stelvio Quadrifoglio propone l'innovativo Integrated Brake System (IBS), il sistema elettromeccanico che combina il controllo di stabilità con il tradizionale servofreno garantendo una risposta istantanea del freno, limitando  quindi la distanza di arresto, oltre a consentire un'importante ottimizzazione dei pesi. Non manca su Stelvio Quadrifoglio l'impianto frenante con elementi di alluminio e dischi carbo-ceramici.

AlfaTM Chassis Domain Control 

L'AlfaTM Chassis Domain Control (CDC) rappresenta il  "cervello" di Stelvio Quadrifoglio che coordina tutta l'elettronica di bordo. Il sistema gestisce  l'azione dei diversi contenuti - quali il nuovo selettore AlfaTM DNA Pro, la trazione integrale Q4, il sistema AlfaTM Torque Vectoring, le sospensioni attive e l'ESC - e governa l'ottimizzazione delle prestazioni e il piacere di guida. In dettaglio, il CDC adatta in tempo reale l'assetto della vettura, rendendo dinamiche le mappature delle modalità dell'AlfaTM DNA Pro, sulla base dei dati di accelerazione e rotazione rilevati dai sensori. Previene e gestisce inoltre situazioni critiche, informando in anticipo le specifiche centraline coinvolte nel sistema elettronico della vettura: chassis, powertrain, sospensioni, impianto frenante, sterzo, assistenza alla guida e differenziale in curva.

Contenuti sviluppati in collaborazione con Magneti Marelli

Come per altri modelli della gamma Alfa Romeo, il SUV Stelvio presenta numerosi contenuti sviluppati in collaborazione con Magneti Marelli - dai dispositivi di illuminazione al powertrain, dalle sospensioni ai sistemi di scarico, fino al nuovo sistema di Infotainment Connect 3D Nav 8,8"- che confermano la lunga e proficua collaborazione tra il marchio Alfa Romeo e il famoso gruppo internazionale che opera nell'ambito della progettazione e nella produzione di sistemi e componenti ad alta tecnologia per autoveicoli.

Perfetta distribuzione dei pesi e ideale rapporto peso/potenza

Uno degli obiettivi primari alla base della progettazione di  Stelvio Quadrifoglio è stato il raggiungimento del massimo piacere di guida. I punti cardine verso questo traguardo sono la perfetta distribuzione dei pesi tra i due assi e un ottimale rapporto peso/potenza. In dettaglio, il primo obiettivo ha richiesto una particolare gestione delle masse e dei materiali, ottenuta lavorando sia sul layout del SUV Alfa Romeo sia collocando in una posizione il più centrale possibile tutti gli elementi di maggior peso. Invece, il rapporto peso/potenza ideale è stato raggiunto mediante l'utilizzo di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio per l'albero di trasmissione e l'alluminio per motore, sospensioni, freni, porte, passaruota, cofano e portellone posteriore. Il peso ridotto non va a discapito della eccellente rigidezza torsionale che garantisce qualità nel tempo, comfort acustico e handling anche in caso di sollecitazioni estreme.

E' stata appena presentato al salone di Los Angeles, il 16 settembre 2016, ed è già un successo quello del primo SUV di Alfa Romeo che porta il nome Stelvio. SUV che è puramente Alfa Romeo, realizzando con l'ispirazione sportiva che da sempre caratterizza le auto del biscione. Mentre vi abbiamo già parlato di tutte le caratteristiche, dei probabili prezzi, dimensioni, della data d'uscita in Italia e dei motori, andiamo qui a vedere come sono gli interni di Alfa Romeo Stelvio, dove i concetti chiave sono: abitacolo pulito e tecnologia "semplice".

Scopri tutte le caratteristiche del SUV Alfa Romeo Stelvio versione Quadrifoglio.

Foto gallery interni Alfa Romeo Stelvio

Per visualizzare a schermo intero le foto dell'abitacolo interno del SUV Stelvio, potete cliccare su una qualsiasi delle immagini riportate nell'articolo, in modo da vedere bene tutte le caratteristiche. A breve, aggiungeremo anche qualche video, non appena saranno disponibili in rete.

Alfa Romeo Stelvio: ecco gli interni

interni alfa romeo stelvio
La stessa ispirazione sportiva che ha guidato i progettisti nel design degli esterni, la si ritrova all'interno del SUV Stelvio che è pulito ed essenziale. Infatti, l'abitacolo interno di Stelvio è stato progettato intorno al guidatore, come dimostra il raggruppamento di tutti i comandi sul volante che è stato disegnato piccolo e diretto per adattarsi a tutti gli stili di guida.

Com'è la posizione di guida

Una volta che vi trovate all'interno del SUV Stelvio e seduti sul sedile, ci si accorge di come il posto di guida è stato forgiato intorno al guidatore con il tunnel diagonale e la plancia leggermente ondulata, ed è stato "cucito" come un abito, con cura artigianale e materiali pregiati: fibra di carbonio, legni e tessuti sono stati scelti per la loro piacevolezza visiva e tattile e assemblati in modo da fare sentire la mano dell'uomo.

Sedili sportivi, materiali premium, un volante con comandi e pulsante d'accensione di colore rosso integrato posizionato sul lato sinistro con la scritta START e STOP.

[ads-post]

interni alfa romeo stelvio: volante e comandi

Il sistema di infotainment

Abbiamo due distinti display che fanno parte della console multimediale. Abbiamo lo schermo posizionato al centro del quadro strumenti con diagonale di 7 pollici, assieme ad un secondo schermo più grande e dotato di funzioni touch con diagonale di 8.8" posizionato al centro della plancia e perfettamente integrato nel suo design. Il sistema di infotainment include mappe 3D, supporto ad Apple Car e Android Auto.

interni alfa romeo stelvio Il sistema di infotainment

Selettore DNA per gestire dall'interno, i diversi assetti del SUV Stelvio

E parlando degli interni, non si può non parlare del selettore DNA posizionato vicino alla leva del cambio e che permette di selezionare tra le 3 diverse modalità di guida: Dynamic, Natural e Advanced Efficiency a seconda di come vi sentite di guidare.

Il bagagliaio

Parlando di interni di Alfa Romeo Stelvio, sarete forse interessati anche alle dimensioni del suo vano bagagli e, sebbene non ci siano ancora informazioni ufficiali diffuse direttamente dalla Alfa Romeo, possiamo comunque "stimare" che il volume del bagagliaio del SUV Alfa Romeo Stelvio sarà intorno ai 500 litri di capacità.

Capacità del bagagliaio che permetterà al SUV Stelvio di rientrare posizionarsi nella media della categoria per ciò che riguarda gli spazi interni, ma vi aggiorneremo non appena avremo i numeri ufficiali circa lo spazio a disposizione per i vostri bagagli!

Con un design tutto nuovo e tanta tecnologia, Hyundai ha realizzato la nuova regina dei SUV: la Tucson 2016, uscita in Italia nel 2015 ma nel corso del 2016 ha avuto qualche aggiornamento come ad esempio il nuovo motore 1.7 diesel da 141 cavalli.

La nuova Hyundai Tucson 2016 rappresenta un nuovo standard, con un look grintoso e massiccio che regala a questo SUV un design unico, senza rinunciare a grande abitabilità e a un equipaggiamento che supera le aspettative. Andiamo a scoprire insieme tutte le novità della nuova generazione della ix35 che dal 2015 si chiama, di nuovo, Tucson.

Hyundai Tucson 2016: caratteristiche, motori e prezzo

La nuova Tucson 2016 ha le dimensioni e il profilo di un SUV, ma con un design che trasmette allo stesso tempo un’idea di eleganza e agilità. Non mancano tecnologie d’avanguardia per la sicurezza attiva e passiva insieme a un’ampia scelta di motorizzazioni per soddisfare tutte le esigenze.

IL DESIGN - Iniziamo a scoprire alcune caratteristiche "distintive" del design, partendo dagli specchietti esterni con indicatori di direzione integrati, che donano eleganza, mentre le luci di cortesia danno più visibilità accendendosi quando ci si avvicina alla vettura. Abbiamo passaruota distintivi davvero d’impatto ed emozionali che, uniti ad i cerchi da 19’’ contribuiscono a dare senso di movimento. Continuando a fare il giro del "look" della nuova Tucson 2016, abbiamo le modanature laterali bicolore che conferiscono un senso di dinamicità conferendo al laterale un carattere distintivo, il tergicristallo posteriore, dotato di sensori di pioggia, che si attiva automaticamente quando si innesta la retromarcia, ed infine lo  spoiler  posteriore,  con   terza  luce  di stop integrata, che fornisce una migliore aerodinamicità.

Hyundai Tucson 2016: caratteristiche e prezzo

COMFORT DI GUIDA - Abbiamo sospensioni anteriori McPherson e quelle posteriori Multilink. Il rinnovato sistema di sospensioni all’anteriore fornisce una migliore e più pronta risposta dello sterzo, nonché un migliore comfort durante la guida grazie alla riduzione dei rumori durante gli assorbimenti delle imperfezioni del manto stradale, mentre il sistema di sospensioni posteriori Multilink è stato aggiornato per avere ancora una maggiore stabilità durante la guida, senza rinunciare al comfort durante la marcia.

nuova tucson 2016 cx coefficiente aerodinamico
AERODNIAMICA - Il design è volto all'ottimizzazione dell'aerodinamica dell'auto, con uno spoiler posteriore, l'appendice sotto il paraurti anteriore, l'inclinazione del montante anteriore con un angolo più acuto, una ottimizzazione del fondo della vettura con copertura più ampia che nell'insieme permettono alla nuova Tucson 2016 di avere un'ottimo coefficiente aerodinamico, con un valore del Cx pari a 0.33, ottimo per la tipologia di quest'auto.

Interni e materiali

La nuova Tucson 2016 è realizzata su una piattaforma interamente nuova, che offre generose dimensioni interne ottimizzando lo spazio dedicato ai passeggeri e ai bagagli. Per quanto riguarda gli interni, saranno disponibili, in tessuto o pelle, in due colorazioni, Nero e Beige, con ricche dotazioni e comfort elevato, grazie a nuovi e ricercati materiali soft-touch di elevata qualità, abbinati ad una protezione ai massimi livelli grazie alle tecnologie più avanzate per la sicurezza attiva e passiva fanno della Nuova Tucson un SUV unico.

Ad aumentare i comfort per i passeggeri, abbiamo le bocchette di ventilazione nella zona posteriore, posteriore regolabili per direzionare il flusso d’aria dove desiderano i passeggeri seduti nei sedili posteriori.

Complessivamente, la nuova Tucson 2016 ha interni sofisticati che uniscono la tecnologia all'eleganza per un'esperienza davvero sensoriale, con un grande comfort di guida e un’esperienza sempre piacevole. La moderna semplicità della console centrale si sviluppa in orizzontale e può essere abbinata ad eleganti interni.

Dimensioni, peso e capacità bagagliaio

Come detto prima parlando degli interni, la nuova Tucson 2016 è basata su un nuovo telaio che permette di avere dimensioni maggiori non solo per ciò che riguarda le misue di altezza, larghezza, lunghezza e passo, ma anche per ciò che riguarda la capacità di carico del vano bagagli.

BAGAGLIAIO - Il bagagliaio, infatti, ha un volume base di 513 litri con una capacità superiore alla categoria cui appartiene la Tucson 2016, che diventano 1.503 se si abbassano i sedili posteriori. Una caratteristica del bagagliaio è il suo portellone posteriore elettrico, che si attiva quando una persona in possesso della chiave intelligente rimane all'interno della zona di rilevamento per almeno 3 secondi e tramite un segnale acustico il sistema riconosce la chiave e aprirà in automatico il portellone, evitando eventualmente di appoggiare per terra l’oggetto che deve essere caricato.

MISURE DIMENSIONI ESTERNE - Il passo è di 2.67 metri, con una lunghezza complessiva pari a 4.475 metri, una larghezza senza specchietti di 1.85 metri ed infine abbiamo l'altezza della Tucson 2016 di 1.85 metri.

QUANTO PESA - Abbiamo una massa a vuoto di 1.379 Kg, peso complessivo pari a 1.895 Kg, ed infine la massa rimorchiabile è di 1.400 chilogrammi.

Versioni, allestimenti e optional di serie

Sono previsti 3 allestimenti per la Tucson 2016: CLASSIC, COMFORT e XPOSSIBLE. Per gli optional delle diverse versioni, vedi nel menù qui sotto.

[accordion]
[item title="Optional di serie Hyundai Tucson 2016 nei vari allestimenti"]3 Allestimenti disponibili:[/item]
[item title="Hyundai Tucson 2016 CLASSIC"]
AUDIO E TELEMATICA
• bluetooth
• comandi audio al volante
• impianto audio a 6 altoparlanti
• radio con prese aux e usb

CERCHI E PNEUMATICI
• cerchi in lega leggera da 16¿ con pneumatici 215/70 r16
• kit gonfiaggio pneumatici

ESTERNI
• griglia frontale opaca
• luci di posizione a led
• luci diurne a led
• specchietti retrovisori e maniglie esterne in tinta carrozzeria
• specchietti retrovisori regolabili e riscaldabili elettricamente
• spoiler posteriore

INTERNI E COMFORT
• alzacristalli elettrici anteriori e posteriori
• attacchi isofix
• bracciolo anteriore con vano portaoggetti
• bracciolo posteriore con portalattine
• climatizzatore manuale
• computer di bordo
• prese ausiliarie 12v (plancia e vano bagagli)
• sedile guidatore regolabile in altezza
• sedili posteriori abbattibili con modulo 60:40
• sedili posteriori con inclinazione regolabile
• sedili rivestiti in tessuto
• sensore crepuscolare
• tappeti anteriori e posteriori
• vano organizzato sotto il piano di carico
• vano portaocchiali centrale
• volante regolabile in altezza e profondità

SICUREZZA
• 6 airbag (anteriori, laterali, a tendina)
• antifurto con radiocomando a distanza e immobilizer a tendina)
• cofano motore attivo per sicurezza pedoni
• sistema avanzato di monitoraggio pressione gomme (t.p.m.s.)
• sistema di assistenza alla partenza in salita (h.a.c.)
• sistema di controllo della stabilità (e.s.p.)
• sistema di controllo della trazione (t.c.s.)
• sistema di controllo della velocità in discesa (d.b.c.)
• sistema di frenata anti bloccaggio (a.b.s.)
• sistema di segnalazione per le frenate di emergenza (e.s.s.)
[/item]
[item title="Hyundai Tucson 2016 COMFORT"]
Tutti gli optional della CLASSIC +
CERCHI E PNEUMATICI
• cerchi in lega leggera da 17" con pneumatici 225/60 r17

ESTERNI
• barre portatutto longitudinali
• fendinebbia anteriori
• illuminazione statica degli angoli
• luci posteriori a led
• paracolpi off-road anteriore e posteriore (posteriore solo per 2.0 crdi e 1.6 t-gdi)
• specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente con indicatore di direzione integrato

INTERNI E COMFORT
• bocchette posteriori aria condizionata
• climatizzatore automatico bi-zona con ionizzatore
• cruise control
• drive mode select con modalità normal e sport (disponibile solo su 2.0 crdi a/t)
• regolazione servosterzo modalità: normal, comfort e sport (flex steer)
• rete fermabagagli
• sedile guidatore con supporto lombare elettrico
• sensori di parcheggio posteriori
• vano portaoggetti lato passeggero refrigerato
• volante e pomello del cambio rivestiti in pelle

SICUREZZA
• finestrino guidatore con funzione safety
[/item]
[item title="Hyundai Tucson 2016 XPOSSIBLE"]
OPTIONAL COMFORT +
AUDIO E TELEMATICA
• abbonamento servizi tomtom live (7 anni)
• shark antenna
• sistema di navigazione con display touchscreen tft lcd da 8¿

CERCHI E PNEUMATICI
• ruota di scorta di dimensioni normali con cerchio in lega

ESTERNI
• griglia frontale cromata
• luci di cortesia sui retrovisori esterni
• maniglie esterne cromate

INTERNI E COMFORT
• cluster supervision - quadro strumenti lcd a colori ad alta definizione da 4,2¿
• freno di stazionamento elettrico (disponibile solo su 2.0 crdi a/t e 1.6 t-gdi dct)
• profilo laterale cromato
• pulsante d¿avviamento ¿start button¿ con smart key
• retrocamera
• retrovisore interno elettrocromatico
• sedili anteriori e posteriori riscaldabili
• sensore pioggia
• sensori di parcheggio anteriori
• sistema sbrinamento base parabrezza
• vetri posteriori oscurati

SICUREZZA
• sistema di mantenimento della corsia (l.k.a.s.)
• sistema di rilevazione dei limiti di velocità - s.l.i.f. (speed limit information function)
[/item]
[/accordion]

I prezzi di listino

Si parte da un prezzo base di listino 21.800 euro per la versione con motore benzina 1.6 GDI con allestimento CLASSIC, mentre a seguire trovate tutti i prezzi aggiornati al 2016:

[accordion]
[item title="Prezzi Tucson 2016 con motori benzina"]
TUCSON 2016 1.6 GDI 2WD CLASSIC - €21.800,00
TUCSON 2016 1.6 GDI 2WD COMFORT € 24.050,00
TUCSON 1.6 TGDI 4WD MT XPOSSIBLE € 30.650,00
TUCSON 1.6 TGDI 4WD DCT XPOSSIBLE € 32.350,00
[/item]
[item title="Prezzi Tucson 2016 con motori diesel"]
TUCSON 1.7 CRDI CLASSIC € 23.800,00
TUCSON 2.0 136CV 4WD MT CLASSIC € 27.800,00
TUCSON 1.7 CRDI COMFORT € 26.050,00
TUCSON 2.0 136CV 4WD MT COMFORT € 30.050,00
TUCSON 2.0 136CV 4WD AT COMFORT € 31.550,00
TUCSON 1.7 CRDI XPOSSIBLE € 28.450,00
TUCSON 2.0 136CV 4WD MT XPOSSIBLE € 32.450,00
TUCSON 1.7 CRDI DCT 2WD XPOSS € 30.750,00
TUCSON 1.7 CRDI DCT 2WD XPOSS € 30.750,00
TUCSON 2.0 136CV 4WD AT XPOSSIBLE € 33.950,00
TUCSON 2.0 185CV 4WD AT XPOSSIBLE € 35.450,00
[/item]
[/accordion]

I motori

Dal 2016, Hyundai ha introdotto il nuovo motore 1.7 CRDi da 141 CV ed il 1.6 T-GDI benzina con cambio DCT a 7 rapporti. La nuova trasmissione DCT a 7 marce permette uno stile di guida unico, per un'esperienza di guida davvero coinvolgente, con reattività e performance, cambiate veloci e precise, il tutto con una massima stabilità e il comfort acustico ottimale assicurano un eccellente piacere di guida.

I MOTORI BENZINA - Come motorizzazione di ingresso della gamma della nuova Tucson 2016, abbiamo l’efficiente 1.6 da 132CV che consente di avere ridotti consumi di carburante anche grazie al sistema ISG (Idle Start & Stop).
  • 1.6 ISG 2WD da 132CV
  • Potenza Massima 132 CV
  • Coppia Massima 160.8 nm
  • Velocità massima 182 (km/h)
  • Potenza massima 97 kW (132 cv)
  • Emissioni CO₂ 147 (g/km)
C'è poi la grande novità, ossia il motore Turbo da 177cv rappresenta la massimo della tecnologia applicata ai motori turbo benzina. Il divertimento con Nuova Hyundai Tucson sarà assicurato: poco più di 9 secondi per lo spunto 0-100km abbinato ad un cambio manuale a doppia frizione a 7 marce 7DCT con innesti veloci e precisi. Disponibile anche con il cambio DCT a 7 rapporti e con questo cambio, ecco le caratteristiche:
  • 1.6 T-GDI 4WD da 177CV
  • Potenza Massima 177 CV
  • Coppia Massima 265 nm
  • Velocità massima 202 [201] (km/h)
  • Potenza massima 130 kW (177 cv)
  • Emissioni CO₂ 177 [175] (g/km)
I MOTORI DIESEL - Si parte dal performante, ma allo stesso tempo parco nei consumi, il motore diesel 1.7 CRDi da 115cv rappresenta il giusto equilibrio tra consumi e prestazioni.
  • 1.7 CRDi ISG da 115CV
  • Potenza Massima115 CV
  • Coppia Massima280 nm
  • Velocità massima 176 (km/h)
  • Potenza massima 85 kW (115 cv)
  • Emissioni CO₂ 119 (g/km)
Poi abbiamo una versione più performante del 1.7, ad alta efficienza e alto piacere di guida con il cambio a doppia frizione a 7 rapporti e potenza di 141CV.
  • 1.7 CRDi DCT da 141CV
  • Potenza Massima141 CV
  • Coppia Massima340 nm
  • Velocità massima 185 (km/h)
  • Potenza massima 104 kW (141 cv)
  • Emissioni CO₂ 129 (g/km)
Per i guidatori più esigenti o che utilizzano la macchina con carichi più pesanti, Hyundai Tucson è dotata di una versione 2.0 CRDi che genera un più elevato livello di potenza e di coppia per un’esperienza di guida ancora più dinamica ed emozionante.  Disponibile anche con cambio automatico.
  • 2.0 CRDi 4WD da 136CV
  • Potenza Massima136 CV
  • Coppia Massima373 nm
  • Velocità massima 184 (km/h)
  • Potenza massima 100 kW (136 cv)
  • Emissioni CO₂ 139 [160] (g/km)
I dati sono riferiti alla versione con il cambio automatico.

Per i guidatori più esigenti o che utilizzano la macchina con carichi più pesanti, Hyundai Tucson è dotata di una versione 2.0 CRDi che genera un più elevato livello di potenza e di coppia per un’esperienza di guida ancora più dinamica ed emozionante. 
  • 2.0 CRDi 4WD da 185CV
  • Potenza Massima185 CV
  • Coppia Massima400 nm
  • Velocità massima 201 (km/h)
  • Potenza massima 136 kW (185 cv)
  • Emissioni CO₂ 170 (g/km)

Tecnologia e sicurezza

La Hyundai Tucson 2016 introduce tante nuove tecnologie in merito alla sicurezza attiva e passiva durante la guida su strada, a cominciare dal miglioramento dell'efficienza in caso di collisione. Infatti, la nuova Tucson apporta una serie di migliorie ed accorgimenti a livello di disposizione di alcune parti meccaniche e di struttura per migliorare l’efficienza in caso di collisione:

  1. Nuove strutture di rinforzo nel corpo vettura
  2. Nuovo dispositivo di protezione dagli impatti laterali installati nelle portiere laterali

Autonomous Emergency Braking (AEB)

Il radar e la camera montati sul frontale monitorano la strada e i pedoni che attraversano la strada.
Se viene rilevato un pericolo di collisione, il sistema AEB emette un segnale acustico e in seguito
agisce direttamente sui freni, prima con una pre-frenata e in seguito applicando la massima forza
per minimizzare le conseguenze di un impatto.

Blind Spot Detection (BSD)

Il sistema radar BSD consente di rilevare la presenza di altre auto nei punti ciechi, attraverso il quale Nuova Tucson rileva il sopraggiungere di altri veicoli.

Lane Keeping Assist System (LKAS)

Il sistema di mantenimento della corsia (LKAS) corregge automaticamente la traiettoria, se rileva che il veicolo sta oltrepassando la linea di demarcazione laterale: il sistema si attiva se non è stata precedentemente inserita la segnalazione di cambio corsia e oltre la soglia di una determinata velocità.

Sistema avanzato del controllo della stabilità in curva (ATCC)

Il sistema avanzato del controllo della stabilità in curva (disponibile solamente con il 4WD) migliora la tenuta di strada e la sicurezza in curva combinando la distribuzione della coppia con l‘intervento dell‘ESP. In curva il sistema applica una forza frenante sulla ruota posteriore interna dando maggiore coppia/trazione sull’anteriore e sulle ruote in appoggio. (esempio relativo ad una situazione di sottosterzo).

6-airbag system  

Il sistema a 6 airbag circonda ogni occupante in caso di urto. Una combinazione di airbag frontali, laterali e a tendina protegge i passeggeri anteriori e posteriori.
Sistema di monitoraggio pressione gomme (TPMS)

I pneumatici devono essere gonfiati correttamente in ogni momento, e il nostro sistema di controllo della pressione (TPMS) avvisa istantaneamente un’eventuale anomalia tramite una spia sul display nel cruscotto.

Poggiatesta attivi  

I poggiatesta attivi sono un valido aiuto tecnologico e di sicurezza per evitare colpi di frusta a seguito di contraccolpi ed incidenti.

Dphoneworld Fabiannit

{picture#https://2.bp.blogspot.com/-amzuahwrHcs/VvbVht-l2aI/AAAAAAABINU/qU9pUHakN0ICLAjSCKcCjfqdoSWyOCl3g/s1600/ImmagineFJP.png} Appassionato del web e dei blog e piccolo esperto SEO. Sono al servizio di voi, per trovare e scrivere ciò che state cercando! {facebook#https://www.facebook.com/dphoneworld.net/}{twitter#https://twitter.com/fabiannit} {google#https://plus.google.com/u/0/b/116274615034154541639/+DphoneworldNet/}
Powered by Blogger.